Utente 857XXX
Salve, in breve: ho 36 anni, mamma di una bimba di 3 anni. Da questo inverno ho notato la presenza di una ghiandola sul collo laterale destro (sotto l'orecchio), la ghiandola è morbida, non fa male e risulta mobile al tatto. Ogni volta che ho mal di gola o tosse o febbre, si ingrossa di + di quanto non lo sia già e cmq non è mai andata via, ripeto, la tengo da questo inverno. Premesso che, stranamente, questa invernata sono stata sempre influenzata e con febbre alta, ho fatto quindi antibiotici e cure come indicatomi dal mio medico di base. Il mio medico pero' vedendo la ghiandola giorni fa, mi ha prescritto analisi del sangue tra cui quelle per la mononucleosi.
Posto sotto i risultati:
EBV- Epstein Barr Virus (IFA)
Ab VCA IgG 18 negativo fino a 20
EBNA IgG 62 negativo fino a 5
dubbio 5 - 20
positivo superiore a 20
Ab anti EA IgG 5 negativo fino a 10
EBV IgM 0 negativo fino a 20

VES 6
Le analisi emocromo invece stanno tutte nella norma tranne solo i due casi postati sotto:
MPV 12 valore deve essere tra 7 e 10
P-LCR 43.1 valore deve essere tra 25 e 40
Cosa significa? Ho avuto la mononucleosi e ho ora quindi gli anticorpi ma allo stato attuale sarei guarita??? Questo in pratica è cio' che mi ha accennato il mio medico telefonicamente, ma allora la famosa GHIANDOLA perchè è ancora attiva??? Consigliate un'ecografia sulla ghiandola e addominale? Il mio medico mi ha detto che in alcuni casi la mononucleosi puo' danneggiare gli organi interni, quali milza etc. A quale specialista dovrei rivolgermi per tale problema? Infine, il mio dubbio + atroce è: posso averla trasmessa alla mia bimba di 3 anni (a volte ha bevuto nel mio bicchiere o usiamo posate in comune)??? Grazie infinite in anticipo per la cortese attenzione, un buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sì, nel passato ha avuto la mononucleosi, dalla quale è guarita e conserva gli anticorpi ; non ci sono problemi per la milza perchè è nel periodo acuto che questi possono esserci. Non vedo relazione con il linfonodo ingrandito che probabilmente è di tipo reattivo; faccia magari per totale sicurezza un'ecografia di questo linfonodo; la bambina sta bene e non le ha trasmesso nulla, stia tranquilla
Un saluto

A. Baraldi