Utente 269XXX
Salve, sono una ragazza di 22anni.
Due settimane fa, facendo un'emocromo di routine, ho riscontrato un risultato nel numero delle piastrine al di sotto della soglia minima, ovvero 96.000....utilizzando già il metodo della conta " a caldo" (così la chiamano in laboratorio)
C'è da dire però che in quel periodo ho assunto delle compresse di tachipirina, 2 aspirine e della voltaren per via locale, perchè avevo ed ho ancora, dei dolori al collo, alle spalle, nei pressi delle scapole.
Così, dopo aver smesso da una settimana l'assunzione di ogni tipo di farmaco, ho deciso di rifare l'emocromo normale. Il risultato è stato di 101.000.
C'è da preoccuparsi?Bisogna effettuare altri controlli?
E soprattutto questo abbassamento di piastrine può essere collegato ai dolori ossei e muscolari che ho?

(Il valore delle piastrine nel 2008 era di 137.000....nel 2009 di 121.000, sempre quindi un pò bassino)

Attendo una risposta e ringrazio anticipatamente.
Cordialmente

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Più o meno il valore dele pistrine è sempre tendente al basso; farei dei controlli periodici ed anche una conta piastrine in citrato, ma senza allarmi. Ne parli con il suo medico
Un saluto

A. Baraldi