Utente 213XXX
Salve
Vorrei dei chiarimenti riguardo degli anticorpi presenti nel mio sangue.
Durante la mia seconda gravidanza mi è stata evidenziata la presenza di anticorpi anti M .
Il mio gruppo è A rh+ .
La mia domanda è: poiché durante la gravidanza mi dissero che non erano pericolosi per la bambina, in quale caso devo far presente che ho questi anticorpi? In un eventuale trasfusione (speriamo mai) se omettessi di dire questa cosa cosa succederebbe?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Sono un tipo di anticorpi che non pongono problemi nè a lei nè ad una futura gravidanza a meno che il titolo di questi anticorpi sia elevato per un eventuale ipotetico rischio di danni al feto , ma sono casi rarissimi
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 213XXX

Buongiorno ,
La ringrazio per la risposta ma la mia domanda era riferita più' ad un caso estremo in cui io avessi bisogno di una trasfusione non solo in caso di gravidanza, cosa succederebbe? È importante sempre dover dire che ho anticorpi antiM? Cosa succederebbe nel caso in cui uno ha una trasfusione senza menzionare questo particolare?
Ggrazie

[#3] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Per quanto riguarda lei personalmente non ci sono rischi in caso di trasfusione
Un saluto

A. Baraldi