Utente 303XXX
Gent.mo Dott/Dott.ssa
Mia madre di 62 anni ha avuto nel 2011 un carcinoma cellule squamose al canale anale ed è guarita dopo trattamenti di radio e chemioterapia. Dal 1984 ha contratto l'epatite C genoma 1 tenuta sotto controllo e regolare. Ha fatto l'analisi del sangue che risultano i seguenti:
ves 13 mm
proteina C reattiva 0.02 mg/dl
ferro 13 mcg/dl
glucosio 100 mg/dl
emoglobina glicata 43 mmol/mol
emoglobina 8.1 gr/dl
ematocrito 28.6 %
mcv 64.00 fl
mch 18.02 pg
mchc 28.03 g/dl
rdw18.08 %
globuli bianchi 4.2 10^3/mmc
ast 26 ui/l
alt 19 ui/l
foftasi alcalina 129 u/l
calcio 8.5 mg/dl
oh vitamina d 5.6 ng/ml
fattore reumatoide 31 ui/ml
sodio 140 mEq/l
Vorrei soltanto sapere a quale specialista rivolgermi ( potrebbe essere l'epatite, un tumore, o solo una carenza) visto che il curante ha consigliato di prendere ferro e calcio e di fare l'esame del sangue occulto ma visto le malattie pregresse di mia madre mi sentirei più tranquilla con maggiori controlli
Ringrazio anticipatamente della Vs gentile risposta
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Da queste analisi si evidenzia una microcitosi, visto il basso volume globulare . Ha fatto la ricerca delle varie frazioni emoglobiniche, per vedere se presente , a livello genetico, microcitemia ?
Un saluto

A. Baraldi