Utente 254XXX
Salve,mi chiamo M.Elena, ho 28 anni, da Aprile dello scorso anno soffro di una forte anemia,sono venuta a conoscenza di questo problema dopo aver effettuato degli esami del sangue perchè accusavo problemi di stanchezza e affaticamento. Inizialmente avevo un emocromo con dei valori di emoglobina di 9 sideremia 25 circa e ferritina 8, dopo aver assunto per molto tempo del ferro con scarsi risultati il medico in cui ero in curo ha deciso di farmi fare del ferro endovena,inizialmente la risposta è stata positiva, ma alla quinta fiala ho avuto una reazione allergica per cui hanno preferito non continuare, nonostante le fiale per endovena siano state poco hanno fatto effetto, infatti ho avuto per circa un mese i valori in lieve rialzo, ma dopo è ritornato di nuovo tutto come prima! soffrendo di reflusso gastrico mi hanno consigliato una gastroscopia che ho fatto e risultava esserci un pò di mucosa,credendo il problema fosse quello per malo assorbimento di ferro ho fatto una cura per risolvere questo problema di gastrite,ma è cambiato ben poco perchè continuo ad essere anemica, ho fatto anche degli esami del sangue per la celiachia e sono negativi,a 16 anni avevo fatto gli esami per vedere se fossi portatrice di anemia mediterranea ed ero negativa, esami che ho ripetuto qualche giorno fa per via delle nuove metodiche usate adesso diverse da quelle di molti anni fa,e risulto essere ancora negativa ma il centro a cui mi sono rivolta per scrupolo sta facendo un'indagine molecolare,che non so cosa sia.
ad oggi ho ancora i valori molto bassi, ferritina1, emoglobina8, sideremia15.qualsiasi tipo di ferro che assumo non mi fa effetto, nemmeno l'alimentazione ricca di ferro che faccio, ho provato ad assumere ferrograd, sideral forte e mi causavano problemi intestinali forti, l'ultimo del ferro in gocce ferrolat anche questo con risposta negativa. assumo anche folina e betotal una volta al giorno. sono disperata non so più che esami fare per capire qual è il problema, sono sempre stanca, mi mancano 3 esami alla laurea non riesco a concentrarmi a studiare, nemmeno a fare attività fisica,prima di questo problema ne facevo molta, soprattutto praticavo tennis, questo problema mi ha causato un aumento di peso.
Spero di esser stata chiara, rimango a disposizione per altre delucidazioni.
Ringarziandola anticipatamente della sua attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Il suo ciclo è regolare ? Nella donna anche un ciclo abbondante e / o irregolare può anemizzare ; bisogna anche aspettare i risultati delle indagini molecolari; nel momento in cui il ferro non viene assorbito per via orale è necessario ricorrere all'endovena . Questo si può dire in questa sede
Un saluto

A. Baraldi