Utente 352XXX
Buongiorno,
ho partorito nell'ottobre dello scorso anno, da quel momento ho sofferto di frequenti mal di testa accompagnati da continua stanchezza, difficoltà a memorizzare soprattutto i numeri e talvolta nausea. Ho inizialmente attribuito il tutto ai nuovi ritmi e alla fatica nell'adattarmi. Non trovando però soluzione anche dopo molti mesi e non sentendomi sicura nella vita di tutti i giorni soprattutto quando alla guida, causa i frequenti giramenti di testa, mi sono decisa ad informare il mio medico curante e a fare i canonici esami del sangue dai quali è emerso un valore di ferritina pari a 30. Mi è stata quindi prescritta una pastiglia al giorno di ferro e da quel momento non ho più avuto i problemi sopra riportati: è possibile che tutto il disagio dei mesi scorsi fosse riconducibile semplicemente ad una carenza di ferro?
Ringrazio per l'attenzione e saluto. Elisa Sala

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Come dire : ex Juvantibus.....
In tutta sincerità direi di no visto che il valore della ferritina non era azzerato e , per non avermelo scritto, credo che l'emoglobina era nella norma così come la sideremia. Probabile coincidenza della risoluzione del quadro clinico con inizio terapia con ferro.
Ma va bene così.
Saluti
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!