Utente 379XXX
buongiorno dottori chiedo un gentile consulto ho 30 anni sono 2 giorni che avverto un piccolo linfonodo inguinale parte sinistra.
il tutto e' iniziato appunto 2 giorni fa dopo aver fatto una giornata terribile nel senso che mi sono svegliato alle 5 ho viaggiato in autostrada per 3 ore per lavoro poi finito sono tornato a casa quindi altre 3 ore di auto e nel pomeriggio sono andato a fare un tatuaggio al polpaccio sinistro e la sera dopo questa estenuante giornata una volta sdraiato sul letto mi sono accorto che toccandomi nell'inguine sinistro c'era una piccola pallina che al tatto faceva male.
sono stato in cura anche per una prostatite e uretrite per mesi e adesso non capisco se questo linfonodo e' per la prostatite ricorrente o per il tatuaggio che ho fatto o per la posizione in auto e sul lettino del tatuatore che ho dovuto assumere per 3 ore di fila e' possibile una reazione del genere?
come esami per la prostatite avevo fatto anche tac con e senza mdc e il referto era buono diceva anche non si apprezzano linfonodi critici a livello addominale, testicoli ok, prostata lievemente disomogenea, vescica idem, reni perfetti, fegato perfetto e piccoli diverticoli parte colon sinistro. esami sangue 2 mesi fa erano perfetti come anche rettoscopia eseguita mesi fa e anche urinocultura e esame massaggio prostatico nella norma. la mia paura piu grande non lo nego e' sempre il tumore al colon ma la tac con mdc e' risultata buona da li se ho capito bene si sarebbe visto? e poi mi hanno detto che alla mia eta' e difficile e' giusto questo?
in attesa di un riscontro vi ringrazio

[#1] dopo  
Dr. Michele Cimminiello

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
8% attualità
16% socialità
POTENZA (PZ)
SAN MICHELE DI SERINO (AV)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Toccherebbe sapere almeno le dimensioni di tale linfonodo. E' possibile che sia una reazione inguinale in seguito alla manovra effettuata al polpaccio omolaterale (tatuaggio).
Le consiglio almeno una valutazione medica con il curante e vedere che andamento può avere passando qualche giorno.
Utile valutare, sempre con visita Medica, le altre stazioni linfonodali clinicamente rilevabili.
Mi faccia sapere.

La saluto
Diventa donatore di MIDOLLO OSSEO:

Chi dona il MIDOLLO dona la VITA !!!