Utente 815XXX
Gentili Dottori,

chiedo un breve parere su una "anomalia" rilevata da Luglio nel mio emocromo.
Ho 48 anni e da donatore ho la fortuna di avere questo monitoraggio ormai costante da diversi anni.
Nella donazione di Luglio erano lievemente oltre il range sia i Monociti che gli Eosinofili, solo nel valore in %.
Come consigliato nel referto, a Settembre mi sono recato dal mio medico per farmi prescrivere un nuovo emocromo di controllo. Sono stato "cacciato", visto il mio stato di buona salute da "sportivo praticante".
Oggi ho nuovamente donato e a fronte di un totale di WBC di 4.7 (lievemente sotto il minimo) ho ancora i Monociti % a 13.4 (5.5 - 11.7) e i Ne a 35.8 (43.0 - 65.0). Tutti gli altri valori sono nella norma.
Allarmi Definitivi: Neutropeni% e Monocitosi%.
In realtà non ho alcun fastidio evidente, cosa può essere?
Continuo a tenere d'occhio l'emocromo nelle prossime donazione o è il caso di approfondire?
Grazie in anticipo a chi mi risponderà.
Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Arduino Baraldi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Guardi i suoi valori sono soltanto lievemente alterati. l'unico consiglio è di fare anche i test anticorpali per mononucleosi e citomegalovirus, ma solo per scrupolo
Un saluto

A. Baraldi

[#2] dopo  
Utente 815XXX

Grazie Dott.Baraldi per la rapida risposta.
Porterò la sua indicazione insieme al referto completo al mio medico di base come da voi spesso consigliato.

[#3]  
20563

Cancellato nel 2010
Non deve guardare le percentuali, deve guardare i valori assoluti.

Il 13% di 4700 globuli bianchi sono 600 monociti. I monociti sono normali fino a 800-1000 monociti/microlitro.

La percentuale dei monociti si espande perche' si contrae quella dei neutrofili. Mentre i monociti sono relativamente stabili, salvo appunto infezioni virali, i neutrofili invece salgono e scendono non solo in relazione a infezioni batteriche ma anche nel corso dlela giornata (ritmi circadiani). Quando i neutrofili scendono, la percentuale di monociti sale. Il laboratorio doveva basare i flag di allarme sui valori assoluti, non sulle percentuali.

E perche' scendono i neutrofili? Perche' siccome lei e' sano e non ha nessun accenno di infezione, i neutrofili (che sono i cacciatori di batteri) si trovano disoccupati e se ne restano "in caserma" (milza e midollo).

In definitiva lei non ha niente e quindi faccia conto che "la cacciamo" anche noi :-)


[#4] dopo  
Utente 815XXX

Un grazie anche a lei Dr.Bianchi per l'esauriente risposta in merito a questa importante differenza per la formula leucocitaria che troviamo sul referto dell'emocromo.
In ogni caso penso che la donazione sia uno strumento molto utile per la prevenzione oltre che un bel gesto per aiutare il prossimo.
Nell'ospedale dove dono (Il S.Paolo di Milano) si sono potuti risparmiare molti soldi per l'acquisto esterno delle unità grazie ad un gruppo numeroso e costante di donatori.
Chi è in buona salute dovrebbe superare stupide paure e provare almeno una volta.

[#5] dopo  
Utente 815XXX

Gentili dottori,

giusto per aggiornarvi su quanto consigliatomi.
Oggi ho ritirato l'emocromo + indagini sierologiche.

Il risultato è che i valori della formula leucocitaria, sia in % che assoluti, sono nei valori di riferimento

WBC 6.4
RBC 4.68 (0.02 sotto il minimo)
Hb 14.3

Altro dato asteriscato RDW 14.6 (0.1 sopra il massimo)

Nei Test sugli anticorpi consigliati dal Dott.Baraldi
i risultati sono i seguenti:

IgG Anti-Cytomegalovirus 1.7 (presenza di anticorpi)
Igm Anti-Cytomegalovirus < 8 (assenza di anticorpi)

IgG Anti-Ebv 288 (presenza di anticorpi)
Igm Anti-Ebv <10 (assenza di anticorpi)

IgG Anti-Toxoplasma Gondii < 3 (non immune)
Igm Anti-Toxoplasma Gondii < 3 (assenza di anticorpi)

Da quanto ho letto sembra che in qualche modo in passato ho contratto queste infezioni e che il mio sistema abbia generato gli anticorpi per debellarle ma forse sto dicendo una castroneria.


[#6]  
20563

Cancellato nel 2010
Nessuna castroneria, le sue conclusioni sono del tutto corrette. Toxo mai fatto, EBV e CMV infezione pregressa e superata.