Utente 125XXX
Buongiorno
ho ritirato la risposta delle analisi fatte in seguito ad una diagnosi di menometrorragia (ho 50 anni)
Sono risultati alterati i seguenti valor:
Immunoglobuline A: 755 (valori riferimento 65-421)
Albumina: 54,0 (v.r. 55 - 66)
beta 1: 9,5 (v.r. 4,7 - 7,2)
Beta 2: 12,1 (v.r. 2,9 - 5,7)
Gamma: 9,3 (v.r. 11,00 - 20,0)
Nelle note: Sospetta componente monoclonale in regione Beta-due. Si consiglia Immunofissazione"
Sono preoccupata perchè il mio medico ha parlato di una possibile pre-leucemia. Devo però attendere l'esito degli esami di immunofissazione e poi andare da un ematologo.
Cosa ne pensa?
Grazie infinite per la risposta che vorrà fornirmi

[#1]  
20563

Cancellato nel 2010
Le IgA migrano in zona beta e quindi la componente monoclonale (beta alte, IgA alte) e' probabile.

Pero' la presenza di una piccola componente monoclonale di per se' non e' affatto indice di mieloma e di emopatia. Il 95% delle componenti che vediamo sono benigne e non hanno significato clinico.

Oltre all'immunofisszione porti le urine per la ricerca della proteina di bence jones.

[#2] dopo  
Utente 125XXX

Gentile dottore
innanzi tutto grazie per la sua risposta.
Ho seguito il suo consiglio ed ho portato le urine per la ricerca della proteina di bence jones che ha dato esito negativo.
La risposta dell'immunofissazione è la seguente:
"Assenza di alterazioni nella distribuzione elettroforetica delle immunoglobuline".
Pensa che dovrei fare altre analisi?
Grazie ancora per l'utile servizio che voi tutti offrite
e cordiali saluti

[#3]  
20563

Cancellato nel 2010
Bene, non solo non c'e' mieloma (BJ negativa) ma a quanto pare non abbiamo neanche la componente monoclonale (Immunofissazione negativa).

Siccome pero' le IgA alte ci sono, e bisogna comunque spiegarsele, allora per spiegarle occorre formulare una ipotesi alternativa, ad es. quella di una epatopatia cronica. Non convince molto (gammaglobuline basse), ad ogni modo per suffragarla bisognerebbe conoscere altri dati riferiti al fegato.

se il fegato e' a posto, o si sospende il giudizio, o si riesegue l'immunofissazione fra 6 mesi.