Utente 197XXX
Salve, ho la tiroidite di hashimoto e prendo ogni giorno il tirosint da 75, e l'endocrinologa vedendo dalle analisi del sangue che ho gli anticorpi abTPO elevati (119,0 mentre il valore riferimento è[0,0 - 60,0]) mi ha consigliato di assumere una capsula al giorno di Syrel, l'integratore del selenio, e probabilmente dovrò assumerlo per sempre o comunque minimo per quando rifarò la visita tra 6 mesi. Volevo chiedere se è corretto/sicuro assumere un integratore al selenio esclusivamente sulla base del valore degli anticorpi e quindi sulla presenza di una tiroidite autoimmune, ma senza aver visto nello specifico se sono effettivamente carente di selenio o no, perchè il valore del selenio non l'ho mai controllato e nè mi è stato prescritto di controllare in futuro... lo chiedo perchè dopo la visita mi sono un pò informato e ho visto che in caso di sovradosaggi può causare danni come perdita di capelli, e ho visto anche che può aumentare il rischio di diabete se assunto per lunghi periodi continuati, quindi sono un pò preoccupato e volevo sentire altri pareri. Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr.ssa Alessia Sagazio

28% attività
0% attualità
12% socialità
CIVITANOVA MARCHE (MC)
SAN BENEDETTO DEL TRONTO (AP)
ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE)
ANCONA (AN)
PESCARA (PE)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Prenota una visita specialistica
Gentile utente il selenio potrebbe abbassare secondo studi il valo degli anticorpi ma consideri che il suo ipotiroidismo rimarra e avra bisogno della terapia sostitutiva. Puo assumerlo serenamente perché le concentrazioni sono minime e nn c'è rischio di sovradosaggio. Ne parli con il suo endocrinologo di fiducia. Saluti
Dr. Alessia  Sagazio
Specialista in Endocrinologia e Malattie del Metabolismo
Pescara Teramo Ascoli Piceno Macerata Ancona