Utente 255XXX
Buona sera, la mia domanda è la seguente....mi hanno asportato la tiroide a causa di un nòdulo di 4cm nel 2011 e da allora prendo Eutirox 100 .
Ho fatto gli esami rispettivi FT3 FT4 e TSH anualmente, siccome sono passati già cinque anni vorrei sapere se dovrei continuare a farli e se devo inserire qualcun altro, calcio ionizzato,calcio sierico ecc. oltre al fatto che da quando assumo Eutirox i miei valori del colesterolo sono elevati 220 -215
e prendendo anche il Pravaselect 20 questo non si abbassa. Poi leggendo il famoso bugiardino ho saputo che l'eutirox produce anche delle vampate e insomnia, le quali mi stanno assalendo. Sarà dovuto al dosaggio ? dovrei modificarlo?
Grazie per la vostra attenzione e un vostro riscontro...





























































Buona sera, vorrei esporre la mia domanda...nel 2011 mi hanno asportato la tiroide per un nòdulo di 4cm e da allora prendo Eutirox 100
Faccio gli esami respettivi Ft3 Ft4 e TSH annualmente e vorrei sapere se devo continuare a farli e se devo fare qualcun altro, calcio ionizzato, calcio sierico ecc. e se devo rivolgermi dal endocrino ogni volta.
Vorrei anche farvi presente che da quando assumo Eutirox i miei valori del colesterolo sono aumentati (230-220) e per questo prendo Pravaselect 20 e nonostante la compressa ,non si abbassa di molto .Rimane su 190-200 Altri effetti che mi assalgono sono delle vampate durante tutto il giorno (in menopausa dal 2009) e l'insomnia, la notte non riesco proprio a riposare e cerco di aiutarmi con qualche tisana di melissa.
Tutti questi effetti sono prodotti dalla stessa Eutirox ?, dovrei cambiare il dosaggio? o sono normali del caso?
Vi ringrazio anticipatamente e attendo un vostro riscontro.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Un dosaggio degli ormoni tiroidei, almeno annuale, andrebbe sempre effettuato.
Possono infatti, intervenire delle variabili interferenti con l'assorbimento e il metabolismo della Tiroxina, che potrebbero alterare l'assetto ormonale.
Circa i possibili effetti collaterali ipotizzati, dovremmo andare in una condizione di sovradosaggio farmacologico, che i parametri ormonali, se nella norma, dovrebbero escludere.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino