Utente 389XXX
Gentili dottori, da circa un anno e 4 mesi, soffro di ipertensione, avevo avuto un picco di 165 di massima e 92 di minima. Tratto tale patologia con plaunac 10 mg una al dì la mattina, mantego una pressione media di 115/70, tranne casi sporadici in cui non ho mai superato i 139/83.
Vado al problema: Quando, a febbraio dello scorso anno, mi accorsi dell'ipertensione, il medico mi fece fare una serie di controlli, cardiologici (tutto nella norma), varie anali del sangue(nella norma). Furono eseguite anali inerenti la tiroide con i seguenti risultati:
T3 LIBERO 2,98 (2,30-4,20)
TSH ORM. TIROIDEO 1,98 (0,49-4,67)
T4 LIBERO 1,35 (0,61-1,80)
Consultai un endocrinologo che mi disse che andavano visti anche i valori degli anticorpi e un'ecografia della tiroide,pertanto, a distanza di 4 mesi ripeto le analisi:
T3 LIBERO 2,66 (2,30-4,20)
TSH ORM. TIROIDEO 1,40 (0,49-4,67)
T4 LIBERO 0,92 (0,61-1,80)
ANTICORPI ANTI MICROSOMI TIROIDEI 28,00 (0-80)
ANTICORPI ANTI TIREOGLOBULINA 17,20 (0-80)
Così il referto dell'ecografia;: tiroide in sede, di dimensione e morfologia normale. Bilateralmente, parenchima omogeneo, lievemente ipoecogeno, in assenza di immagini nodulari. Istmo omogeneo ipoecogeno. Trachea in asse.
L'endocrinologo, mi dice che, guardando l'eco, c'è una lieve assimetria (3,69 cm lato sn - cm 4,43 lato dx) che ho una tiroide che non funziona al massimo, che va verso un probabile ipotiroidismo, di non iniziare alcuna terapia e rifare le anali dopo un anno.
Passato un anno, il 24 maggio ripeto le analisi, con questi risultati:
T3 LIBERO 3,12 (2,30-4,20)
TSH ORM. TIROIDEO 1,84 (0,49-4,67)
T4 LIBERO 1,20 (0,61-1,80)
ANTICORPI ANTI MICROSOMI TIROIDEI 28,00 (0-80)
ANTICORPI ANTI TIREOGLOBULINA 15,00 (0-80)
L'endocrinologo, dopo aver visionato quest'ultimo risultato dice:
Al momento non necessita terapia, tra un anno, al ripeterà le analisi, rifare l'ecografia e fare i markers tireoglobulina e calcitonina, oltre a glicemia, trigliceridi e colesterolo totale, asserendo che anche se nell'ecografia non si evincono noduli, potrebbe essercene qualcuno di piccole dimensioni.
Sono donatore di sangue e, sia nelle ultime analisi che nelle precedenti, ho sempre avuto valori nella norma circa emocromo, glicemia, trigliceridi e colesterolo, ho solo avuto lievi abbassamenti di ferritina, pur mantenendo sideremia ed emoglobina nella norma.
La mia domanda è: Ammettendo di essere una persona ansiosa, i markers ordinati dall'endocrinologo mi hanno messo in allarme, se ha determinati sospetti non è forse il caso di non aspettare un anno e fare subito queste analisi, ed inoltre, sono effettivamente ipotiroideo, e che tipo di ipotiroidismo è il mio? Riferisco, ove possa servire, che da qualche mese ho sintomi di irrigidimento muscolare di gambe e a livello cervicale, e a volte, dovendo stare seduto per molte ore, mi diventano i piedi freddi. Sono una perona che non sa ben gestire le situazioni di stress. Confido in una vostra risposta augurandovi buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
I parametri ormonali e anticorpali, sono tutti nella norma.
Anche quello ecografico, almeno per come viene riportato il referto, non sembra evidenziare nulla di particolarmente significativo.
Non riesco quindi a individuare motivi di preoccupazione.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente 389XXX

Gentile dottor Di Martino, la ringrazio per la sua risposta. Assodato che, come lei riferisce, i parametri sia ormonali che anticorpali, sono tutti nella norma, a suo parere come mai l'endocrinologo che mi ha seguito sostiene che la mia tiroide funziona all'incirca al settanta per cento e come mai mi ha chiesto di fare le analisi della calcitonina e della tireoglobulina?
Infine: se ho ben capito, a suo parere, non sono ipotiroideo?
La ringrazio per il tempo che mi ha dedicato.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2004
Dai dati che riporta, non vedo elementi riconducibili a un ipotiroidismo, ne' comprendo il motivo per cui sono stati prescritti i dosaggi di calcitonina e tireoglobulina.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
http://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#4] dopo  
Utente 389XXX

Gentile dottor Di Martino, la ringrazio nuovamente per il tempo che mi ha dedicato e le auguro una serena domenica.