Utente 406XXX
Gentili dottori vorrei un vostro parere riguardo la diagnosi di una ecografia tiroidea, descrizione: ghiandola in sede anatomica di volume nei limiti della norma, ecotessitura finemente disomogenea in assenza di definibili lesioni nodulari. Trachea in asse. Diametro lobo destro e sinistro ant.post. 12mm. Fino al controllo di due anni or sono la ecostruttura era sempre isoecogena ed omogenea e di volume regolare, dalle analisi specifiche però il T3 è 3,43 ( 2,16-4,85), il T4 0,67 (0,61-1,12), ilTSH 1,170 (0,38-5,83), ATATg 0 (0-4,0) TPO 0,6 (0-9,0) TIREOGLOBULINA 25,3 (0-50,0). La mia domanda è con valori del genere posso stare tranquilla o l'ecotessitura finemente disomogenea può evolversi o significare altro? E poi il diametro 12mm è normale in una persona di quasi 60 anni. Vi sarei molto grata se mi deste un responso ed eventuali suggerimenti anche ad esempio ogni quanto tempo devo ripetere la ecografia tiroidea. Grazie attendo risposta.

[#1] dopo  
Dr.ssa Emma Lucci

24% attività
4% attualità
0% socialità
BACOLI (NA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile utente, una fine disomogeneità della tiroide in assenza di segni biochimici di alterata funzione tiroidea, non deve crearle preoccupazione in quanto gli esami ormonali sono nella norma, gli anticorpi sono negativi e non ci sono noduli. Le dimensioni sono nella
Norma . Riguardo alla frequenza dei controlli, dipende dalla presenza o meno di fattori che predispongono allo sviluppo di patologia tiroidea ( ad es utilizzo di alcuni farmaci quali ad esempio amiodarone e litio). Cordiali saluti .
Dr.ssa emma lucci

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Grazie di cuore gentile dottoressa, non uso farmaci che possano danneggiare la funzionalità tiroidea, infatti prendo solo sucralfato per la gastrite e pentacol per la colite, durante l'anno, pero' sono costretta ad assumere per una settimana cortisone di minimo dosaggio per tenere sotto controllo una lieve eosinofilia da cui sono affetta. Spero che non saranno quest i medicinali a crearmi fastidi. Quindi data la mia situazione posso continuare con i controlli ogni due anni? Grazie attendo una risposta.

[#3] dopo  
Dr.ssa Emma Lucci

24% attività
4% attualità
0% socialità
BACOLI (NA)

Rank MI+ 28
Iscritto dal 2016
Gentile utente può eseguire un controllo ormonale ogni anno è una ecografia ogni due anni come sta facendo .cordiali saluti .
Dr.ssa emma lucci

[#4] dopo  
Utente 406XXX

Grazie lo farò gentilissima dottoressa, buona serata a lei unitamente ai miei più sincer i saluti.