Utente 876XXX
Buongiorno,
è da un po' di tempo che ho il dubbio di soffrire di problemi alla tiroide.
Guardandomi allo specchio il collo a volte mi sembra presentare un rigonfiamento da un lato, ho notato ptosi palpebrale monolaterale, ho spesso lo sguardo stanco, ho sbalzi di umore e irritabilità che mi portano spesso a preferire la solitudine (ho pensato di essere depressa), ho il pianto facile, molto spesso ho freddo senza motivo, mani e piedi sono quasi sempre freddi, al mattino mi sento molto stanca anche se dormo più di 8 ore e fatico ad alzarmi mentre un tempo appena suonava la sveglia mi alzavo senza problemi. Inoltre soffro di disturbi gastrointestinali e di infezioni da candida il che mi ha portato a controllare molto la mia alimentazione. Non ho subito grandi cambiamenti di peso negli ultimi mesi; ho sempre avuto variazioni di 3-4 chili a seconda della stagione. Secondo voi potrei avere problemi alla tiroide nonostante il peso non sia variato molto(leggermente sottopeso)? naturalmente non chiedo una diagnosi ma solo l'opinione di un esperto, il mio intento è quello di farmi prescrivere presto le analisi. (ps. ho inoltre il colesterolo piuttosto alto: mi sembra che il valore delle ultime analisi fatte in primavera nel 2015 fosse 230).

[#1] dopo  
Dr. Francesco Ciociola

28% attività
4% attualità
12% socialità
ISOLA DI CAPO RIZZUTO (KR)
MILANO (MI)
MANFREDONIA (FG)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile paziente,

concordo con lei circa l'opportunità di valutare l'attività della tiroide con degli esami ematici, includendo il dosaggio degli autoanticorpi della tiroide.
I sintomi che descrive associati alla lieve ipercolesterolemia potrebbero far propendere verso la ridotta funzione della tiroide, nota come ipotiroidismo. Certamente anche i cicli mestruali possono alterarsi in corso di disfunzione tiroidea.
ci aggiorniamo.
distinti saluti
Dr. francesco ciociola