Utente 952XXX
Salve!
Sono una mamma ed ho un problemino con i miei due figli maschi di 11 e 8 anni.
Sono entrambi in peso forma per così dire nel senso che sono piuttosto magrolini ma nella norma, vivaci ecc......
Nel più grande da un anno si sono riscontrati valori piuttosto elevati del FT3 (normali fra 1,8 e 4,2): un anno fa era 4,3, poi dopo 6 mesi 5,2 ed ora 5,82.
Gli è stata fatta un'ecografia alla tiroide da dove risulta tutto nella norma.
L'altro figlio ha ora un valore del FT3 di 4,3.
Il FT4 è per entrambi di 1,2 ed il TSHu per entrambi di 1,570.
La pediatra ha detto di usare sale iodato e che probabilmente il valore elevato di FT3 è dovuto al fatto che il TSHu è basso.
A me non sembra tanto basso, in fondo è nel range della normalità.
E' giusto usare il sale iodato in questo caso?
Serviranno farmaci?
Cosa comporta l'aumento del FT3 a livello fisico?
Comporta problemi anche d'umore?
Grazie SARA

[#1] dopo  
Dr.ssa Paola Mossa

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
12% socialità
CAGLIARI (CA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2015
L'FT3 deriva dalla conversione periferica di FT4, dalla tiroide in pratica oltre il 90% di ormone che esce è FT4. Nei tessuti ossia dove deve funzionare l' ormone tiroideo avviene la conversione di FT4 in FT3. Il TSH mi sembra assolutamente normale.Al limite c'è una aumentata converione periferica di FT4 in FT3 ma ciò non è patologico. si Circa l'utilizzo di sale iodato questo ha un senso nell'ambito di un programma di prevenzione del gozzo da carenza iodica pertanto è indicato il suo impiego in tutte le famiglie ove ci siano bambini soprattutto se vivono in regioni a carenza anche modesta di iodio.
Dr.ssa Paola Mossa

[#2] dopo  
Utente 952XXX

Egr. dott. Mossa, la ringrazio molto per avermi risposto, ora sono più tranquilla. Noi abitiamo a circa 30 km dal mare, in linea d'aria anche meno, di iodio ce ne dovrebbe essere in giro, tuttavia se lo iodio fa bene continuerò ad usarlo.
Grazie ancora. SARA