Utente
Buonasera ai medici presenti,
mia figlia è immunpodepressa e per esami di routine, ha fatto un controllo ecografico alla tiroidie di routine, anche perchè ha avuto qualche hanno fa una resezione epatica di un adenoma.

Nel controllo l'ecografo ha riscontrato questo: è presente un nodulo della misura in mm (10x7x8 DlxDaxDt) con vascolarizzazione intra e perilesionale solida ipoecogena e con margini lievemente sfumati.

Ad un primo consulto il medico curante d e l'ecografo ha detto che queste lesioni vanno controllate nel tempoperchè molto piccolo, mentre l'endocrinologo ci ha detto di far per sicurezza test citolocigi con l'agoaspirato, utilizzando parole poco comprensibili per noi della famiglia.

Cosa ci dobbiamo aspettare, siamo abbastanza impauriti.

Grazie

[#1]  
Dr. Dario Genovesi

20% attività
20% attualità
12% socialità
PISA (PI)
LIVORNO (LI)
SERAVEZZA (LU)
VIAREGGIO (LU)
MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (PI)
CAPANNOLI (PI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2018
Buongiorno,
concordo con il parere dell'endocrinologo a cui vi siete riferiti.
Sebbene l'ecografia non consenta di determinare la natura istologica dei noduli, alcune caratteristiche ecografiche possono o meno suggerire l'opportunità di eseguire indagini di secondo livello come un esame citologico ecoguidato.
Il nodulo ha dimensioni ridotte, ma sufficienti per poter procedere alla procedura di agoaspirazione che, se eseguita da operatore esperto, risulta solitamente rapida e ben tollerata.
Questa procedura consentirà di analizzare le cellule che costituiscono il tessuto del nodulo e di poter quindi aumentare il grado di accuratezza diagnostica escludendo la presenza di cellule sospette o francamente patologiche.
Benché circa il 95% dei noduli tiroidei risulti di natura benigna, in presenza di un nodulo singolo con caratteristiche ecografiche dubbie è consigliato procedere con questo approccio diagnostico.
Cordiali saluti
Dott Dario Genovesi

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dr. genovesi, la ringrazio della risposta, ma volevo sapere se quelle cartteristiche descritte allora non sono buon segno sicuramente?
E se si l'operazione è possibile in questi casi?
Grazie

[#3] dopo  
Utente
Dimenticavo un dettaglio le analisi di tutti i valori della tiroide, calcitonina e anticorpi sono nella norma. E' buon segno?

[#4]  
Dr. Dario Genovesi

20% attività
20% attualità
12% socialità
PISA (PI)
LIVORNO (LI)
SERAVEZZA (LU)
VIAREGGIO (LU)
MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (PI)
CAPANNOLI (PI)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2018
Buonasera, ovviamente per poter essere più precisi bisognerebbe vedere dal vivo le immagini ecografiche, comunque i caratteri ecografici descritti sono indicativi di un nodulo a rischio di malignità intermedio-basso, per questo motivo, sebbene le dimensioni siano ridotte, è stato consigliato un approfondimento diagnostico citologico.
Calcitonina negativa è un buon segno.
Buona serata.
Dott Dario Genovesi