Utente
buongiorno ieri ho eseguito un ecografia al collo con esito:
tiroide caratterizzata dalla presenza di una voluminosa formazione nodulare, di 45 mm max, localizzata al polo inferiore del lobo sinistro.
l'ecostruttura, tendenzialmente iperecogena, appare discretamente disomogenea, con aree ipoecogene, di natura colloide. I margini appaiono abbastanza definiti e regolari. Non segni di inflitrazione sui tessuti circostanti.
Oggi devo andare a fare una visita da un endocrinologo x poi fare l'agospirato.
Aggiungo che spesso ma non sempre questo nodulo mi da come un senso di calore e compressione da circa un annetto.
Dall'esito dell'ecografia mi devo preoccupare?
Attendo sua risposta.

[#1]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Un approfondimento funzionale e citologico appare indispensabile. La sola ecografia non e' sufficiente a trarre conclusioni diagnostiche.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta. Ieri sono stata dall'endocrinologo e mi ha detto che si tratta di un gozzo nodulare..mi ha detto che devo stare tranquilla che secondo lui non è niente di preoccupante però appena ho l'esito dell'esame citologico mi devo operare perchè il nodulo essendo voluminoso tende a comprimere sulla trachea e mi potrebbe creare dei danni...quindi secondo lei dall'ecografia non si riesce già a vedere se si tratta di un nodulo benigno o maligno??
Attendo sua risposta.

[#3]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Bisogna attendere l'esito del citologico.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#4] dopo  
Utente
ok..ma lei leggendo l'esito dell'ecografia che idea s'è fatto?..quindi l'ecografia non è attendibile?

[#5]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Comprendo la sua ansia ma l'ecografia, non puo' sostituire il dato citologico, e' un esame importante ma che deve essere visto nell'insieme degli altri dati diagnostici. Inoltre anche volendo dare un'interpretazione al referto ecografico, mancherebbe la visione diretta dell'esame ecografico che ha potuto invece visualizzare l'endocrinologo che l'ha visitata.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#6] dopo  
Utente
essendo medico lei, sa dirmi un centro specializzato nell'operazione della tiroide?..io abito a rimini..se vuole la posso tenere aggiornato su come procede.
grazie

[#7]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Centri validi ce ne sono diversi in tutta Italia, sicuramente uno dei piu' validi e' quello di Pisa.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#8] dopo  
Utente
invece dell'ospedale Buffalini di Cesena che ne dice?

[#9] dopo  
Utente
oggi ho ritirato i referti delle analisi del sangue della tiroide t3-t4-tsh-anticorpi e antitireoglobulina e sono tutti nella norma, questo cosa significa?...è possibile che il mio sia un tumore maligno anche se la tiroide funziona bene?

[#10]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Questo significa che la sua tiroide funziona bene, ma non sostituisce quello che ci puo' dire l'agoaspirato.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#11] dopo  
Utente
Salve..oggi ho ricevuto l'esito dell'agospirato e non è presente nulla di anomalo..tutto ok.
L'endocrinologo mi ha consigliato di prendere l'Eutorix 75 una volta al giorno al mattino e poi mi vuole rivedere tra quattro mesi con le analisi del sangue TSH t3 t4 e assetto lipidico eseguite.
Eutorix può causare fastidio o problemi da individuo a individuo?quali conseguenze normalmente ha sull'organismo?
Cosa c'entra tenere sotto controllo l'asseto lipidico col mio problema?
Aspetto sua risposta

[#12]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Sono lieto per lei per l'esito dell'agoaspirato di cui peraltro sarebbe importante conoscere il referto per intero. Per quanto riguarda la terapia con Tiroxina, nulla in contrario, ma per quanto possa essere correttamente eseguita, nell caso suo specifico, con una nodularita' di 4,5 cm, non credo possa dare grossi risultati. Piu' saggio potrebbe essere anche valutare una soluzione chirurgica, dopo averne comunque parlato col suo endocrinologo.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#13] dopo  
Utente
il referto per intero dal mio dottore non l'ho ricevuto..penso che il mio endocrinologo prima di darmi risposta abbia valutato bene il referto..mi ha spedito solo una comunicazione dove c'è scritto come mi devo comportare..difatti lui mi vuole rivedere tra quattro mesi e poi se non è migliorato niente si provvederà all'intervento chirurgico.
Le analisi dell'assetto lipidico cosa sono?

[#14]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Sicuramente se il suo endocrinologo l'ha tranquillizzata, non ci sono motivi di preoccupazione sull'esito dell'esame citologico. Nel caso suo specifico, in cui la terapia non e' data per un ipotiroidismo, ma per bloccare la crescita della nodularita', non comprendo perche' le sia stato raccomandato di controllare l'assetto lipidico.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#15] dopo  
Utente
mi scusi, dalle analisi della tiroide risulta che non ho ne ipotiroidismo ne ipertiroismo, ma allora come si spiega il mio nodulo?
con l'assunzione di Eutirox 75 potrebbero cambiare i valori della tiroide?

[#16] dopo  
Utente
Buongiorno, in mente mi è rimasto questo dubbio..il nodulo di cui abbiamo parlato sopra col passare del tempo si potrebbe trasformare in un tumore maligno?
Attendo sua risposta.
Grazie

[#17]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Un agoaspirato con un esito chiaramente benigno, dovrebbe essere alquanto tranquillizzante. Tuttavia andrebbe presa in considerazione nel tempo una sua ripetizione, e parere del tutto personale, in linea con quanto precedentemente scrittole, un gozzo con una nodularita'delle dimensioni riportate andrebbe valutato anche chirurgicamente.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#18] dopo  
Utente
grazie per la risposta, che rischi potrei avere se non lo tolgo?..al momento non sento neanche di averlo, perchè lei mi consiglia di intervenire chirurgicamente?

[#19] dopo  
Utente
Buongiorno ho effettuato una seconda visita di controllo e dall'agospirato è risultato:
peperto suggestivo di struma nodulare, il prelievo ha colto alcuni follicoli tireocitari, misti a frustoli regressivi su fondo amorfo-ematico.
L'endocrinologo che mi segue mi ha detto tale indagine non ha evidenziato citotipi anomali.
Inoltre mi ha aumento il dosaggio di Eutirox da 75 a 100 una cps al dì, perchè il nodulo in 4 mesi di cura non è diminuito.
Posso stare tranquilla?
Come mai il primo esame citologico è diverso dall'ultimo?
Attendo una sua risposta.
Grazie
Sara

[#20]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
L'esito dell'esame citologico, e' confortante.
Tuttavia anche alla luce dell'apparente scarso risultato della terapia tiroxinica sulle dimensioni nodulari, e considerandole anche significative, stando a quanto precedentemente riportato, non posso che ribadirle che una valutazione chirurgica, andrebbe considerata.
Decisione da prendere col parere del suo endocrinologo.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#21] dopo  
Utente
Grazie per la sua risposta..la nascita del mio nodulo tiroideo potrebbe essere causata un dimagrimento di circa 25-30 kg?

[#22]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Non credonci siano relazioni tra la sua problematica tiroidea e le modifiche del peso corporeo.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#23] dopo  
Utente
Buonasera, mi scuso per il disturbo.Stamattina ho effettuato un altra visita da un altro endocrinologo e guardando le analisi di una settima fa il tsh è 0.07 invece il valore normale dovrebbe essere tra 0.34 e 4.6 mUI/ml. Sto assumendo eutirox 100 da circa 2 mesi.
La grandezza del nodulo è rimasta invariata 45mm max.
La dottoressa mi consiglia intervento chirurgico senza fretta (entro un anno).
Mi vuole rivedere fra sei mesi e nel frattempo mi ha consigliato di prendere eutirox 75 anche se secondo lei non ne traggo nessun beneficio.
Ora vorrei sapere, vista la mia giovane età, se questo nodulo potrebbe aumentare ancora di volume e a quali rischi potrei correre non sottoponendomi ad intervento chirurcigo.
Attendo un suo parere.
Sara

[#24]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Concordo sia con la riduzione della Tiroxina, che con l'indicazione chirurgica.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#25] dopo  
Utente
Buongirono, mi scuso per il disturbo.
Il THS basso a 0.07 come descritto sopra, potrebbe influire sul ritardo del ciclo mestruale?
Questo mese ho un ritardo di 7 gg, cosa mai accaduta nei mesi precedenti.
Se fosse dipeso dal TSh basso come devo fare?
Aspetto sua risposta.
Sara

[#26]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Non e' da escludere una possibile relazione tra il problema mestruale e il dosaggio della Tiroxina opportunamente ridotto.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino

[#27] dopo  
Utente
Buongiorno stamattina ho effettuato il test di gravidanza ed è risultato positivo.
Ora lei come mi consiglia di comportarmi con l'assunzione di Eutirox?
E' possibile che abbia danneggiato il feto visto che da metà gennaio a metà marzo ho assunto Eutirox 100 abbassandomi di conseguenza troppo il TSH?
L'ultima mestruazione l'ho avuta il 7 di marzo e tutt'ora assumo eutirox 75.
Spero di essere stata chiara.

[#28]  
Dr. Sergio Di Martino

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
MERCATO SAN SEVERINO (SA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2004
Non vedo grossi problemi, anche perche' mi sembra che gia' a Marzo era stato ridotto il dosaggio della Tiroxina. Ricontatti comunque il suo endocrinologo per eventuali ulteriori modifiche terapeutiche.
Dr. Sergio Di Martino
Specialista in Endocrinologia
https://www.medicitalia.it/s.dimartino