Covid e terapia antidepressiva

Gentile Dottore,
Pongo una domanda teorica.
In caso di contagio da covid 19 con necessità di ventilazione meccanica, l'organismo può essere in difficoltà a causa della interruzione della terapia con antidepressivi?
Chiedo perché io assumo efexor e Depakin per ansia, mia madre cymbalta e lamictal per depressione, mio fratello zarelis e xanax.
Grazie!
[#1]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 6,8k 336 1
Gentile utente
molto probabilmente, se non straìettamente necessaria, al fine di evitare interazioni con farmaci specifici di urgenza i farmaci citati sarebbero sospesi(nel caso sia necessaria la terapia intensiva) anche se gli antidepressivi citati (zarelis,efexor e cymbalta) generalmente non comportano grandi interazioni se dovessero essere strettamente necessari

Tommaso Vannucchi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egr. Dottore,
L'eventuale sospensione può determinare un aggravamento/peggioramento/indebolimento delle capacità di recupero dell'organismo? Mi spiego meglio: una eventuale sospensione forzata può essere un fattore di rischio ulteriore? Non sono rari i casi di crisi epilettiche derivanti da brusche sospensioni. Grazie
[#3]
Dr. Tommaso Vannucchi Farmacologo, Psichiatra, Tossicologo 6,8k 336 1
la sospensione forzata implica quasi regolarmente disturbi da sospensione, consideriamo però che in situazioni di emergenza (es in terapia intensiva) viene garantita una terapia sedativa per cui non emergono i disturbi citati

Tommaso Vannucchi

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test