Utente 250XXX
Salve, spero di porre il quesito nella sezione giusta.

Venerdì 19 gennaio sono andata all'ospedale a fare una ecografia dell'addome completo.

Questo il referto.

Presenza di due formazioni cistiche del diametro di 31 e 20 mm al lobo snepatico si segnala formazione iperecogena del diametro di 12 mm tra il 4° e 5° segmento da riferire in prima ipotesi ad angioma da valutare con esame tc (non in regime d'urgenza).
Colecisti di dimensione e morfologia nella norma, al suo interno non immagini riferibili a calcoli.
Le vie bilari non sono dilatate.
L'esplorazione pancreatica è tecnicamente insoddisfacente.
Milza non ingrandita.
Entrambi i reni sono in sede, regolari per morfologia e dimensioni.
Senza alterazioni strutturali rilevabili all'indagine ecografica.
La vescica è vuota e non è valutabile.

----


Che cosa mi è consigliabile? E' un referto preoccupante?
Vi ringrazio per l'attenzione.

Cordiali Saluti.

[#1]  
2114

Cancellato nel 2014
Cara Signora,
le cisti "semplici" del fegato sono alterazioni congenite che non hanno alcun significato patologico da approfondire.
La formazione iperecogena da riferire ad angioma, se non ha fatto altri esami ecografici in passato, e non può essere confrontata, e se l'ecografista non ha posto altri dubbi importanti di altra diagnosi, può essere ricontrollata con ecografia tra un paio di mesi.
Ma piuttosto, come mai ha fatto l'ecografia? Quali sono i suoi problemi e sintomi?
Cari saluti

[#2] dopo  
Utente 250XXX

Prima di tutto la ringrazio per la risposta (anche veloce).
Da qualche mese percepivo qualche dolore alla bocca dello stomaco, ma non sempre. Il mio dottore, quindi, mi ha consigliato di fare questa ecografia.

Ogni giorno prendo un antidepressivo per combattere l'ansia e anche delle pastiglie per la tiroide, il problema potrebbe nascere da questo, forse.
Grazie ancora per l'attenzione.
Cordiali Saluti.

[#3]  
Dr. Attilio Nicastro

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
LECCE (LE)
ROMA (RM)
LATINA (LT)
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Cra Utente,
visti i sintomi le consiglio una visita specilaistica ed eventualmente valutare l'approfondimento diagnostico con una gastroscopia con la ricerca dell'Helicobacter.
Auguri
Dott. Attilio Nicastro
www.attilionicastro.it

[#4]  
Dr. Giuseppe Sciarretta

20% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Cara signora,
concordo pienamente con quanto risposto dal Collega radiologo. Per quanto riguarda i suoi problemi clinici, è il suo medico che dovrà consigliarle eventuali altre indagini poichè noi, non avendo la possibilità di esaminarla, possiamo solo darle consigli sulla base di quanto lei ci scrive.
Cari saluti.
Dott. Sciarretta-Bologna