Utente 259XXX
ho 53 anni e da più di 20 anni ho il diabete e da 4 anni mi è stata diagnosticata la rettocolite ulcerosa mi hanno dato una cura pentacol 800 mattina e sera ma con scarsi risultati visto che ho scariche 8 10 volte al giorno così dopo un'altro consulto mi hanno sostituito il pentacol con il solazopyrin che ho iniziato da una settimana con 1 pillola la mattina e 1 la sera e da domani saranno 2 e 2, premetto che prendo anche la cardioaspirina come prevenzione dovuta al diabete ed il patiox per il sudore perchè la notte sudo moltissimo e il pomerigio mi sale sempre la temperatura in più ho dei dolori articolari che vanno e vengono, il mio medico di base mi ha prescritto una cura cortisonica da fare ogni 2 mesi e mezzo, inoltre sono appassionato di mountain bike e ci sono giorni che vado tranquillamente ma altri che non ho forza di pedalare e vorrei chiedervi siccome le domeniche facciamo delle escursioni di 50 km circa che colazione devo fare? io la mattina faccio sempre 5-6 unità di insulina. Non sono un fumatore. ed è vero che con rcu non devo mangiare agrumi? che alimentazione devo fare (rcu)? se continuo a non migliorare e tenendo conto del diabete mi consigliereste di fare questa nuova cura di cui ho sentito parlare "infliximab" vi ringrazio tanto

[#1]  
Dr. Giuseppe Sciarretta

20% attività
0% attualità
0% socialità
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2006
Caro signore,
il suo racconto presenta alcune lacune e pertanto non è possibile rispondere ai suoi quesiti con il rischio di essere superficiali. Non ci ha detto l'estensione della malattia, sembra dal numero di scariche che sia severa ma la cura consigliata e sottodosata; non sappiamo se il suo diabete è compensato, dato che fa insulina solo al mattino forse è scompensato. Necessita pertanto che lei si affidi a un Centro gastroenterologico della sua città.
Cordialmente.
Dott. Sciarretta-Bologna

[#2]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2004
Gentile Utente, concordo pienamente con Il Dr. Sciarretta. In particolare è assolutamete da sconsigliare una terapia con steroide assunto ciclicamente come Le è stato suggerito.
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti