È reversibile questa diagnosi o dovrò sempre stare sotto controllo?

Partecipa al sondaggio
Ho fatto una gastroscopia è ho avuto questo referto
Diagnosi
01.
Frammenti di mucosa duodenale con architettura cripta-villo sostanzialmente nella norma, con moderato infiltrato linfoplasmacellulare della lamina propria, a discreta quota granulocitaria eosinofila e con puntiformi stravasi eritrocitari, senza apparenti segni di attività infiammatoria.
Non si evidenzia significativa linfocitosi intraepiteliale (linfociti T CD3+<30/100 enterociti).

02 Frammenti di mucosa duodenale con architettura cripta-villo sostanzialmente nella norma o con villi solo focalmente slargati, con moderato infiltrato linfoplasmacellulare della lamina propria, a discreta quota granulocitaria eosinofila e con puntiformi stravasi eritrocitari, senza apparenti segni di attività infiammatoria e con lievi focali ectasie dei capillari subepiteliali.
Non si evidenzia significativa linfocitosi intraepiteliale (linfociti T CD3+<30/100 enterociti).

03.
Un frammento di mucosa duodenale con focali note di iperplasia linfoide nodulare della lamina propria e due frammenti di mucosa a rivestimento cilindrico foveolare e con sottostanti ghiandole di tipo ossintico, come da metaplasia gastrica.
/-
04.
Frammenti di mucosa gastrica di tipo antrale con minima iperplasia delle foveole e puntiformi stravasi eritrocitari della lamina propria superficiale, in assenza di significative lesioni infiammatorie.

05.
Frammenti di mucosa gastrica di tipo specializzato con puntiformi stravasi eritrocitari della lamina propria superficiale, in assenza di significative lesioni infiammatorie.

06.
Frammenti di mucosa gastrica di tipo specializzato con puntiformi stravasi eritrocitari della lamina propria superficiale lievi ectasie vasali, in assenza di significative lesioni infiammatorie.

07.
Frammenti di mucosa gastrica di tipo specializzato con note di edema e lieve focale infiltrato linfocitario inattivo dell
lamina propria.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 26.8k 666 234
Sostanzialmente e' un esito normale, con qualche minima alterazione benigna.Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it