Utente 213XXX
Cordialissimi Dottori, scusate ancora una mia intrusione su questo sito, ma ne approfitto per porre un problema.

Sono una ragazzo di 21 anni Ansioso e Lievemente Ipocondriaco e sto affrontando da 3 mesi delle sedute da uno psichiatra/medico legale/psicoterapeuta, che mi sta aiutando.

Purtroppo pero è da quasi 1 mese che soffro di fastidi addominali che si Raggruppano in questi sintomi che elenco qua sotto:

- Feci non diarroiche, ma morbide e poltacee, (talvolta poche), solo la mattina. (talvolta con muco le feci sono verdi).
- qualche volta nausea
- meteorismo accompagnato da flatulenza
- pancia gonfia dopo mangiato
- Borborigmi (sia al colon discendente che ascendente) mentre e dopo aver mangiato, fastidiosi
- Senso di pesantezza e di debolezza all'intestino
- Dispepsia (pirosi,meteorismo) dopo mangiato

Tutti questi sintomi quando sono fuori casa, all'università, in giro con amici, sono molto meno fastidiosi.

Lo psichiatra mi ha detto che è colon irritabile e mi ha prescritto per ora il Levopraid, che mi attenua la digestione, non mi fa avere pirosi e pancia gonfia..ma non interviene nell'intestino. I borborigmi, e il fastidio al colon ci sono sempre. Calcolando che in 3 mesi ho fatto 2 analisi del sangue,eco Addome,Breath test,ecocardiogramma,elettrocardiogramma,3 visite mediche, fortunatamente risultati negativi, cosa mi consigliate?
Secondo il vostro esperto parere può essere colon irritabile da stress e ansia, o qualcosa di più grave? (come io ho immaginato)

Un ultima domanda: posso farmi prescrivere dallo psichiatra tipo Valpinax o Spasmomen per regolare l'intestino?
Intanto ho prenotato una visita dal gastroenterolo Martedi.

In attesa di una risposta vi porgo Cordiali Saluti
Mattia

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Caro Utente
La diagnosi di sindrome dell'intestino irritabile è prevalentemente clinica.La visita gastroenterologica, che ha prenotato ,servirà ha confermare la diagnosi.La terapia le sarà sicuramente indicata dal collega che avrà il piacere di visitarla.
Saluti Dr Giudeppe D'Oriano
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 213XXX

Ho iniziato da 2 settimane una dieta e qualche sintomo è scomparso...come la dispepsia...rimangono permanenti queste condizioni:

- Modesto gonfiore di pancia dopo i pasti. La mattina quando mi sveglio la mia pancia è piatta. Dopo qualche pasto, che puà essere carne, pasta ecc ecc, si gonfia e mi da fastidio.
- Meteorismo e Borborigmi dopo mangiato...come se passasse aria nel colon.
-Flatulenza sempre dopo mangiato
- Feci morbide, poltacee la mattina APPENA svegliato. 1 scarica al giorno di solito.. qualche volta dopo mangiato rivado al bagno..mentre 1 mese fa avevo alternanza tra stipsi e feci molli, ora ho solo feci molli da 3 settimane...solo la mattina...

PUò essere Colon Irritabile?

il 5 giugno andrò dal gastroenterologo, secondo il vostro esperto parere, dovrò fare una colonscopia o basta una visita?

Grazie in Anticipo

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Caro Utente
La sintomatologia descritta farebbe pensare ad una sindrome dell'Intestino irritabile,come già le avevo precedentemente scritto.Una valutazione clinica ,diretta ,servirà a confermare la diagnosi.Non penso che sia necessario nel suo caso ed in relazione all'età una colonscopia.
Saluti Dr.Giuseppe D'Oriano
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 213XXX

grazie per la risposta :)

è normale che quando vado a fare le feci "a volte", faccio inizialmente palline dure (2-3) e poi feci più morbide e poltacee ma compatte?

grazie

[#5] dopo  
Utente 213XXX

Volevo un informazione. sono andato dal gastroenterologo e mi ha detto, dopo avermi visitato e dopo aver visto le analisi e gli esami che ho fatto (eco addome,emocromo,helicobacter,urine ecc ecc), che è colon irritabile. Mi ha dato solo una dieta con le cose che non posso mangiare.

ora vorrei fare una domanda, i miei sintomi che sono:

- Feci molli la mattina, alcune volte parti più dure e marroni e parti più morbide e chiare.
- Gonfiore dopo i pasti (che ora è diminuito grazie a Benefibra)
- Meteorismo Flatulenza
- Fastidio addominale, come una tensione e come un bruciore all'intestino ma non doloroso, ma fastidioso.

Potrei essere Celiaco?

Mi consigliate di fare il test in farmacia?

Grazie
Cordiali Saluti