Utente cancellato
Una settimana fa all'improvviso, a circa tre ore dalla fine del pranzo, ho avuto un forte rigurgito. Da allora mi sento disturbata, bocca impastata lingua bianca, a volte eruttazioni quando mangio o a volte flatulenze. Ho provato a mangiare leggero, quasi niente, fette biscottate e non pane, a prendere fermenti lattici, (consiglio dottore) e evitare caffè, ma non cambia niente.
Non ho nause anzi ho come sempre buon appetito, sento anche che lo stomaco si svuota e quando mangio sono contenta mi sento normale ma dopo quando finisco sento di nuovo questa bocca così impastata. Ovviamente soprattutto al mattino mi rendo conto che non cambia niente. Il transito intestinale è regolare. Grazie e cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile signora in base alla sua sintomatologia, dovrebbe concentrare in prima istanza, la sua attenzione su una problematica gastrica o epatobiliare, quindi si affidi al suo medico curante il quale potrà prima di impostare una terapia indicarle degli esami ematochimici e strumentali in quel senso.
Cordiali saluti.
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
15267

dal 2017
La ringrazio molto per la sua celere risposta. Devo però correggere quanto anzi detto, il transito intestinale è come "incompleto". Tuttavia spero che il medico mi prescriva delle analisi, non posso dirglielo io...
Poiché sto assumendo vitamina D per problemi reumatologici da 4 mesi - prima dose, 4 mesi fa, 300.000 u.i. e poi ogni mese 25.000 u.i.- non sarà legato a sovradosaggio questo mio malessere...?
Cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile signora, sul dosaggio del farmaco chieda delucidazioni al reumatologo, ma lei ha cominciato la terapia 4 mesi fà mentre i problemi sono insorti una settimana fà all'improvviso.Alla luce di ciò ed inoltre del transito intestinale incompleto, rimangono le raccomandazioni già suggerite.
Cordiali saluti.
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#4] dopo  
15267

dal 2017
Bene.
La ringrazio molto.
Cordiali saluti.

[#5] dopo  
15267

dal 2017
Dopo qualche giorno dall'assunzione di fermenti lattici stavo meglio quando ieri ho accusato crampi allo stomaco calmati solo appena ho potuto fare ritorno a casa per mettermi una borsa dell'acqua calda sullo stomaco e bere camomilla. Forti dolori alla bocca dello stomaco. Ero uscita al pomeirggio per andare al lavoro e guidando sentivo che la cintura mi premeva sullo stomaco dando fastidio forse alla digestione -avevo mangiato lenticchie, e abbastanza in fretta e notando che mi si stavano piantando sullo stomaco...
Oggi il mio medico curante non mi ha prescritto analisi del sangue bensì omeprazolo 20mg al giorno e un farmaco antirigurgito. Io le ho chiesto ma è gastrite o reflusso secondo lei? dato che prima diceva che avevo il reflusso e poi ha detto che era gastrite. Lei mi ha risposto che non c'è differenza, che sono la stessa cosa. Io questo non credo sia esatto ma non sono un medico.
L'anno scorso pur in modo secondo me non canonico - vedasi il mio consulto "ph impedenziometria" - era stato escluso che avessi il reflusso.
Spero mi diate un consiglio, forse semplicemnte di trovare un medico di base che mi ascolti. Grazie-

[#6] dopo  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
signora, probabilmente con una gastroscopia potrebbe capire meglio quale è la sua reale problematica,ma questo credo che lei lo abbia già compreso. Poi avere un medico che sappia ascoltare, farebbe sempre piacere e una buona parte dei disturbi si curerebbero molto meglio.
Saluti.
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#7] dopo  
15267

dal 2017
Grazie dottore, concordo effettivamente sulla gastro e sulla cura efficace dell'ascolto e partecipazione, che chissà chi la possiede.
Sicuramente lei mi ha ascoltato di più, secondo lei comunque nel frattempo in questi giorni cosa debbo fare? Assumere l'omeprazolo e il Noremifa antirigurgito tanto male non fanno...? ...La ringrazio ancora e la saluto cordialmente.

[#8] dopo  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Segua pure le indicazioni del curante, ma se persiste la sintomatologia, non esiti a fare gli esami.
Saluti.
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#9] dopo  
15267

dal 2017
Sì, grazie.

[#10] dopo  
15267

dal 2017
Desideravo aggiornare sulla situazione. Si è aggiunto o forse aggravato il problema intestinale - premetto che un anno e mezzo fa ho eseguito colonscopia, negativa - con feci caprine, scure ed evacuazioni incomplete, cui avevo già accennato. Il medico mi ha prescritto Lactodis-cenil 3gg due bustine da due giorni ne prendo una. Ho aggiunta una compressa di erbe, carbone, finocchio, per l'aria nella pancia, di mia iniziativa. La stitichezza è passata ad un transito veloce e molle ma sono due giorni che le mie feci, l'avevo già notato e avevo pensato alla verdura mangiata, sono verdi. Solo che ieri, ho fatto attenzione, non ho mangiato verdura eppure stamattina continuava quel colore. Può essere dovuto comunque al consumo di verdure scure, (bietole)? Grazie per l'attenzione.

[#11] dopo  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Si, é possibile che persistano residui fecali di fibre vegetali.
Saluti.
Dr. sergio sforza
http://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#12] dopo  
15267

dal 2017
Grazie tante per la risposta. Un saluto.