x

x

Dolore addome dopo i pasti

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno, Vi contatto in merito ad una mia situazione di disagio e dolore soprattutto che continua ormai da mesi.
Vi racconto la mia storia, nel 2007 ho sofferto di abbassamento dei reni, calcoli ad entrambi i reni, due cisti relativamente piccole di max 8 mm, e pielonefrite.
Ora mi ritrovo ad accusare dei forti dolori addominali soprattutto al lato sinistro, dolori sempre presenti che si accentuano di piu con anche coliche soprattutto dopo i pasti, e soprattutto con qualsiasi pasto.
Tornata varie volte in pronto soccorso e curata sempre per "sospetta calcolosi renale" .. Cosa che A MIO AVVISO non è .. perche ho un ricordo delle coliche da calcoli renali e sono assolutamente diverse da cio che sento ora..
Insistendo con il mio medico di base, ho approfondito la cosa facendo una gastroscopia e dei raggi all addome completo.
Nella gastoscopia evidenziano solamente una lieve insufficenza cardiale, nei raggi scrivono: "Ombre renali in sede, morfologia e dimensioni regolari, mascherate in parte da impurita intestinali e meteorismo, compatibilmente contro il polo inferiore dx si proietta piccola calcificazione ovalare di 3mm."
Inoltre volevo aggiungere che nella palpazione al fianco sinistro, basso addome, sento forte dolore scendere verso le ovaie, ma il controllo ginecologico è ok.
Altra premessa, sono sempre stata stitica e ultimamente anche adottando un alimentazione piu ricca di fibre e prendendo al mattino delle bustine "benefibra" la cosa non cambia, anzi, faccio sempre piu fatica.
volevo un vostro parere in merito perche nell'ultima settimana sono dimagrita di 3 kg, e ogni cosa che mangio mi provoca forte coliche e dolori.
Restando in attesa di un Vostra risposta, porgo cordiali saluti.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Gli accertamenti che ha fatto (gastroscopia, ecografia, RX TD) sembrano escludere patologie, mentre parla di stipsi. La difficoltà ad evacuare potrebbe realmente essere causa di tale disturbi mediante una distensione colica. Potrebbe essere utile, sentendo sempre il suo medico, assumere 1 o 2 bustine al giorno di polietilenglicole per migliorare l'evacuazione. E' importante risolvere il problema stipsi prima di pensare ad altro.


Un cordiale saluto.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la repentina risposta, provvedero prima possibile a consultare il mio medico informandolo del suo consiglio.
Quindi lei presuppone che le coliche che io accuso dopo i pasti possano comunque essere per quel piccolo calcolo sul rene? Però lo evidenziano a destra, mentre il dolore io lo percepisco anche con la palpazione al fianco sinistro..
Grazie di nuovo, saluti.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
No. Intendevo dire che il disturbo a sx potrebbe essere giusticato da una distensione del colon.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok capisco, la ringrazio di nuovo.
[#5]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, la disturbo nuovamente in quanto anche questa mattinae in questa settimana, ho notato anche che nelle feci si vede una specie di "gealtina bianca" e all'interno sembrerebbe anche del sangue colore scuro.. puo' essere collegato con i dolori addominali che sento o secondo lei è un'altra cosa? In ogni caso il mio medico mi ha prescritto una ecografia addome completo che faro giovedi prossimo, e una colonscopia che ho prenotato per il 12 Dicembre.
La ringrazio nuovamente per l'attenzione, cordiali saluti
[#6]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
La "gelatina bianca" può essere del muco (che ci sta con la stipsi), mentre ho qualche dubbio sulla presenza di sangue che non si presenta con tali caratteristiche (scuro e all'interno delle feci).

Attendiamo gli esami già prenotati.

Ci aggiorni
[#7]
dopo
Utente
Utente
ok, le ringrazio nuovamente e appena avro gli esiti vi terrò aggiurnati, Grazie ancora, saluti
[#8]
dopo
Utente
Utente
Dottore leggevo nel suo profilo della videocapsula.. Lei nel mio caso me la consiglierebbe in sostituzione alla colonscopia o crede sia piu approfondito un esame come appunto la colonscopia che gia devo fare ? Grazie, saluti
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Se è ritenuta necessaria la colonscopia attualmente è il miglior esame per la diagnosi, fare prelievi ed interventi sul colon.

Saluti
[#10]
dopo
Utente
Utente
Buonasera dottore, ho fatto giovedi l'eco addome completo.. come si aspettavano, non hanno riscontrato nulla se non un piccolo calcolo al rene dx e dei piccolissimi fibromi ad entrambi le ovaie, mi hanno detto di non preoccuparmi perche c'è da allarmarsi solo nel caso in cui superassero i 2 cm.
Ora aspetto la visita con il gastroenterologo il 24 Novembre e vediamo anche lui cosa consiglia in base a tutte le analisi che ho in mano, anche se purtroppo tutti mi consigliano di continuare ad approfondire con la colonscopia.
La ringrazio per l'attenzione, saluti.
[#11]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Ci aggiorrni sulla visita del gastroenterologo...

Saluti
[#12]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, sono ad informarla che il gastroenterologo ha preferito anticiparmi la colonscopia a venerdi prossimo.
La aggiornero sugli esiti. Grazie, saluti.
[#13]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Molto bene. A presto.

Buon WE
[#14]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, le riporto di seguito l'esito della colonscopia:
Diificoltosa risalita dello strumento fino al cieco per dolicocolon, preparazione sufficiente ma non ottimale per presenza di feci formate adese alle pareti e non dilavabili a destra. In tutti i tratti di colon esplorati non si rilevano alterazioni di calibro, distensibilità o aspetto mucoso. Conclusioni: dolicocolon da trattare con Psyllogel Megafermenti .
La ringrazio ancora per l'attenzione, saluti
[#15]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
La colonscopia nel complesso è negativa per lesioni. Il colon è un pò lungo (dolicolon) e lo specialista le ha prescritto un prodotto nell'ottica di ridurre la stipsi.
[#16]
dopo
Utente
Utente
Quindi le coliche sono dovute a questo colon dalle dimensioni un po piu grande che poterebbe ad una stipsi ormai quasi cronica? E con queste buste secondo lei potrebbe dimuire il dolore ? Grazie, saluti
[#17]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Favorendo l'evacuazione e, quindi, l'eliminazione dei gas potrebbero diminuire i dolori.
[#18]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per tutta l'attenzione prestatami in questo periodo. Grazie, saluti
[#19]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,8k 2,2k 88
Auguroni e ci contatti per ogni evenienza.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio