x

x

Dopo circa 8 giorni di ricovero mi hanno tolto la colecisti

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

buongiorno, il 5 settembre scorso dopo aver avuto una forte colica dovuta a calcoli alla cistifellia ,mi sono recato ap P.S. e dopo le analisi del caso mi hanno ricoverato diagnosticandomi una pancreatite acuta dovuta a calcolosi;dopo circa 8 giorni di ricovero mi hanno tolto la colecisti.rientrati quasi tutti i valori degli esami del sangue,mi dimettono con esiti da pancreatite acuta lieve,devo dire che dopo circa 2 mesi è dopo aver rifatto come da indicazione ospedaliera gli esami del sangue che sono rientrati tutti a dovere es. AMILASI a 92 ,sempre come da consiglio medico faccio la TAC per verificare le condizioni del pancreas e il risultato è il seguente :presenza di raccolta fluidi a morfologia complessa,che si dispone in corrispondenza del versante superiore della testa del pancreas,del versante anteriore dell'istmo e prosegue poilungo il versante antero-inferiore del pancreas,per proseguire posteriormente.sino a ridosso del margine inferiore della vena renale sinistra.la formazione presenta ,orientativamente,diametro massimo sui piani antero-posteriori di circa 7 cm. Il suo spessore massimo risulta di circa 3 cm.Il dotto di wirsung ed il coledoco non appaiono dilatati.
Domanda: la raccolta fluidi è una pseudocisti? la puo diventare ? Sono un po preoccupato,anche perche' il mio medico dice che è una normale conseguenza della pancreatite,qualche medico dice che la raccolta quando supera i 5/6 cm è difficile che svanisca,premetto che sono asintomatico senza dolori e sto facendo una dieta ferrea ,brodo vegetale,pollo lesso,yogurt,formaggi,senza grassi animali carne rossa e niente alcolici,unico riscontro le feci sono formate e sempre di colore giallo ocra e a volte mi scarico 2 volte al giorno.In attesa di vostra gentile risposta,ringrazio
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88

>> Sono un po preoccupato,anche perche' il mio medico dice che è una normale conseguenza della pancreatite,qualche medico dice che la raccolta quando supera i 5/6 cm è difficile che svanisca,premetto che sono asintomatico senza dolori <<<

Concordo con il suo medico e la raccolta va controllata successivamente (3-6 mesi) con TAC in relazione al quadro clinico.


Cordiali saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Gentile signore, la raccolta evidenziata alla TC è certamente l'esito della pancreatite acuta . Potrebbe in parte riassorbirsi o esitare in una pseudocisti. La situazione andrà monitorata nel tempo presso la struttura a cui si è rivolto per l'intervento . La colelitiasi era nota prima del ricovero per pancreatite? Era asintomatica?

Dr. Roberto Rossi

[#3]
dopo
Utente
Utente
grazie per la risposta,aggiungo che circa 8 anni fa avevo avuto un episodio di colica dovuto a detriti sabbia nella colecisti ma dopo di allora a parte due o tre episodi notturni di parziale fastidio /dolore non ho piu'avvertito nulla, sino all'episodio di colica;mi hanno pero'diagnosticato la formazione del unico calcolo, circa 4 anni fa durante un ecografia.Comunque mi pare di capire che attualmente non è una pseudocisti.Come devo comportarli con l'alimentazione? il colore delle feci è normale?
Grazi ancora ,buona giornata
[#4]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,5k 2,1k 88
Non si tratta di pseudocisti e, come detto sopra, il versamento potrebbe riassorbirsi. Può reintegrare pian piano l'alimentazione facendo, ovviamente, attenzione ai grassi ed agli alcolici,.

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test