Utente 126XXX
Gentili dottori scrivo per un problema di mio marito che ha 40 anni, è alto 1,65 e pesa all'incirca 65 kg. Oggi mi ha riferito che è un periodo (non mi ha saputo specificare quando, ma più di un mese) che fa le feci verdi scuro, mi ha detto che a vederle nel water sembrano nere, ma poi quando si pulisce si intuisce che sono verde scuro. Preciso che in quest'ultimo peridio non è più regolare come prima. Poi a volte ha anche un fastidio che si manifesta sempre dopo pranzo o cena, tipo se sentisse gonfio a destra sotto le costole, un paio di costole sotto lo sterno e si attenua se da seduto passa a posizione eretta. Che cosa potranno essere questi fastidi? Domani mattina lo faccio andare dal medico curante, ma sono molto preoccupata e agitata.
Grazie
Mary

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentilissima,

il colore delle feci non è patologico e può essere dato dall'alimentazione ( e a volte dai farmaci). Per i disturbi addominali (probabile meteorismo) è bene che lo veda il suo medico.

Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 126XXX

Gentile dottore Cosentino, grazie per la sua sollecita risposta, volevo chiedere se il vino rosso può influire sul colore delle feci. Noi mangiamo verdure ogni 2/3 giorni, cotteo crude.
Grazie
Mery

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sicuramente le verdure e non il vino. Le aggiungo un link d'interesse sull'argomento:


https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1042-feci-colore-muco-sangue-preoccuparsi.html



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Dr. Lucio Pennetti

32% attività
4% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Probabilmente le verdure che mangia ,stimolano eccessivamente la colecisti("dolore a destra sotto le costole")e pertanto le feci sono particolarmente verdi.Se continua il fastidio le consiglio visita ed eventualmente ecografia epato-bilio-pancreatica.Annoti su un "diario" se c'è concomitanza con l'assunzione di qualche alimento in particolare.
Saluti
Dr. Lucio Pennetti
Specialista chirurgia generale
Specialista chirurgia vascolare
Chirurgia videolaparoscopica

[#5] dopo  
Utente 126XXX

Grazie per le Vs. risposte, la frutta secca tipo noci, mandorle posso influire su tutta questa sintomologia? Inoltre ho un altro dubbio: mio marito mi ha riferito verde scuro, ma io non l'ho vista ma mi ha detto che in questo periodo è successo che è andato in modo diarroico 1 o 2 volte e il colore era normale marrone, ora se il colore non è verde ma nero per del sangue digerito anche le scariche dovevano essere scure?
Grazie

[#6] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non sempre è facile distinguere il verde scuro dal "quasi"nero. Le feci nere da sanguinamento digestivo sono usualmente liquide e maleodoranti. Non credo sia il caso di suo marito.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente 126XXX

Dottore Felice, mi scusi ma sono di nuovo qui a disturbarla per mio marito. Ieri ha avuto feci molli e chiare, ma mi ha detto di altri disturbi che accusa da un pò di tempo: dopo i pasti ha sempre questo fastidio (come se si sentisse gonfio) a dx poco al sotto lo sterno e sotto le costole e ha difficoltà ad eruttare, ha aria nello stomaco che non riesce ad espellere se non con difficoltà e se non ci riesce sente come un peso sulla zona centrale dello sterno, ma appena eruttato passa tutto. Questo disagio gli si è presentato anche questa mattina dopo aver bevuto il caffè d'orzo e l'eruttazione era acida (come una risalita). Inoltre mi riferisce di avere molti borbottii a livello gastro-intestinale. Per il momento non vuole andare dal medico curante ma aspettare se migliora e sta prendendo "riopan gel" dopo i pasti principali. Io invece sono molto preoccupata perchè il fastidio a dx e già qualche mese che lo riferisce, all'inizio soprattutto dopo grandi abbuffate, ora un pò più spesso. Secondo lei potrebbe trattarsi di qualcosa di "brutto"? Fosse per me lo porterei domani a fare una gastroscopia, ma non mi vuole ascoltare. Grazie per il suo lavoro e scusi il disturbo.
Mery

[#8] dopo  
Utente 126XXX

Gentilissimo dottore, appena le è possibile mi può rispondere al post sopra, inoltre oggi ha evacuato con feci normali e marroni, quindi molto probabilmente era dovuto alle verdure visto che da sabato sera non ne ha piu ingerite.
Grazie

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per quanto concerne il fastidio riferito sopra si tratta di un problema di "cattiva digestione" per cui deve essere valutato dal suo medico per una terapia iniziale e poi eventualmente con degli accertamenti mirati (ecografia, gastroscopia). Per tale problematica le invio il link di un mio articolo sull'argomento:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-reflusso-gastro-esofageo-tavola.html


Per la questione delle feci vedo che il tutto si è normalizzato per cui il colore verde era realmente dato dall'alimentazione


Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 126XXX

Grazie dottore per la risposta, comunque mi sono "accordata" con mio marito e se entro l'inizio della prossima settimana i sintomi non sono spariti gli prendo appuntamento con il mio gastroenterologo per una visita. Un ultimo consiglio, visto che si tratta di una "cattiva digestione", forse è meglio il motilium al posto del riopan gel? (Anch'io ho avuto diversi problemi gastro-intestinali)
Grazie e buona serata.
Mery

[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
OK per il domperidone 30 min. prima dei pasti.


saluti


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente 126XXX

Gentilissimo dott. Cosentino riesumo questo consulto perchè a giorni faremo una visita gastroenterologa per mio marito ma ho bisogno di un consulto, i problemi intestinali di mio marito sono molto diminuita ma è rimasto il senso di pressione che ha dopo i pasti abbondanti sotto le costole dx ( 2/3 costole sotto lo sterno), ma questa pressione gli passa se da seduto si alza in piedi e non la ha se mangia normale. Spesso qunado ha la sensazione di pressione nelle ore successive ha eruttazioni e senzo di cattiva digestione. Ha appettito e nell'ultimo anno e ingrassato di circa 8 kg. Il mio dubbio è: può trattarsi di un tumore?
Grazie e scusi il disturbo