Utente 287XXX
Salve, sono un ragazzo di 21 anni e ho problemi con la digestione da Luglio, sono veramente stanco! Questi problemi mi sono comparsi dopo un paio di settimane di lavoro (panificio, lavorando di notte) quindi penso siano causati dallo stress o la perdita di sonno. Ma andiamo al problema: ogni volta, appena finito di mangiare, che sia colazione, pranzo o cena mi sento lo stomaco pieno d'aria ed ho gravi difficoltà a farla uscire, la sento bloccata nella bocca dello stomaco e spesso devo prendere qualcosa (diger - effervescente - ecc ecc) per cercare di digerire al piu presto. Quest'aria mi provoca nausea, senso di pesantezza (anche se ho mangiato un semplice bocconcino) e senso di vomito, ma per fortuna non vomito.. A volte è veramente fastidioso in quanto il problema è molto piu accentuato! Ultimamente la cosa si sta facendo piu insorpottabile, appena finito di mangiare mi viene mal di testa e a volte anche acidità! Tutto questo è in base a quanto mangio, se faccio un pranzo "pesante" fino le 20:00 ancora mi sento pesante, sono dimagrito per via di stare leggermente meglio! Il mio medico oltre ad avermi prescritto la gastroscopia che ancora non ho fatto (perchè mi terrorizza) mi ha prescritto protezione per lo stomaco (Antra) ma nessun risultato positivo, ho preso sciroppi e pillole prima dei pasti per favorire la digestione, ma niente... Ho fatto un ecografia addominale, con risultati positivi, mi hanno detto che la mia digestione è perfetta e che avrò gastrite...
Ieri a cena ad esempio ho mangiato una pizza Margherita (semplicissima) fino le 23:30 / 00:00 sono stato male, ho preso un po di effervescente e mezza bustina di Oki per il mal di testa (lo so fanno male, ma è l'unica che mi fa passare il mal di testa) e mi sono sentito gia meglio, solo un po di pesantezza allo stomaco fino le 23:30 / 00:00
Questo problema per la prima volta mi è comparso a Febbraio, ho fatto una cura con le enterogermina e dopo una settimana e scomparso.. mi è ritornato a Luglio e non è voluto piu andare!
Inoltre è giusto che vi dica che sono un soggetto ansioso, al minimo problema gia vado in panico, fumo e ho un carattere nervoso....
è da un bel pezzo che non lavoro piu, quindi porto avanti una vita piu o meno tranquilla, dormo regolarmente la notte e sto rilassato...
ps: non ho mai avuto bruciore alla bocca dello stomaco, avverto solo quest'aria che fa su e giu per lo stomaco e intestino, a volte gonfia l'intestino e nella maggioranza dei casi si blocca alla bocca dello stomaco.. L'aria esce piano piano, dopo tempo e con tanta difficoltà...
In passato mangiavo parecchio, per mia fortuna tenendomi sempre tra i 64 - 66 kg, digerivo di tutto, non ho mai avuto dolori allo stomaco, infatti nemmeno sapevo com'era il dolore allo stomaco, ma direi che ho recuperato alla grande!
Mi scuso tantissimo per il discorso "un po" volgare..
Attendo risposte, grazie mille per aver letto il mio romanzo e darmi una mano...

Cordiali saluti, Giovanni.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si tratta di un problema digestivo legato allo svuotamento gastrico, all'aerofagia e sicuramente all'ansia. Quali atri farmaci sta prendendo oltre all'antisecretivo ?

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 287XXX

La ringrazio per la rapida risposta Dottor Cosentino.

Sinceramente al momento non prendo piu nulla dato che nulla mi fa effetto, prendo soltanto un po di effervescente dopo i pasti per digerire nel migliore dei modi, anche se non fa miracoli mi "risolleva" un po e mezza bustina di Oki per far passare il forte mal di testa che mi viene.
Non prendo piu nulla per evitare di prendere farmaci che non mi fanno effetto.. A Settembre dopo i pasti prendevo una pillola per l'aerofagia (che al momento non ricordo il nome) che si masticava, mi sentivo leggero e normale dopo i pasti, quest'ultima però ha funzionato alla grande per una settimana, dopo non mi ha fatto piu effetto e l'ho abolita!
Lei mi consiglia di riprendere la protezione per lo stomaco?
L'unica "cura" se così si puo chiamare che sto facendo è di evitare di fare abbuso di bevande gassate, tranne un bicchiere di Cocacola che mi aiuta a far uscire l'aria, evito il caffè e la frittura, in quanto me le hanno vietate..
Un ultima cosa che mi sono dimenticato a scrivere su è che non appena riesco a fare uscire l'aria mi sento piu leggero, ma dopo un minuto lo stomaco si rigonfia.

Grazie ancora.
Cordiali saluti. Giovanni.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Le invio un articolo di rifimento che le può essere di aiuto a capire meglio il suo disturbo (ed a trattarlo):

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/990-il-peso-sullo-stomaco-ossia-la-cattiva-digestione.html


Cordiali saluti

Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 287XXX

Mi creda l'avevo gia tra i segnalibri, ottima guida, ora la rileggo e la metterò senza dubbio in pratica.
un ultima domanda e non la disturbo piu, lei mi consiglia di prendere la protezione per lo stomaco?

grazie mille

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Da come ha riportato precedentemente non mi sembra che la terapia antisecretiva abbia avuto efficacia per cui non credo possa portare beneficio. Di questo perô dovrebbe parlarne con il suo medico.

Cordiali saluti.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it