x

x

Calcoli post intervento colicistectomia?

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Cercherò di essere breve: ho avuto per anni dolori addominali non riconducibili direttamente a una calcolosi biliare. Poi i medici si sono accorti che avevo i calcoli e dopo uno di questi episodi dolorosi, che ha richiesto intervento del pronto soccorso, sono stato ricoverato con valori di transaminasi fuori dalla norma. Anche l'ecografia diceva che avevo calcoli nei dotti biliari. Sono stato ricoverato e il programma doveva essere questo: CPRE seguita da colicistectomia laparoscopica. Ma la CPRE è stata sostituita da una colangio-risonanza dove questi calcoli non si vedevano più nei dotti biliari. Le analisi del sangue erano a posto quindi la CPRE è stata annullata. Ho fatto solo laparoscopia e rimozione colecisti. Ora a distanza di 6 mesi ho di nuovo avuto un episodio doloroso. E' possibile che siano ancora i calcoli bloccati da allora nei dotti biliari? Come è possibile che in quel caso i calcoli prima c'erano e poi non c'erano più? Chi ha sbagliato? Il primo ecografista o quello che ha fatto la risonanza? E poi: in natura è possibile che i calcoli "passino" spontaneamente anche una volta entrati nei dotti biliari?
Grazie a chi saprà chiarirmi le idee...
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
L'ecografia non e' l' esame di scelta per la calcolosi delle vie biliari.Farei una nuova colangiorisonanza.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Che percentuale di affidabilità ha una colangiorisonanza nella determinazione della presenza di calcoli nei dotti biliari? Grazie dottore.
[#3]
dopo
Utente
Utente
formulo meglio la domanda: è possibile che un calcolo o una serie di calcoli NEI DOTTI BILIARI (E non nella colecisti) siano sfuggiti all'esame della colangio RM e anche al controllo ecografico? io ho avuto la colica e le vie biliari risultavano allargate, poi però alla rm non c'erano più i calcoli e a successiva ecografia risultava tutto nella norma. cosa è successo? i calcoli sono passati? è una cosa così comune?
[#4]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
All'ecografia e' possibile e probabile.
Alla colangiorisonanza possibile ma improbabile.
[#5]
dopo
Utente
Utente
quindi i calcoli sono "passati"? è una cosa che può capitare?
[#6]
dopo
Utente
Utente
Non mi resta che constatare che si rifiuta di rispondere a domanda precisa, eppure non chiedo qualcosa che riguarda ME o la MIA situazione ma gli studi di medicina in generale: vorrei sapere se è possibile IN GENERALE che dei calcoli nel coledoco raggiungano SPONTANEAMENTE lo sbocco liberando il dotto biliare.
[#7]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
Premesso che l' attività dei medici del sito viene svolta nel tempo libero che resta dopo la normale attivitaà professionale, e quindi non è scontato che ogni professionista sia disponibile a rispondere immediatamente, entro nel merito:

Quanto lei descrive nel messaggio iniziale, ovvero una presunta litiasi delle vie biliari evidenziata all' ecografia e poi non confermata alla caolangiorisonanza, è un evento comune: come le ho indicato, l' ecografia ha grandi limiti nel diagnosticare correttamente i calcoli in tale sede, al contrario la colangiorisonanza difficilmente sbaglia. Nel suo caso quindi e' verosimile e logico pensare che l' esito pu' attendibile fosse sicuramente quello della risonanza e quindi correttamente non ha fatto l' ercp.

Inoltre, è tutto da dimostrare, e a mio modo di vedere piuttosto improbabile, che la sintomatologia attuale dipenda da una calcolosi delle vie biliari.

Per rispondere infine alla sua domanda precisa che riguarda gli studi di medicina in generale, in presenza di una papilla di Vater integra e funzionante IN GENERALE e' impossibile che dei calcoli nel coledoco raggiungano SPONTANEAMENTE lo sbocco anche se questa evenienza è descritta occasionalmente a livello aneddotico.
Saluti.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio