Utente 291XXX
Buongiorno,
da una anno soffro di ernia iatale e reflusso,faccio terapia con PPI(lansox 30mg) una compressa al giorno e Riopan Gel dopo i pasti..spesso ho dolori in zona epigastrica ma fino ad ora quasi sempre sopportabili,
negli ultimi 3-4 mesi ho dei dolori nei quadranti addominali sotto le costole sia destro che sinistro,partendo dalla zona epigastrica per 15/20 cm a sinistra e 15/20cm a destra,
dolori fissi presenti nella giornata,prima o dopo i pasti,a volte di meno intensità rispetto alla postura che assumo e anche in posiziona supina a letto(pancia sù)tanto che mi devo mettere sul fianco e a quel punto si calmano.Il dolore si riflette anche se con minor intensità al centro-centro sinistra della schiena.
In questo ultimo periodo spesso sento la pancia disturbata,piena di meteorismo,pesante e gonfia,molto fastidioso nelle ore nottune,ma anche durante il giorno.
Faccio feci morbide chiare(giallo chiaro)e capita di non essere regolare.
Premmetto che ho fatto Gastroscopia e biopsia e non è stato riscontrato nulla di nuovo rispetto la mia patologia,
allora per sicurezza il medico mi ha fatto fare:
15 Novembre-Ecografia addome comlpleto:risultato tutto nella norma
25-Novembre-TAc addome completo con contrasto ecco il risultato:
Non si osservano lesioni focali epatiche,le vie biliari non sono dilatate,la colecisti presenta margini regolari,
Non si osservano lesioni a carico dei surreni,della milza,al pancreas e ai reni.
Non si osservano linfoadenopatie.
La vescica presenta margini regolari e la prostata ha diametro trsverso di 47cm.
Ora dato che i dolori continuo ad averli in modoo continuo e fastidioso,volevo chiedere è possibile che dalla ecografia o dalla Tac possa essere sfuggito qualcosa?
Dopo circa 3mesi dagli esami è possibile che si siano formati dei calcoli o ancora peggio qualche patologia maligna(tumore)per esempio a fegato o pancreas che in precedenza non erano presenti?
Sarebbe opportuno rifare una TAC per sicurezza?
Il medico di base dice che ho fatto gli esami necessari,erano in ordine e quindi potrebbe essere un Colon Irritabile,dovuto a stress,nervoso e agitazione dato che sono una persona che si preoccupa facilmente.
Attendo risposte su cosa fare e su eventuali accertamenti.
Ringrazio in anticipo
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Concordo con il suo curante circa l'ipotesi di Colon irritabile insieme a disturbo d'ansia.
Non ravvedo sospetti neoplastici.
Si affidi quindi con fiducia al suo curante.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 291XXX

Grazie Dr.Quatraro per la risposta...
Quindi se dagli esami radiologici non è risultato nulla,a distanza di 3mesi posso stare sereno su eventuali formazioni di neoplasie?
Le feci giallo chiaro a cosa sono dovute?E da tempo che sono di questo tipo e ultimamete sono molto morbide (non liquide).
Il medico dice che sono così preoccupato e ansioso di avere qualcosa di grave al punto di avere un calo a livello psicosomatico,di pensare al peggio quando tecnicamente ecografia e Tac sono nella norma.
Lei consiglia qualche altro accertamento diagnostico o sono sufficienti quelli eseguiti?
Grazie
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Anche le feci risentono dell'alterato transito legato alla sindrome del colon irritabile.

La visita del suo medico + <<5 Novembre-Ecografia addome comlpleto ... 25-Novembre-TAc addome completo>>,
penso siano una buona garanzia.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno,
a causa dei miei dolori molto fastidiosi che oltre ai quadranti addominali e pancia poco prima dell'ombelico,fianco sx e si irradiano nella schiena a mezza altezza nel lato sx e tra le scapole
e preso da agitazione sono andato al PS dove mi hanno fatto esame del sangue ed Ecografia
Esami del sangue nella norma.
Eco Addome:ecco l'esito:
Il fegato ha dimensioni in limiti della norma,profili regolari e struttura normoecogena,omogenea.
Le biliari non sono dilatate.
La colecisti di normale ampiezza è priva di alterazioni e contenuto litiasico.
Il pancreas e la milza hanno normale aspetto ecografico.
I reni sono in sede,di dimensioni in limiti della norma e morfologia regolare,con parenchima
di spessore ed ecogenicità conservati,senza ectasia delle cavità escretrici ne immagini di formazioni litiasiche.
Vescica priva di alterazioni.
Volevo chiedere l'ecografia è nella norma?
Perchè per pancreas e milza hanno scritto normale aspetto ecografico senza essere più dettagliati?
Chiedo questo perchè cercando informazioni ho letto che nellla zona in cui ho i dolori
c'è il pancreas e allora sono preoccupato che abbia qualche patologia grave a suddetto organo.
Devo fare altri accertamenti?
Grazie Saluti

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
E' una ulteriore Ecografia perfettamente normale che sommata alla precedente ed alla TAC già eseguita dovrebbe definitivamente tranquillizzarla.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente 291XXX

Grazie per la risposta,
scusi solo se insisto ma " normale aspetto ecografico"vuol dire ad esempio
nel caso del Pancreas che si vedeva tutto(testa-corpo-coda)??.. perchè ho letto
che spesso per via del meteorismo intestinale viene coperto..
in quel caso sarebbe specificato?
Grazie
Saluti

[#7] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
E' esattamente come ha detto per ciò che riguarda l'ecografia.

Tenga poi conto che la TAC (che lei ha anche eseguito) è un esame "gold standard" per la diagnostica delle neoplasie pancreatiche.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente 291XXX

Grazie nuovamente per la risposta,
ma dato che fino a pochi mesi fà non avevo questi
dolori così fastidiosi nonostante avessi ernia iatale e reflusso
sono veramente preoccupato/agitato,
nonstante ció al momento il medico non ha intenzione
di farmi fare un altra Tac o Rm così almeno io sarei più sereno.
perchè per lui non necessario.
Grazie Saluti

[#9] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Non vedo motivi di preoccupazione,
piuttosto potrebbe recarsi da un gastroenterologo di sua fiducia per la cura dei suoi sintomi digestivi.

Cordialità
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno e grazie per la sua disponibilità,
sono già in cura da un Gastroenterologo e seguo alimentazione
controllata classica per quando si ha ernia iatale con reflusso.
Sono 5-6 giorni che ho interrotto i PPI perchè il 25 del mese devo fare
la PHmetria esofagea e poi andare a visita dal gastroenterologo.
Grazie Saluti

[#11] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Molto bene.

Distinti Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Utente 291XXX

La sospensione dei PPI,a causa della Phmetria,che prendo come cura da un anno,
puó provocare l'aumento dei dolori addominali/pancia e nella schiena??
Grazie Saluti

[#13] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
No, non è colpa dei PPI.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno in settimana ho fatto esami sangue-urine-feci,
esami sangue e urine i valori quasi tutti nella norma(se ritiene utile
le scrivo i valori),mentre nelle feci con ricerca di sangue occulto,
esame su 3campioni,su 1campione hanno trovato tracce di sangue
mi devo preoccupare?Quando faccio le feci non mi sforzo,quindi escludo emorroidi.
L'anno scorso ho fatto l'esame feci 2volte(ogni 6mesi)e non era mai
comparso il sangue,devo rifare Tac addome e Gastroscopia (di controllo per ernia iatale e reflusso)
che avevo fatto a Dicembre 2012 dato che continuo ad avete questi dolori addominali sul
quadrante sinistro-fianco-e schiena??
Noto un calo dell'appetito, che non só se attribuire alla mia condizione di malessere fisico
oppure dovuto alla preoccupazione/ansia di avere qualcosa di grave.
Grazie Saluti

[#15] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Penso vi sia un forte carico di ansia.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#16] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno e grazie,
ovvio il carico di ansia dato che sono preoccupato,
ma per quanto riguarda le tracce di sangue nelle feci
cosa ne pensa??
Saluti

[#17] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Che l'evidenza di 1 positività su 3,
meriti una riconferma (ripetizione esame a distaza di 30 gg.) e successivamente una visita proctologica,
da ultimo la colonscopia.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#18] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno e grazie,
lei escluderebbe dopo l'ecografia di 10 giorni fa e la Tac
di novembre problemi a carico del Pancreas..Fegato o altri organi??
Devo rifare la Gastroscopia che ho eseguito a Dicembre?
Mi consiglierebbe una colonscopia per sicurezza,facendo questa
eviterei visita proctologica o altri esami?Cioè la colonscopia potrebbe
vedere eventuali problemi dal momento in cui si entra dall'ano per
poi esaminare tutto il colon?
Scusi se a volte se sono ripetitivo ma non avendo mai avuto problemi
di questo genere in 30anni ora mi preoccupo,
Pensi che è 3 mesi che ho cefalea persistente continua che non passa,
ho fatto una Rm encefalo ed era tutto nella norma e hanno
attribuito questa cefalea continua che ho tutti i giorni al momento
di stress e agitazione che sto passando.
Grazie Saluti

[#19] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Su ECT e TC abbiamo ampiamente dissertato.
Non vedo indicazioni immediate alla colonscopia ma,
come le ho scritto,
alla ripetizione del Sangue occulto Fecale,
solo allora (se positivo) dovrà relazionarsi con il suo curante e decidere il da farsi (visita specialistica/colonscopia).

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#20] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno,
dato che il dolore alla schiena continua ad essere costante e fastidioso
e coinvolge arcata sinistra sotto le coste fino al fianco e ho sensazione di nausea
volevo un informazione:
per fare accertamenti su organi interni addome(fegato,e soprattutto pancreas ed etc)
è meglio fare una RM o un TAC entrambe con il contrasto o si equivalgono come
diagnostica?
Grazie Saluti

[#21] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Entrambe le procedure sono valide e soggette a controindicazioni diverse.

Va detto che la RM va considerata, di solito, un’indagine diagnostica di 2° livello, da effettuare dopo (e se) altre metodiche di imaging (radiologia tradizionale, ecografia o TC) non sono state conclusive.

N.B: attuale replica #20 di giovedì 21 marzo 2013 11:02:03,
la inviterei ad evitare identiche richieste di consulto multiple in quanto in netto contrasto con le linee guida del sito:
giovedì 21 marzo 2013 10:58:04 replica #12
https://www.medicitalia.it/consulti/Radiologia/341908/Referto-eco-addome


Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#22] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno grazie per la risposta,
porgo le mie scuse per il doppio post di richiesta,
lei riterrebbe utile la RM o sarebbe meglio ripetere la Tac?
A livello di esame tra RM addome e TAC addome cosa cambia nel modo diagnostico?
Potrebbe evidenziare patologie non viste con Tac ed ecografia?
Grazie per la sua disponibilità,
Saluti

[#23] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Personalmente non vedo indicazioni alla esecuzione delle suddette procedure.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#24] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno,
anche il mio medico di base è del suo stesso parere
dopo aver visto analisi sangue,Tac di novembre
ed Ecografia di inizio mese,
ma io continuo ad avere questo dolore schiena centro sx-fianco-addome sx e nausea
e mi sono fissato sul Pancreas dopo aver cercato info sul web,dato
che associo i sintomi che ho a quello letto.
Per questo motivo volevo ripetere la Tac o fare la RM, giusto per
essere sicuro e tranquilizzarmi.
Grazie.
Saluti

[#25] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Avevo ben compreso ma ha ampi elementi di rassicurazione.

Distinti Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#26] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno e grazie,
posto i valori dei risultati degli esami eseguiti:
Esame Emocromocitometrico:
globuli bianchi wbc 6,16 (4-10)
globuli rossi rbc 5,38 (4,50-6)
emoglobina hgb 15,4 (14-18)
ematocrito hct 43,5 (42-54)
mcv 80,9 (80-98)
mch 28,6 (27-32)
mchc 35,4 (32-38)
piastrine plt 218 (150-450)
rdw-sd 38,4 (38,7-45,1) #
rdw-cv 13,1 (11-14,5)
pdw 12,2 (10-16)
mpv 10,4 (9-12,3)
p-lcr 29,1 (16,4-44,2)
Formula Leucocitaria
neutrofili 43,2 (40-75)
linfociti 45,3 (15-45)#
monociti 9,9 (2-10)
eosinofili 1,3 (1-5)
basofili 0,3 (0-1)
neutrofili 2,66x10^3/ul (2.50-7.50)
linfociti 2,79x10^3/ul (1,50-3,50)
monociti 0,61x10^3/ul (0,20-1)
eosinofili 0,08x10^3/ul (0-0,44)
basofili 0,02x10^3/ul (0-0,15)

Ves 4 mm/h fino a12
Glicemia met.esochinasi 95 mg/dl (70-110)
Got met.ifcc 24u/l fino a 40
Gpt met.ifcc 41u/l fino a 40
GGT met.ifcc modificato 20u/l fino a 40
colestorolo met.trinder 146 mg/dl <200
trigliceridi met.trinder 38 mg/dl (50-160)#
Amilasi met.pnp 49 u/l 37° (10-95)
Lipasi nel siero met.colorimetrico enzimatico 16 u/l (<=60)
Quadro proteico
Elettroforesi
albumina 57,50 (53-68)
alfa1 3,88 (1,5-5)
alfa2 9,49 (6-11)
beta 14,86 (8-14)#
gamma 14,27 (11-22)
A/G 1,35 (1,38-2)#
proteine totali 6,8 g/dl (6,4-8,3)
ferritina 82 ng/ml (25-380)
vitamina b12 313 pg/ml(160-970)
acido folico 15,6 ng/ml (0,5-20)
pcr quantitativa 0,10 mg/dl <1
Esame Urine Completo
Colore paglierino
aspetto velato
ph 6 (5-9)
peso specifico 1030 (1005-1035)
proteine neg.
glucosio neg.
chetoni neg.
blilirubina neg.
uroblinogeno norm.
sangue neg.
nitriti neg.
Esame microscopico del sedimento:
8-10 Leucociti P.c
presenza di muco
Esame feci 3 campioni:
Ph: 7,5
colore:marrone
aspetto:solido
sangue:presente #
muco:assente
fibre muscolari:presenti ben digerite
granuli di amido:alcune
parassiti:assenti

Ph: 7,5
colore:marrone
aspetto:solido
sangue:assente
muco:presente
fibre muscolari:presenti
parassiti:assenti

Ph: 7
colore:marrone
aspetto:poltaceo
sangue:assente
muco:presente
fibre muscolari:presenti ben digerite
fibre vegetali :alcune
parassiti assenti

Volevo sapere se in merito a questi esami compare qualcosa di particolare?
Esame microscopico del sedimento:
8-10 Leucociti P.c presenza di muco
cosa indica?

Grazie Saluti



[#27] dopo  
Utente 291XXX

Buonasera,
dottore Quatraro un suo parere sulle analisi
postate?
Grazie Saluti

[#28] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno,
a causa dei miei dolori addominali,fianco sx e schiena
che persistono e a 1 campione su 3 positivo di sangue
nelle feci mi è stata consigliata una Colonscopia,
al momento della prenotazione mi hanno detto che potrei
fare una Colonscopia Virtuale come prima indagine dato
che è meno invasiva di quella tradizionale,
volevo sapere se come metodo diagnostico la
Colon virtuale è valida?
Grazie Saluti

[#29] dopo  
Utente 291XXX

Buongiorno,dato che a marzo eseguendoml'esame delle feci 1campione su 3 risultò positivo al sangue occulto,
ho ripetuto l'esame dopo aver fatto anche la colon virtuale,
riporto gli esiti dell'esame:

Colore: Marrone
Aspetto: Ascibale
Odore: Sui generis
Sangue: Assente
Muco: presente
Reazione: basica
Residui muscolari: rari
Residui vegetali: presenti
Amido: assente
Grassi: presente
Parassiti: non osservati

Ricerca sangue occulto feci (met. immunologico)
Primo campione: negativo
Secondo campione: negativo
Terzo campione: negativo


volevo chiedere se sono nella norma,
perché ho visto che sono stati riscontrati la presenza di Muco,Grassi e Fibre vegetali,e cercando info sul web mi sono un attimo preoccupato.

Grazie Saluti