Utente 294XXX
Salve, la ringrazio anticipatamente per la sua cortesia.
Volevo porle il mio disturbo, e una decina di giorni a questa parte, che ho notato una presenza di fili nelle mie feci,cercò di spiegarmi meglio.
Questi fili abbastanza resistenti alla rottura nel tirarli, sono quasi sempre all'Interno delle feci,e come se tra un pezzo di feci e l'altro sono collegate da questo filamento.
Nelle feci c'è spesso anche presenza di muco.
Ho notato che se vado a defecare dopo 2/3 giorni questo ( disturbo ) se presenta più marcato, se invece in un giorno vado in bagno per 2 volte la seconda defecazione non presenta questa particolarità.
Ho un alimentazione variegata, mangio quasi di tutto senza esagerare. A parte questo periodo dove evito alcol caffè e tutti gli alimenti che contengo sostanze acidule poiche' dopo essermi sottoposto ad una gastroscopia per continui dolori di stomaco e difficoltà a digerire e continue eruttazioni, mi è stato riscontrato una esofagite con due lacerazioni di 5 millimetri cadauna verticali, mi è stato prescritto il pariet 20 mg per 4 settimane e altre 4 settimane con il dosaggio da 10 mg..
Volevo informarla anche di una piccola vegetazione sulla colecisti di 4 millimetri..
Ho eseguito un prelievo di sangue di routine dove mi è stato riscontrato a.l.t. 84 e a.s.t 52
Nonostante che i giorni precedenti avevo avuto un'alimentazione sana e senza l'uso di farmaci.
In tutto questo ho fatto un esame delle feci completo ove non ha riscontrato nessuna anomalia.
La ringrazio e mi scuso per un eventuale incomprensione della spiegazione.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Quei filamenti che vede nelle feci potrebbero essere fibre alimentari indigeriti cellulosa contenuta nelle verdure. Per quanto riguarda invece vi disturbi intestinali riferit, potrebbero essere sintomi di un problema irritativo colico. Per quanto riguarda invece l'esofagite questa dovra essere accuratamente ontrollata nel tempo e adeguatamente curata.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente 294XXX

Grazie per la fulminea e gradita risposta..
Infatti io tuttora ho la sensazione di una digestione più difficoltosa che va a prescindere da ciò che mangio, e dalla quantità.
Volevo chiederle in linea di massima,quali potrebbero essere le cause di questa parziale digestione di fibre alimentari.
È per quanto riguarda il pariet che sto assumendo se e curativo o no, e se è adeguato all' esofagite.
Le chiedo umilmente grazie.

[#3] dopo  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
È del tutto normale che le fibre possano non venire del tutto digerite e pertanto manifestarsi sotto forma di filamenti nelle feci. La terapia sembra adeguata.
Dr. Roberto Rossi

[#4] dopo  
Utente 294XXX

Grazie di nuovo.
Volevo chiederle solo l'ultima cosa.
In base a tutto quello che ho menzionato sopra, mi sta capitando pure un calo peso da 72 kg a 68,5 kg, quest'ultimo peso mai raggiunto da anni. Tutto questo senza effettuare nessuna dieta o praticare sport. C'è qualche collegamento con i miei disturbi.
Buona serata

[#5] dopo  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
16% socialità
TORINO (TO)
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2011
Non credo.
Dr. Roberto Rossi

[#6] dopo  
Utente 294XXX

Grazie per la sua disponibilità e professionalità