Dolore post conato

Buongiorno, sono in vacanza in cina e purtroppo sono stato vittima di un'infezione alimentare. Ho avuto febbre a 38 durante la notte del 19/08 oggi in data 20/08 dopo aver preso la ciprofloxacina sandox 500mg la febbre e' quasi sparita tant'e' che oggi (20/08) ho circa 37. Il problema e' che la sera del 19/08 ho vomitato, due conati di cui uno particolarmente violento e il vomito era di colore rossastro (potrebbe essere anche a causa della colorazione del cibo che ho mangiato).
Dal momento del conato violento sento come un fastidio all'esofago. Come un dolore che comunque e' ampiamente sopportabile. Volevo sapere se data la violenza del conato ci possono essere dei danni preoccupanti all'esofago (da richiedere raggi X o TAC) oppure se e' solo questione di tempo prima che il dolore passi.
Aggiungo inoltre che assieme al vomito ho avuto anche scariche di diarrea; da quanto ho potuto vedere non c'erano tracce di sangue o coaguli e il colore era marroncino chiaro.
Vi ringrazio della disponibilita'.
Giulio Gini
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
E' possibile che durante violenti conati di vomito possano generarsi delle lacerazioni dell'ultimo tratto dell'esofago (la diagnosi è possibile solo tramite gastroscopia) dette lacerazioni di Mallory-Weiss.
Ma da quanto dice, con i limiti della distanza, sembra un caso in via di remissione.

Prego

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
okay, per dovere di cronaca le dico che sono appena andato nuovamente in bagno e le feci erano sempre marroncino chiaro piu' il dolore e' diventato solo un "fastidio" diciamo. Se ci fossero stati danni piu' gravi come emmorragia ad esempio avrei dovuto gia' vedere sangue o espellere coauguli dico bene? consideriamo anche che sono trascorse 24 ore dall'episodio...
Ringrazio ancora per la disponibilita'.. ora mi sento molto piu' tranquillo
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 516 63
E' un ragionamento condivisibile.

Prego

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test