Utente
Gentilissimi dottori,
vorrei esporre un problema che ieri sera mi ha fatta "impazzire".
Parto da sabato scorso quando ho avuto tre episodi di diarrea durante l'arco della giornata, accompagnati da crampi, così ho preso l'enterogermina e il bimixin. Il giorno seguente ho avuto due scariche di diarrea, sempre con crampi, ho continuato a prendere il bimixin e l'enterogermina. Il giorno seguente non ho defecato, la mia pancia sembrava star meglio a dire la verità, così ho introdotto alcuni alimenti, sempre non esagerando però, non mangiando comunque la verdura perché non mi sembrava il caso. Il giorno seguente ho defecato tranquillamente, con feci abbastanza formate. Mercoledì mattina, ho defecato senza problemi, ma successivamente durante la giornata ho avuto un attacco di diarrea, apparentemente senza motivo, nel pomeriggio dopo aver bevuto il caffè (è stato un errore presuppongo). Il giorno seguente (giovedì) è arrivato il ciclo mestruale, e con forti crampi questa volta dovuti sicuramente al ciclo, li riconosco, sono andata a defecare feci molli, simil diarrea, ma non mi sono preoccupata, durante il ciclo mi capita, la dottoressa ha detto che è normale. Infatti poi venerdì sono tornata a defecare normalmente sempre con feci abbastanza formate; poi ieri sera, dopo aver defecato normalmente la mattina (anche con una certa regolità), la sera andando al cinema mi sono dovuta assentare perché ho avuto dei crampi veramente forti solamente al basso ventre, con conseguente e impellente stimolo ad andare in bagno.. Le feci all'inizio erano anche formate, ma successivamente si è trasformato tutto in diarrea.
Ora siamo a domenica ed è una settimana che mi trovo in queste condizioni diciamo. Ieri sera mi sono preoccupata perché mi sono chiesta se sia normale questa cosa, ho dovuto prendere l'imodium.
Vi dico che io sono sotto stress ultimamente, ho un esame all'università tra una settimana e tutto quello che mi capita secondo il mio medico lo somatizzo su stomaco (con una gastrite nervosa) e sulla pancia, con gonfiore anche tanto a volte.
Mi domando se sia una forma virale, quindi si sto meglio ma magari se mangio di più o "male" il mio intestino sia ancora irritato; il ciclo mestruale che di solito mi crea problemi di pancia forse avrà aggravato la situazione? Mi faccio tremila domande a cui non so trovare risposta, perciò mi rivolgo a voi.. Cosa può essere? Posso stare tranquilla anche se a distanza di una settimana il problema ancora si ripresenta? Sono molto ansiosa, e tutto di sicuro si riversa sul mio intestino, ma non riesco a stare calma quando si tratta di salute.

Vi ringrazio veramente tanto.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Stia tranquilla,
... ma credo sia giusto assumere un atteggiamento alimentare corretto.

Troverà ampie indicazioni in questo articolo
https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1686-influenza-intestinale-gastroenterite-virale-non-va-confusa-con-altre-forme-di-diarrea.html

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore,
mi sono dimenticata di scrivere che ieri sera quando ho avuto questo forte mal di pancia al basso ventre e conseguente scarica violenta, ho avuto paura e nell'immediato ho sentito le gambe molli e tremavo un pochino.. la sensazione alle gambe soprattutto è scomparsa in due minuti, penso sia stata solo la paura a giocarmi questo scherzo.
Per il resto leggerò immediatamente il suo articolo e provvederò ad una alimentazione adeguata.
Posso chiederle se in forti periodi di stress è possibile avere colite e diarrea con crampi?
L'insieme degli eventi tutti insieme sicuramente non mi ha aiutata, ma quanto può durare questo periodo affinché possa considerarsi normale?

Buona domenica dottore,
grazie ancora

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
<<penso sia stata solo la paura a giocarmi questo scherzo.>>
è possibile.

<<in forti periodi di stress è possibile avere colite e diarrea con crampi?>>
anche questo è possibile.

<<quanto può durare questo periodo affinché possa considerarsi normale?>>
una gastroenteritepuò protrarsi in genere per 7 10 gg. ..... un colon irritabile molto di più.

Buona Domenica anche a lei.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it