Utente
Ringrazio anticipatamente il dottore che mi risponderà.
Sono un ragazzo di 23 anni,e da circa 3 4 anni soffro di problemi allo stomaco che però non hanno mai alterato in maniera grave la mia vita quotidiana.
Recentemente ho effettuato la 4 esofagogastroduodenoscopia nella quale mi hanno evidenziato il seguente problema:
"Esofago regolare sino al cardias, ove si riporta minima risalita della linea Z.
Stomaco Normoespanso.Iperemia focale della mucosa antrale.
Nulla in corpo e fondo,ove si reperta incompetenza cardiale di tipo II sec Hill.Biopsie in antro.Piloro pervio.Nulla in bulbo e in II duodeno,ove si eseguono biopsie."
Conclusioni:ESOFAGOPATIA DISTALE ; INCOMPETENZA CARDIALE DI TIPO II SEC HILL ; GASTROPATIA ANTRALE IN ATTESA DI ISTOLOGIA;IN ATTESA DI ISTOLOGIA DEL II DUODENO.

Diciamo che come accennavo prima non ho avuto mai tutti questi problemi,tranne un eruttazione molto frequente e continua,non acida,durante l'arco di tutta la giornata,soprattutto dopo i pasti principali e di notte mi sveglio 2 3 volte in media poichè devo alzare il busto e fare uscire quest'aria che mi si forma nello stomaco.Certe volte mi è capitato di avere anche un pò di nausea che però è passata dopo qualche oretta.Non sono fumatore e ne tantomeno bevo alcolici.Inizialmente soffrivo anche di un pò di digestione lenta,che però con gli anni dopo cura di peridon è migliorata parecchio.Attualmente prendo Nausil 1 compressa mezz'ora prima di pranzo e cena e il riopam gel quando ho sintomi frequenti magari di eruttazioni e nausea.
Però ahimè nonostante con questa cosa ormai ci convivo da anni, e nonostante il mio gastroenterologo non mi abbia mai associato nessuna grande problematica funzionale,mi sento molto a disagio quando devo eruttare in continuazione,anche perchè non posso fare pasti troppo abbondanti poichè dopo le eruttazioni sarebbero ancora maggiori...
Questo problema mi comporta anche di sentirmi a disagio qualche volta e vorrei sapere se magari questa mia diagnosi è riconducibile al mio problema di stomaco o è anche accentuata da un pò di stress da lavoro e ansia...??
Rinnovo i ringraziamenti al medico che mi risponderà...

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Il suo disturbo può essere riconducibile al cattivo funzionamento cardiale, ma anche e soprattutto all'aerofagia ossia ad una deglutizione nervosa di aria legata ad un fattore ansiogeno.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta chiara e tempestiva Dottore.
Stamattina ho avuto il referto dell'istologia che risulta nel seguente modo:
Gastrite superficiale a lieve attività.
Positiva è la ricerca dell'Helicobacter Pylori.
Frammenti di mucosa duodenale con componente villosa normale per profilo e maturazione(rapporto villo/cripta =3/1)
Infiltrato lifocitariointraepiteliale inferiore a 25 linfociti/100 enterociti
Normale la morfologia delle cripte.

Da questo referto mi risulta che ho l'Helicobacter....La mia domanda può anche essere questo virus che mi ha accentuato i sintomi?Comunque esiste una cura per eliminarlo definitivamente??

Grazie sempre per la disponibilità

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il dato istologico é di normalità e l'helicobacter non credo proprio sia responsabile dei suoi sintomi. Non troverei quindi indicazione ad eliminarlo. Ad ogni modo le invio il link sull'articolo per il trattamento dell'helicobacter:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1051-helicobacter-pylori-come-eliminarlo.html


Saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Il mio gastroenterologo mi ha dato la cura per una settimana per eliminare il virus...
Rinnovo i ringraziamenti per la disponibilità Dottore.

Distinti Saluti

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Molto bene. Auguroni.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it