Utente
Gentili dottori,
ho ritirato settimana scorsa gli esiti dell'esame chimico fisico delle feci ed è risultato così:

Consistenza : vischiosa
Colore: ocra
pH: 5,5
Sangue macroscopico visibile: assente
Fibre carnee parz.digerite: presente (++)
Fibre carnee indigerite: presente (++)
Amido: presente (++)
Grassi neutri: assenti
Acidi grassi: assenti
Residui vegetali: presente (++)
Formazioni parassitarie: assenti

Ricerca sangue occulto: negativa

Calprotectina fecale: 8,29 ug/g feci. (Intervallo di riferimento < 50)


I valori con i ++ vicino e la calprotectina cosa significano? Ed anche il colore, il pH e la consistenza non vanno bene?

Cosa ne pensate di questi risultati?

Ritenete possa essere colon irritabile o altro?

Per gli esami del sangue, è risultata fuori range la ferritina 8 mcg/L (range 13-150)
Il resto degli esami del sangue tutto ok compresa l'amilasi, e compresi coprocoltura, e ricerca parassiti entrambi negativi. Perciò il medico di base mi ha escluso malattie o problemi al pancreas.
Anche lo scotch test negativo.

Sono in attesa di effettuare una visita dal gastroenterologo, i dolori alla pancia alcuni giorni si ripresentano e anche abbastanza forti, il mio medico ritiene sia colon irritabile.
Inoltre assumo da parecchio tempo integratore di fibre Psyllogel che ho notato mi aiuta ad avere feci più compatte, altrimenti le avrei meno formate, anche se in generale difficilmente le ho formate (e pensare che anni fa avevo iniziato ad assumerle per il problema opposto, ossia stitichezza).
Sono intollerante al lattosio, ma non lo assumo da anni.



Grazie, cordiali saluti

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nulla di importante e la calprotectina è negativa. I valori con i due ++ indicano un aumento di residui alimentari nelle feci (transito accellerato, scarso assorbimento, ecc.).


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie, ma lo scarso assorbimento e il transito accelerato, non sono cose che possono causare problemi di salute a lungo andare?
Già sono sotto peso e non riesco a mettere su kg.

Inoltre il colore, la consistenza e il pH non sono anomali nel mio caso?

Quale fattore potrebbe essere responsabile di tali problemi (mal di pancia, feci malformate contenenti resti di cibo)?

Ho questi disturbi da circa 3 anni ormai, ricordo dopo aver mangiato per la prima volta al McDonald iniziando prima con stipsi, poi con feci malformate!! Esperienza mai più ripetuta ovviamente, ma i disturbi non se ne sono mai più andati.

Grazie, cordiali saluti

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bisognerebbe indagare sul pancreas, ma sarebbe utile che venisse seguito da un gastroenterologo.


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie, ma il mio medico guardando gli esiti degli esami del sangue, in cui gli enzimi pancreatici erano a posto, ritiene che non c'entri il pancreas in tutto ciò.
La visita dal gastroenterologo l'avrò a settembre.

In ogni caso per le seguenti domande:

1- il transito accelerato e scarso assorbimento possono causare problemi a lungo andare?

2- colore, consistenza, e pH sono anomali nel mio caso?


3-Quale fattore potrebbe essere responsabile di tali problemi (mal di pancia, feci malformate contenenti resti di cibo)?

4- non sono io a dover dare diagnosi e non vorrei che la mia prossima affermazione fosse fuorviante, ma potrebbe essere colon irritabile?

Grazie cordiali saluti

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sg gli enzimi pancreatici sono normali ripeterei l'esame delle feci fra un mese. Potrebbe anche essere un fatto transitorio. Nessun problema per colore e consistenza delle feci.

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Grazie, ma il disturbo io ce l'ho da anni, quindi purtroppo ritengo non sia transitorio.

chiedevo per colore, consistenza e pH, perchè ho letto che le feci dovrebbero essere basiche (ed io le ho acide pH 5,5), il colore dovrebbe essere marrone (io ce l'ho ocra), e la consistenza formata (io ce l'ho vischiosa, mal formata). Che ne pensa di tutto ciò?

Secondo la sua opinione potrebbe sembrare colon irritabile?

Grazie

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere colon irritabile ... (nonostante la variabilità delle caratteristiche delle feci).


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
non ho capito cosa intende con "nonostante la variabilità delle caratteristiche delle feci", intende che nel colon irritabile di solito non c'è questa variabilità?

Il pH acido non è anomalo?

Il "potrebbe essere colon irritabile" me lo ha scritto perchè gliel'ho "suggerito" in qualche modo io chiedendoglielo, o perchè lo pensa davvero in base ai sintomi che accuso e gli esiti degli esami ricevuti? quest'ultima domanda gliela pongo, perchè non è stata la sua prima risposta in base ai miei sintomi e agli risultati degli esami, ma lo è stata solo dopo che io ho menzionato il termine "colon irritabile".

grazie

[#9] dopo  
Utente
Per cortesia riuscirebbe a rispondere al mio ultimo quesito per favore?

Ossia:
non ho capito cosa intende con "nonostante la variabilità delle caratteristiche delle feci", intende che nel colon irritabile di solito non c'è questa variabilità?


Grazie

[#10] dopo  
Utente
Per cortesia potrebbe spiegarmi la sua affermazione? (sopra riportata)
Grazie