x

x

Vari fastidi all'intestino... colon irritabile?

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Ho 26 anni, da piu di un anno ho fatto mille esami ematici di vario tipo, gastroenterologo, proctologo (x lievi emorroidi dovute alla stipsi e piccole perdite di sangue ma da 3 campioni di feci risultato negativo 0) intanto soffro sempre di vari fastidi, è un vero disagio, gonfiore/ nausee, dolore come infiammato al basso ventre destro soprattutto, difficoltà a digerire, giorni di stipsi alterni a scariche dolorose e annesso senso di vuoto/infiammato ... Insomma non dolori atroci ma cobtinui alti e bassi che inoltre mi fanno venire l'ansia!
Mangio di tutto (alcune volte noto gonfiore e difficolta a digerire pizza integrale o latte)
Oggi sono tornata dal chirurgo addominale, che mi ha fatto eco all addome... (2 volta che mi vede e altra volta eseguita anoscopia senza rilevare alterazioni al canale anale né della mucosa del retto distale.
A questo punto mi ha diagnosticato una possibile sindrome da colon irritabile. (Non consiglia nessuna colonscopia)
Prescritto LEVOPRAID 10 gocce prima di pranzo e cena.

VOLEVO UN ALTRO CONSIGLIO PER ESSERE SICURA SULLA TERAPIA E QUINDI SULLA SINDROME DELL INTESTINO IRRITABILE, grazie!
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Ha escluso eventuali intolleranze: lattosio, glutine ?


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#2]
dopo
Attivo dal 2012 al 2018
Ex utente
Grazie della risposta dottore! Riguardo alle intolleranze, no non mi è stato consigliato di fare i vari test... A proposito del farmaco che mi è stato prescritto, invece, sa dirmi qualcosa?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Non credo possa essere utile nel suo caso. Insisterei sulle intolleranze o su eventuale disbiosi intestinale.



[#4]
dopo
Attivo dal 2012 al 2018
Ex utente
riguardo la disbiosi intestinale non me ne hamai parlato nessuno. È un esame che si fa attraverso le urine?
Ho letto che il levopraid è un neurolitico ... E sinceramente non mi va di prendere "schifezze"
Dopo aver sentito diversi pareri non só piu a chi affidarmi!
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
L'esame che deve fare é il breath test al glucosio.


[#6]
dopo
Attivo dal 2012 al 2018
Ex utente
Perfetto, grazie! Mi informeró... Unica cosa: ci sono posti dove poterlo fare in privato senza ricetta medica? Perchè il mio medico curante non mi fa ricette cosi ... Se le richiedo io! È molto testardo! Non mi ha aiutato x niente riguardo a questa situazione!
La ringrazio molto! Il levopraid appunto come diceva lei, non só se sia presto per dirlo dopo meno di una settimana, ma non mi sta aiutando per niente... Ho ancora nausee che mi durano un paio d'ore, molto intense...
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
M scuso del ritardo ......

In ogni ospedale può eseguire il test anche privatamente.

Auguroni.

[#8]
dopo
Attivo dal 2012 al 2018
Ex utente
Nessun ritrdo, si figuri!vedró di informarmi meglio su questo test! Grazie della risposta, e buona Pasqua!
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Molto bene. Mi aggiorni sull'esito.

Buona Pasquetta.



[#10]
dopo
Attivo dal 2012 al 2018
Ex utente
Un'ultima cosa: non è simile all elicobacter? Perchè begli esami ematici ho fatto anche la ricerca di quello e calprotectina ecc...
[#11]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
La procedura è simile .....

[#12]
dopo
Attivo dal 2012 al 2018
Ex utente
Allora quello è stato fatto... E non è risultato niente...
[#13]
dopo
Attivo dal 2012 al 2018
Ex utente
Dottore la disturbo ancora... Sono stata in vacanza 3 giorni per pasqua e tutto ok, mentre dal ritorno a oggi ho dei piccoli dolori, al petto (anche groppo in gola) credo sino dovuti all ansia.. Infatti mi sono decisa ad andare da uno peicologo che mi aiuti... Ma è normale che quando ingerisco liquidi, caldi o freddi che siano sento dolore/bruciore alla trachea o all esofago? Non ho tosse...
[#14]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Il fattore ansiogeno può influire notevolmente sul tratto gastroenterico......


[#15]
dopo
Attivo dal 2012 al 2018
Ex utente
Come immaginavo! (Anche 2 familiari hanno avuto episodi di ansie e depressione in passato)
Mi consiglia di chiedere lo stesso al medico di base del dolore al petto? Mentre dallo psicologo ci andró nei prossimi giorni)
La ringrazio molto per rispondermi a tutte queste domande!
[#16]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Ovviamente é bene interfacciarsi con il proprio medico.....



[#17]
dopo
Attivo dal 2012 al 2018
Ex utente
Lunedi vedró di andare e consultarmi con lui, intanto sul lavoro, mi hanno chiesto se assumo gia antiacidi... (Infermiera) Che aiutano con i problemi di reflusso e difficoltà a digerire... Sono utili nel mio caso? (Anche di questo ne parleró al medico)
Nel frattempo ho sospeso levopraid, perchè dopo ormai due settimane non ho notato miglioramenti che aiuta un po nella motilità intestinale, ma non sono sicura sia quello siccome il mio intestino "va a periodi"
[#18]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Ovviamente gli antiacidi aiutano nel reflusso.......