Utente


Buongiorno !

Sono appena tornata a casa dall' ospedale dove ero ricoverata per una diverticolite .

Il giorno del ricovero soffrivo di dolore all ' addome e febbre 37,8.

In ospedale mi hanno somministrato alimentazione liquida ( te' ai tre pasti ) e antibiotici e fisiologica,in flebo .

Premetto che ho il Parkinson da 20 anni e Come unica terapia ho una pompa Ad
Infusione continua con apomorfina 24 ore al giorno

Soffrivo di Più per la mancanza. Di movimento che per il dolore,all ' addome il quale già" il
Giorno dopo era. Scomparso, mentre la febbre era altalenante ma mai superava
38,4.

Chiedendo se potevo seguire la terapia da casa in quanto assistita meglio per il mio stato
Generale, la dottoressa non d'accordo , mi ha fatto firmare la manleva e sono uscita

La lettera di dimissioni non indica la minima dieta da seguire per qualche tempo,.
Mi hanno solo accennato di non mangiare frutta e verdure ed alimenti con scorie .

Dato che è la prima volta che mi capita ed avendo una massima fiducia dei vostri
Pareri, mi rivolgo a voi chiedendovi se poteste mandarmi una dieta appropriata,
In quanto sui vari siti ci sono pareri discordi .

Vi ringrazio come sempre anticipatamente per la vostra cortesia e collaborazione .

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
In questo momento ha dolori addominali, febbre ?

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In realta' la dieta influenza pcoo il decorso della malattia diverticolare, sarebbe tuttavia importante conoscere l' esito della tac addome e dell' utlima endoscopia per uterori indicazioni. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#3] dopo  
Utente
innanzitutto carissimi dottori vi ringrazio per la solerzia nel rispondere al mio problema

Al pronto soccorso mi hanno fatto l'ecografia e la dottoressa ha parlato di diverticoli .
inoltre mi avranno fatto anche una decina di radiografie.
in quel momento avevo un leggero dolore alla pancia e febbre a 37,8.
Mi hanno portato in reparto e messa a dieta leggera (solo tè) e flebo con antibiotici .


All' indomani la febbre era altalenante ma il dolore scomparse quasi subito.

dopo 4 giorni di degenza non facendo più flebo e non avendo febbre ho chiesto di venire a casa
in quanto avendo il parkinson da 20 anni se non mi muovo mi vengono i crampi.

Così ho firmato e continuo la terapia a casa.

Io trovo che la dottoressa che in ha dimesso non si è dimostrata molto "riguardosa" nei miei confronti
perché mi ha liquidato con un "NON MANGI VERDURA E FRUTTA" senza darmi indietro gli esami fatti al pronto soccorso e la dieta particolareggia da fare.

E' per questo che ho chiesto il vostro prezioso aiuto perché mi son trovata un pesce fuori dall'acqua.

A questo punto cosa mi suggerite da fare?
Non ho niente in mano.

Aiutatemi voi. vi prego
grazie di tutto

[#4]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
In questo caso la diagnosi è presunta e richiedera' presumibilmente una verifica endoscopica.Se in effetti si tratta di malattia diverticolare come le dicevo, al di fuori della fase acuta,il ruolo delle restrizioni dietetiche è modesto.
Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#5] dopo  
Utente
Non me ne voglia gent.mo dott. favara ma se l ospedale,che mi ha accettato non mi ha fatto
Niente di niente per 5 giorni significa che l ecografia dellla,dott.ssa ad albenga era particolareggiata
Che hanno capito il problema .
Come posso rientrare di questa documentazione,per,poter eseguire una dieta apprpriata
Al mio caso?

[#6]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Mi perdoni ma non ho compreso il senso del suo quesito.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#7] dopo  
Utente
il pronto soccorso era albenga dove mi hanno fatto presumo chiarissima in quanto l'altro spedale dve mi hanno ricoverato non mi hanno fatto nessun altro esame.

la dottoressa che mi ha dimesso non mi ha dato niemtr del pronto soccorso di albenga né una dieta pere i primi giorni

mi ha dat solo la terapia 2 CIPROXIN 500 MG al di
e 3 FLAGGYL 3 al di

vorrei che qualcuno vedesse quegsa mia ecografia e in desse u na dieta adeguata

grazie per la sua pazienza

nel frattempo sono 4 gig che sono a casa senza febbre ne dolori e non mangiko ne frutta ne
verdura.

ma è giusto che una dott agisca cosiì?

[#8] dopo  
Utente
Scansione 2015-4-20 0002.pdf

mi scuso tanto se deve aprirla ma essendo una over 60, cn parkinson da 20 anni faccio come posso
in caso che riesco ad aprirla la mando
sono sicura che emi dirà la dieta da seguire se devo continuare medicine suddette nn febbre da
più di una settimana niente dolori


grazie la seguo ansiosa perché anche il medico i famiglia ha detto di cercarmi la dieta su internet


Grazie ancora

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
L' allegato non si apre, ma a prescidnere da questo, come le dicevo, la dieta ha un ruolo modesto mentre le eventuali indicazioni farmacologiche sono compito esclusivo di chi la segue personalmente. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it