Utente
Buonasera, espongo il mio problema: Domenica sera abbiamo festeggiato una parente con una cena abbastanza abbondante...e fino a qui....la notte tra la domenica stessa e lunedì fino alle ore 12:00, praticamente, sono stato con la sensazione di non aver digerito praticamente niente. Ma senza avvisare uno stato di nausea particolare, in pratica avevo solo la sensazione che tutto il cibo fosse rimasto nello stomaco. Intorno l'ora di pranzo, quasi all'improvviso, ho iniziato ad avvisare una sensazione di fame, tanto che ho pensato che fosse finalmente finito tutto.
In realtà, proprio da lunedi, avverto una sensazione di stomaco vuoto, anche mangiando regolarmente, che va e viene in maniera non regolare. Praticamente dopo mangiato ho questa specie di crampi da fame che peggiorano stando sdraiato ma che cmq vanno e vengono, la sensazione di fame mi passa a tratti, alcune volte non la sento nemmeno.
La mattina, sia ieri, che oggi, dopo essermi svegliato, il dolore/sensazione non c'è e compare solo dopo qualche ora. Oggi mi è comparso praticamente poco prima di mangiare. Ieri, invece, mi è comparso praticamente intorno le 10.00.
Premetto che molto spesso mi è stato detto che ho aria intestinale, ma non ho altri dolori, a parte questa sensazione.
Non ho diarrea o dolori intestinali, tranne per oggi che ho espulso feci non formate e la pancia un pochino mi dava fastidio.
A Gennaio ho fatto una gastroscopia dalla quale è risultata una lieve gastrite cronica da ernia iatale da scivolamento ed annessa esofagite da reflusso di lieve entità.
Sono in cura da allora con Lucen da 20 la mattina e all'occorrenza Gaviscon dopo i pasti.
Mi sto preoccupando un po, visto che è la prima volta che mi capita una cosa del genere.
Ho fatto analisi del sangue praticamente ieri ed è risultato tutto nella norma, tra i quali anche trasaminasi, bilirubina, amilasi, lipasi, ygt, alp, bilirubinemia.
Può essere la gastrite stessa che mi provoca questo disturbo? Può essere aria intestinale? Potrebbe essere anche un fattore virale, visto che da giorni parecchie persone si sono lamentate di problemi gastrointestinali anche abbastanza fastidiosi che si sono protratti per giorni e tutti riferibili ad infezioni virali?

aspetto con ansia una Vostra gentile risposta e se posso delucidarvi su altri sintomi non esitate a chiedere.

grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
É indubbio che i disturbi siano legati alla cena di domenica..... Non mi preoccuperei. Continui la terapia in corso e controlli l'alimentazione. Tutto dovrebbe essere transitorio.


Cordialmente


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Ringraziandola per la risposta cmq rassicurante, quindi posso dedurre che tutto è cmq legato alla gastrite della quale già so di soffrire?
mi preoccupo perché un paio di anni fa ho perso un amico di tumore al pancreas ed aveva solo 35 anni! quindi adesso tutto ciò che ha a che fare con "la zona" mi allarma.

grazie ancora

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non pensi al tumore del pancreas. Pensi alle cose più semplici. Mi creda....


Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it