Utente 388XXX
Egregi Dottori di Medicitalia mi rivolgo a voi per avere un consulto in merito alla mia situazione di salute.Da circa un anno soffro ad intervalli più o meno regolari di sindrome di colon infiammabile.Inizialmente mangiando sano e assumendo Digerent 150 tutto rientrava nella norma dopo qualche settimana.Dal mese di giugno la situazione si è cronicizzata.Dopo essermi rivolto ad un gastroenterolo ho effettuato gli esami del caso.Analisi sangue urine feci complete,ecografia addome e infine gastroscopia.Le prime non hanno rilevato nulla di particolare,la gastroscopia una possibile Gerd.Da un mese assumo giornalmente pantoprazolo da 40 mg al quale ho affiancato diversi farmaci,levopraid,motilium,reflux,noremifa gaviscon advance senza nessun particolare effetto.Al momento oltre al pantoprazolo ho affiancato debridat e gerd off dopo i pasti principali ma nulla.Al mattino sto tendenzialmente bene tranne casi di pancia gonfia e leggero reflusso.I problemi si scatenano dopo i pasti.Difficile digestione,pancia gonfia,meteorismo ed eruttazione pur mangiando alimenti sani e avendo eliminato fritture,vino,caffè,bevande gassate.Vorrei capire se la difficile digestione,un eventuale reflusso e il colon infiammato siano strettamente legati tra di essi.Purtroppo questa situazione mi limita molto psicologicamente e socialmente dato che non riesco più a riprendermi e a mangiare con serenità, cosa che mi ha indotto al dimagrimento.Chiedo gentilmente un parere ed un cura appropriata.Grazie

[#1] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
La cattiva digestione può essere causata da vari fattori: cattiva alimentazione; gastrite, duodenite e patologie della colecisti e fegato pertanto le consiglierei visto che riferisce di fare un'alimentazione corretta (ma la vorrei valutare); all'esame endoscopico non riesco a capire che diagnosi le hanno fatto perchè probabile gerd non significa nulla ed infine penso che abbia preso troppi farmaci che invece di aiutarla peggiorano la situazione quindi resetteri il tutto e ricomincerei da zero con un gastroenterologo che la segua e la visiti; questo è un consulto e non è possibile dare una terapia (bisognerebbe prima fare una diagnosi corretta)
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#2] dopo  
Utente 388XXX

Egregio Dottor Favara la ringrazio per la sua immediata e cortese risposta.Sarò più preciso inoltrando il referto della gastroscopia.Esofago normocanalizzato,normocinetico;assenza di lesioni fino al cardias che appare in sede ma incontinente.Corpo gastrico:ristagno mucoso chiaro al fondo ed in grande curvatura;pliche rilvate,appianabili all insufflazione rivestite da mucosa endoscopicamente normale.Angulus:assenza di lesioni.Regione antro pilorica:mucosa di rivestimento di aspetto endoscopicamente normale.Piloro pervio e di aspetto normale.Bulbo:mucosa di rivestimento di aspetto normale sino alla seconda porzione duodenale.Helicobacter pilory assente.Conclusioni.Malcontinenza cardias non associata a lesioni esofagitiche da reflusso Nerd.In risposta aggiungo di essere in cura da gastroenterologo da un mese circa e mezzo.Terapie prescritte dal medesimo.Se desiderasse avere un quadro ancor più dettagliato inoltro referto ecografia addome completo.Grazie

[#3] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Qual'e' il risultato dell'ecografia? Mi indichi pure la sua alimentazione per capire meglio il quadro e mi spieghi meglio i sintomi.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#4] dopo  
Utente 388XXX

Egregio Dottor Favara di seguito risultato Eco addome completo.Non si rileva versamento libero in addome superiore ed inferiore.Fegato di dimensioni e margini regolari con ecostruttura omogenea.Non si rilevano lesioni focali epatiche.Vie biliari intra ed extra epatiche non dilatate.Colecisti normo distesa a pareti regolari alitiasica.Nei limiti il calibro dell asse venoso spleno portale.Milza di dimensioni nei limiti ad ecostruttura omogenea.Pancreas non ben valutabile per presenza di meteorismo intestinale;le porzioni esplorabili non mostrano alterazioni ecograficamente rilevabili.René destro in sede di normali morfologia e dimensioni con regolare ecostruttura.Normale lo spessore della corticale.René sinistro in sede di normali morfologia e dimensioni con regolare ecostruttura.NOrmale lo spessore della corticale.Non si rileva dilatazione della cavità calico pieliche ne ecoriflessioni litiasiche bilateralmente.Vescica ben distesa a pareti regolari senza lesioni vegetanti o infiltranti ecograficamente rilevabili.La prostata studiata per via sovrapubica appare normale per dimensioni e forma con ecostruttura omogenea.I margini sono regolari.Volume 12,32 ml.Modesto residuo di urina in vescica dopo minzione spontanea.Nei limiti il calibro dell aorta addominale.Colazione plum cale caffè succo alla pera.Pranzo pasta in bianco o al pomodoro e carni bianche,petti di pollo,fesa di tacchino.Raramente carni di maiale.Una volta a settimana carne rossa.Frutta varia.La seria verdure cotte.Formaggi Zero grassi.Prosciutto cotto.Pane.Niente alcool o bevande gassate.Rarissimamente fritture.La mattina sto tendenzialmente bene tranne una sensazione di avere qualcosa in gola che si acuisce dopo i pasti principali.Dopo pranzo e cena pancia che tende a gonfiarsi tipo palloncino seguita da eruttazione e meteorismo.A volte anche con dolori di tipo spastico.Una sensazione di pienezza,di imbarazzo e di gonfiore doloroso che mi fa vivere male.A volte dolori nella parte sinistra sotto le costole.Alla luce di tutte queste informazioni di cosa si potrebbe trattare Dottore e che cura dovrei adottare?

[#5] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Ben! Inizierei tigliendo merendine e tutto cio che e' confezionato, succhi di frutta, eviti per ora di assiciate primo e secondo preferendo il primo con insalata a pranzo e secondo ed insalata a cena. Frutta lontano dai pasti. Beva molta acqua
La saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#6] dopo  
Utente 388XXX

Grazie.Seguirò i suoi consigli alimentari.Mi perdoni ma da ciò che ha potuto leggere,secondo lei io cosa avrei?Che farmaci dovrei assumere oltre al pantoprazolo da 40 mg al giorno e al debridat dopo pranzo e cena?Mi creda da un mese e passa non ne esco fuori tra reflusso e mal di pancia.Alla luce di ciò che legge che terapia potrei eseguire.Grazie

[#7] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Curi l'alimentazione cos' come le ho spiegato e continui a prendere i farmaci che sta prendendo e a fine mese ci riaggiorniamo.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#8] dopo  
Utente 388XXX

Grazie Dottore

[#9] dopo  
Utente 388XXX

Avevo dimenticato.E normale che ci sia questo gonfiore per ore?

[#10] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Certo, magari puo assumere qualche probiotico
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#11] dopo  
Utente 388XXX

Nello specifico cosa mi consiglia Dottore?

[#12] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Uno vale l'altro; può chiedere in farmacia.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#13] dopo  
Utente 388XXX

Grazie per la squisita cortesia.Un ultima cosa riscontra patologia da reflusso gastroesofageo e se si come curarla?E per quanto concerne lo stomaco di cosa pensa si tratti?

[#14] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Non l'ho visitata, ma avendo un cardias incontinente potrebbe essere che ha qualche reflusso patologico, ma ripeto prima inizi a fare un'alimentazione più equilibrata e poi rivaluteremo il tutto insieme al suo gastroenterologo i sintomi.
Buona serata
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#15] dopo  
Utente 388XXX

Egregio Dottore seguo in modo preciso i suoi consigli alimentari ma il mio stomaco si gonfia sempre dopo i pasti.Pare che il debridat faccia poco.In più come le ho scritto precedentemente da un mese abbondante a causa del reflusso ho tentato mille medicine ma nulla da fare.Tenga conto che assumo il pantoprazolo da 40 mg ogni mattina.Niente sempre questa continua sensazione di qualcosa in gola.Spero possa aiutarmi.Grazie

[#16] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Aggiunga anche un antireflussogeno dopo i pasti
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#17] dopo  
Utente 388XXX

Egregio Dottor Favara la ringrazio per le tempestive risposte.Le chiedo gentilmente di indicarmi qualche antireflussogeno e se può oltre al Debridat qualche farmaco che dopo i pasti possa favorire una rapida digestione e riduca il gonfiore del mio stomaco.Grazie

[#18] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Purtroppo non è' possibile dare terapie ma in farmacia la possono aiutare o chieda al suo medico curante.
Mi perdoni ma dobbiamo rispettare delle regole
La saluto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#19] dopo  
Utente 388XXX

Capisco.Dove potrei contattarla per un consulto specialistico?

[#20] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Purtroppo non possiamo dare i nostri recapiti per regola, ma dal mio profilo può risalire al mio sito e quindi ai miei contatti.
scusa ma ripeto dobbiamo rispettare delle regolare
la saluto
a presto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#21] dopo  
Utente 388XXX

Egregio Dottore capisco perfettamente.Mi sono recato dal gastroenterologo.Vorrei un suo parere sulla medesima cura prescrittami.Pantorc 40mg 6-8 settimane.Levopraid 25mg compresse una prima pranzo e una prima cena per tre settimane.Plantalax buste ore 10 e ore 18.Adiustip plus sciroppo a sere alterne.Sindrome dell intestino irritabile su Nerd.Vorrei un parere anche sull utilizzo del levopraid,può portare effetti indesiderati.Grazie

[#22] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Tutti i farmaci presentano effetti collaterali quindi anche il levopraid come anche il pantorc. Faccia un periodo di terapia e poi valutiamo i risultati
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#23] dopo  
Utente 388XXX

Egregi Dottori chiedo gentilmente un vostro parere su utilizzo del farmaco Peridon 10 mg.Sono terrorizzato dalla informazioni lette su Internet.Grazie

[#24] dopo  
Utente 388XXX

Chiedo gentilmente possibili rischi cardiologici con assunzione di Peridon 10mg

[#25] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
io lo utilizzo da anni e non ho avuto mai problemi con i miei pazienti; in ogni caso, come tutti i farmaci, devono essere usati sotto controllo medico
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#26] dopo  
Utente 388XXX

Egregio Dottore.Per la mia dispepsia ho utilizzato farmaci come il levopraid o il peridon al quale accennavo.Esistono in commercio farmaci che aiutino la digestione ma che non abbiano effetti collaterali sulla sfera sessuale?

[#27] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Si, ma purtroppo non posso fare nomi commerciali in questo contesto.
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org

[#28] dopo  
Utente 388XXX

Egregio Dottore mi permetto dato che oramai mi segue da mesi di dirmi gentilmente dove potrei scriverle ad di fuori di questa piattaforma.Essendo pure geograficamente vicini avrei il piacere mi segua personalmente.La ringrazio sperando in un esito positivo alla mia supplica.Cordialità

[#29] dopo  
Dr. Carmelo Favara

36% attività
16% attualità
16% socialità
CATANIA (CT)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2011
Carissimo la ringrazio purtroppo come le dicevo prima non possiamo dare recapiti ma alla fine della risposta trova il link del mio sito dove può trovare quello che le serve.
la saluto a presto
Dr. Carmelo Favara
www.gastroenterologi.altervista.org