Plastica antireflusso


Gentili medici,

nel dicembre 2014, per ESOFAGITE DA REFLUSSO BILIARE, sono stata sottoposta ad un intervento chirurgico di PLASTICA ANTIREFLUSSO SECONDO NISSEN VIDEOLAPAROSCOPICA.

I sintomi preoperatori come pirosi epigastrica, retrosternale  e dolore irradiato posteriormente sono scomparsi , tuttavia  lamento  una precoce sensazione di pienezza, e ricorrenti episodi di marcata disfagia associati a dolore.

Dall’ EGDS pur evidenziandone una completa remissione dei danni esofagea, si rileva la  risalita della plastica antireflusso.

Quali sono i rischi di questi ricorrenti episodi di marcata disfagia e forti dolori!? Dovrò ricorrere ad un nuovo intervento di plastica antireflusso?

Sono molto preoccupata.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Dovrebbe eseguire uno studio funzionale dell'esofago con manometria e phimpedenzometria esofagea per meglio capire la situazione che si é venuta a creare dopo l' intervento.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Innanzitutto La ringrazio per la celere risposta è approfitto ancora della sua squisita disponibilità.
Visto che ci sono periodi nei quali sto molto meglio, qualora gli episodi di disfagia e il dolore si dovessero attenuare permettendomi una accettabile qualità di vita, ci sono comunque rischi connessi a questi episodi? Quali sono?
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Dopo 10 mesi dall'intervento tali disturbi non ci dovrebbero essere ecco per cui procederei con degli accertamenti.

[#4]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio ancora per la preziosa e gentile disponibilità.
Grazie ancora.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Di nulla ed auguroni.

[#6]
dopo
Utente
Utente
Buona sera,
Ho eseguito una radiografia all' esofago con doppio contrasto, con il seguente referto :
Distonia e Discinesia esofagei, Senza visibilità di alterazioni organiche a carico delle pareti in paziente sottoposto a plastica antireflusso il 13 dicembre 2014, Cardias in sede e presenza di una grossa ernia iatale gastrica; minimo reflusso gastroesofageo anche in decubiti antigravitazionali.
Fondo gastrico parzialmente erniato senza visibilità di grossolane alterazioni organiche a carico delle pareti gastriche conservata la cinesi.
Nulla a carico del duodeno.

Mi sembra di capire che la plastica Antireflusso è risalita e immagino che con ogni probabilità dovrò ricorrere ad un nuovo intervento.
Purtroppo, oltre all' Ernia iatale, è stato rilevato un fondo gastrico erniato. Qual è il significato clinico, quali sono i rischi e come si cura.

Grazie sempre per la preziosissima attenzione.

[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
In pratica si tratta di una grossa ernia di tipo misto che comprende anche il fondo gastrico. La soluzione può essere solo chirurgica, ma deve intervenire sono un chirurgo di comprovata esperienza.


[#8]
dopo
Utente
Utente
Buonasera, il primo intervento è stato fatto presso uno dei centri più importanti d Italia di chirurgia dell esofago. Sono stato operato addirittura dal direttore del Centro. Mi consigliate di farmi operare presso lo stesso centro (tra i primissimo per numero di interventi annui) o ritenete di valutare anche una seconda opzione visto l esito del primo intervento.
Sono confuso e davvero non so che fare.
[#9]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Mi rivolgerei allo stesso Centro......

Il reflusso gastroesofageo è la risalita di materiale acido dallo stomaco all'esofago: sintomi, cause, terapie, complicanze e quando bisogna operare.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test