x

x

Nash borderline con cirrosi epatica

Buonasera Dottori, sono un uomo di 49 anni e mi è stata diagnosticata la NASH borderline, ho fatto la biopsia con il seguente referto:

-Notizie cliniche:cirrosi epatica criptogenica
-Quesito diagnostico: tipizzazione istologica ed informazioni eziologiche dell'apatopatia (criptogenica)

NASH sxoer sec D.E. Kleiner "Herpatology 2005"
Steatosi
Grado di Steatosi > 5% - 33%
Percentuale assoluta: 20 prevalente localizzazione della steatosi
Panacinare
Steatosi microvescicolare
Fibrosi
Perisinusoidale o periportale
Cirrosi
Infiammazione
Infiammazione portale - periportale lieve e focale
Danno epatociti: lieve degenerazione idropica
Classificazione diagnostica: possibile borderline NASH
Score, steatosi 1, infiammazione 1, deg. idropica 1: totale 3/8

SAF SCORE sec. P. Bedossa hepatology 2014: steatosi 1, deg. balloniforme 1, infiammazione 1: totale 3/7

- Diagnosi: CIRROSI EPATICA CON STEATOSI DI DISCRETA ENTITA', inattiva.
Gli elementi a favore di NASH sono di modesta entità, anche a fronte di quanto riferito del quadro clinico.



La mia richiesta è quale sara l'evolversi della malattia?


Ci sono nuove strade per poter migliorare la mia situazione attuale oppure se il mio caso può far pensare ad un possibile trapianto avendo una sorella gemella in quanto ho letto un articolo dove riportava appunto un intervento da eseguito su fratelli gemelli.
Inoltre volevo sapere se è una situazione grave oppure che si può tenere sotto controllo e che non compromette la salute negli anni.

grazie per la disponibilità e il lavoro che fate qua sul sito,
buona serata,

N.
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Le epatopatie steatosiche come nel suo caso devono essere valutate presso un centro di epatologica. A torino esiste un ottimo centro presso l'ospedale molinette.

Dr. Roberto Rossi

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio