x

x

Acido ursodesossicolico come prevenzione?

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve, vorrei porre una domanda, io ho 31 anni e sono affetto da emocromatosi e deficit di g6pd (favismo). Nella mia famiglia sia mia mamma che mio padre hanno avuto dei calcoli alla colecisti e anni fa si sono sottoposti all'operazione di rimozione di essa all'età di 40 (mia madre) e 53 (mio padre).
Purtroppo a volte, nonostante faccia massima prevenzione per il favismo, soffro di crisi emolitiche (6 crisi negli ultimi 2 anni) con la bilirubina che sale fino ad anche a 15 (quasi tutta indiretta). Geneticamente credo di essere predisposto a soffrire di calcoli biliari, poi per via delle crisi emolitiche sicuramente il pericolo è ancor maggiore. Vorrei sapere se assumere acido ursodesossicolico potrebbe essere utile come prevenzione, ne ho parlato con il mio medico curante e con un altro medico ma non mi hanno dato risposte convincenti, il primo mi ha detto no sei troppo giovane il secondo mi ha detto si puoi prenderlo, alla fine male non ti fa. Purtroppo nella classe medica (come del resto anche negli altri settori) è abbastanza popolata da incompetenti (ho l'emocromatosi, e anni fa ben 2 ematologi mi hanno dato il ferrograd....)
Grazie per le eventuali risposte.
Saluti!
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,1k 2,2k 88
No. Non vi é alcuna razionale ad assumere il farmaco come prevenzione. Non esiste il concetto per i farmaci "tanto non fa male..."


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio