Utente
Gentili dottori buongiorno,
Sono una ragazza di 27 anni,emetofobica da che ne ho memoria.sono stata operata ad 11 anni alla appendice e a 14 anni mi è stata diagnosticata la sindrome ipereosinofila,ma che oggi sembrerebbe essere rientrata nella norma (non assumo nemmeno più il Glivec).Ciò ha comportato però un livello di ansia sulla mia salute a dir poco elevato.Ora è da un paio di mesi circa che alterno episodi di feci normali a feci morbide,frastagliate e maleodoranti.Sono sempre stato un soggetto stitico,bevo almeno 2lt di acqua al gg,mangio le verdure quasi sempre a pasto ma la frutta quasi mai perché non mi piace.Questi episodi poi hanno iniziato a manifestarsi sotto stress e il mio medico mi ha diagnosticato la sindrome del colon irritabile.Due anni fa ho eliminato il latte ( ma non i formaggi) in quanto sembrava portasse fastidi alla pancia insieme al pane: la pancia si gonfiava tantissimo provocandomi talvolta anche dolore seppure di lieve entità.Premetto che non bevo alcool (solo un sorso a fine anno o al mio compleanno) non bevo bevande gasate,non fumo,mangio poche schifezze,(bevo solo 2/3 tazzine di caffè al gg)amo camminare a passo svelto e faccio ogni tanto attività fisica.Poi per fastidi allo stomaco subentrati in seguito mi è stato diagnosticato il reflusso curato con il lansopranzolo e che per il medico era scatenato dal mio stato ansioso.Inoltre mi ha diagnosticato il morbo di chron a seguito di una visita di controllo in cui spiegai che avevo mal di pancia,feci morbide e maleodoranti e una leggera febbricola serale che però non superava i 37.3( ho sempre avuto tra i 35.8 e i 36.4),a cui sono seguiti esami del sangue per ovvia mia paura scaturita dalla febbricola,ma risultati ottimi.Questo episodio accadde 2anni fa quando stavo studiando per superare l'abilitazione e poi sparito una volta superata.Le mie "intolleranze" però sembrerebbero essere aumentate:sempre meteorismo,borborigmi,nausea,fastidi digestivi.Ma da marzo (ho perso il mio cane finito a 17 anni)non ho avuto pace.Almeno 1volta al mese sto per 3/4gg con feci morbide,bordi frastagliati e maleodoranti che però la sera si trasformavano in pezzi di feci dure.Questo mese si è aggiunto il fatto che nelle feci ho notato la verdura evacuata per intera e non digerita (erano friarielli bolliti).Con l'arrivo del ciclo di ieri poi sono arrivata ad evacuare feci in questo stato per 6volte fino ad arrivare alla sera che avevo lo stimolo e seppur mi sforzavo di evacuare non usciva nulla se non un po di liquido.Stamattina ho contattato il mio medico il quale mi ha prescritto Normix 1cp ogni 12ore,quindi 2cp al dì per 5gg.Tutto questo per farvi avere un idea generale del mio stato di salute.Peso 43/44kg,che per il mio endocrinologo,ematologo e medico di base è costituzione e la mia poca attitudine a mangiare molto.Inoltre il mio ematologo mi ha consigliato esami per celiachia ma il mio endocrinologo mi ha detto che era inutile in quanto non manifesto sintomi da intolleranza al glutine.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Potrebbe avere una colite microscopica. Farei una colonscopia con biopsie. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore per la sua celere risposta..le domando però: la sua diagnosi prevederebbe la presenza di diarrea quotidiana o comunque liquida..mentre le mie feci si alternano da solide a morbide ma pur sempre formate, pur avendo i bordi frastagliati..detto ciò ritiene sempre valida la sua ipotesi?

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Certo è solo un'ipotesi e non una diagnosi. Non necessariamente il quadro ò sempre conclamato. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio dottore..scusi se le sono sembrata scortese ma ho paura di tutti gli strumenti diagnostici e i rispettivi risultati..ho sempre il terrore che possa uscire qualcosa di negativo..ad ogni modo proverò a parlarne con il mio medico a cui chiederò di farmi prescrivere la colonoscopia anche se spero me la prescriva con anestesia totale in quanto essendo un soggetto ansioso non arriverei nemmeno al lettino..la terrò aggiornata e grazie del suo tempo..