x

x

Durante visite ginecologiche ed ecografie nelle gravidanze hanno riscontrato che l'intestino fosse

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno. Sono una ragazza di 28 anni e da molti anni soffro di gonfiore addominale a voltre associato a dolori (ad esempio se bevo molto) . Sono sempre stata stitica, ma ho notato che da quando sono a casa dal lavoro sono diventata più regolare, evacuando ogni mattina dopo la colazione. Questo però cambia, se cambio la routine. Premesso ciò, nelle ultime settimane avverto dei dolori sordi/fastidi a livello intestinale. A volte duole anche se faccio pressione sulla pancia. Ho notato che il dolore aumenta, ma pur sempre molto sopportabile, durante il pre ciclo. Non ho mai fatto indagini per quanto riguarda il gonfiore. Durante visite ginecologiche ed ecografie nelle gravidanze hanno riscontrato che l'intestino fosse "bloccato", ma oltre a chiedermi come andassi di corpo non hanno chiesto o consigliato niente. Ho sempre pensato fosse dovuto allo stress dato che sono spesso tesa, ma siccome ho avuto un nonno col tumore al colon vorrei escludere la stessa patologia e chiedo a voi cosa possa essere. Ho pensato al colon irritabile, ma in tal caso come dovrei comportarmi? Grazie per l'attenzione.
Distinti saluti.
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.8k 643 349
Il quadro in effetti sembra riferibile ad una sindrome dell'intestino irritabile. Farei una visita gastroenterologica. Prego.

Dottor Andrea Favara

http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per il celere riscontro.