x

x

La loro diagnosi é dispepsia

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno,
Vi scrivo per mia mamma 59 anno 53kg (due anni fa pesava 66 o 68kg era incurante con insulina 4 o 5 volte al giorno. Due mesi fa pesava 58 kg. Il calo del peso lo avevano associato alla sospensione dell'insulina come era già successo anche in passato)
Interventi fatti:
Diversione bilio pancreatica
2 Cesari
Appendicectomia

Malattie
Diabete
Fibrillazione atriale
Osteoporosi
Ipertiroidismo

Terapia in corso
Eurotirox 100
Mezza pastiglia pritor 80mg
3 pastiglie da 500 metforal ai pasti
2 pastiglie fleiderina da 100 mg
1 cardiospirina
Lanctus 4 unità

Vi scrivo perche a novembre dello scorso anno mia mamma ha avuto un episodio fa con cardioversione e ad aprile di quest'anno un altro episodio ma rientrato con flecainide
Premetto che prima non ha mai avuto problemi cardiaci.
Dopo questi episodi le hanno prescritto una pastiglia di flecainide ed una di xarelto. A metá luglio al controllo le hanno tolto lo xarelto, aggiunto un'altra pastiglia di flecainide e una di cardiospirina.
Da inizio agosto ha iniziato a vomitare una volta a settimana. Man mano che i giorni sono passati ha iniziato ad avere stomaco gonfio, cattiva digestione perdita di peso, nausea. Sabato scorso l'abbiamo portata al pronto soccorso perché era molto fiacca e dolorante.
Le hanno trovato gli enzimi pancreatici a 300.
Emocromo basso,leggera anemia (ne ha sempre sofferto a causa della diversione bilio pancreatica) e un inizio di insufficienza renale se ci fosse la possibilità vi manderei le foto dei suoi esami del sangue e del referto del ricovero. Comunque la loro diagnosi é dispepsia.
Le hanno dato delle pastiglie da prendere 15 min prima dei pasti principali per aiutarla a togliere il gonfiore allo stomaco e un protettore gastrico. Lei continua a sentire nausea, fastidi, molta debolezza e tremori.
Visto l'intervento le hanno detto di fare una gastroscopia per escludere occlusioni allo stomaco. L'ospedale aveva detto di farlo di controllo ma la dottoressa di base ci ha dato la priorità e martedì abbiamo l'appuntamento.
Ora la domanda é può essere qualcosa di grave o di brutto tipo tumore?
I dottori e la dottoressa di base dicono che possa averle fatto male una pastiglia che sta prendendo.
Secondo voi può essere la flecainide.
Spero di poter aver qualche informazione da parte vostra. Se per caso ve ne servono altre che per sbaglio ho omesso chiedermi pure.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
I sintomi potrebbero essere anche dovuti al farmaco ma senza visita e senza poter visionare tutta la documentazione è impossibile dire di più.
Per quale motivo la Sig.ra fu sottoposta a diversione bilio-pancreatica?
Quanti anni sono che è diabetica?
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio della cortese risposta.
La gastroscopia ha trovato un'ernia iatale da scivolamento ed una leggera gastrite. Siamo in attesa della biopsia data la sua gastroresezione.
Ha fatto la deviazione bilio pancreatica nel 1986 per dimagrire.
É diabetica più o meno dal 2008.
La cosa che mi spaventa di più é la stanchezza, la mancanza di fiato. Quando mangia qualcosa in più o di più pesante le fa male lo stomaco.
Grazie della disponibilità
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Gli indici nutrizionali come sono?
Assume vitamine liposolubili?
Quanta parte di stomaco è stata resecata?
La stanchezza mi sembra poco correlata con la gastrite: la signora ha problemi cardiologici?
[#4]
dopo
Utente
Utente
L'unica domanda a cui le so rispondere é che ha problemi di fibrillazione atriale ma non per problemi di formazione cardiaca ha fatto tutti i controlli e hanno detto che il cuore é perfetto. Le uniche vitamine che so che prende (anche se non sono sicura che siano vitamine) sono il mag2 ed il calcio orotre.
Scusi l'ignoranza ma cosa s'intende per indici nutrizionali?
[#5]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Gli indici nutrizionali sono analisi del sangue che ci dicono come una persona si alimenta e se ci sono dei deficit.
[#6]
dopo
Utente
Utente
No non li ha mai fatti...
[#7]
dopo
Utente
Utente
Buonasera sono qui a richiedere delle informazioni sempre alla problematica di qui sopra.
Purtroppo mia mamma continua ad avere problemi. Nausea, ogni tanto vomita, mal di stomaco. Insomma continua la dispepsia. A fine ottobre siamo andate da un gastroenterologo (possibile insufficienza pancreatica) che le ha prescritto l'elastasi pancreatica (non pronti i referti prima del 17/11) e esami del sangue per amilasi , Lipasi e creatinina che farà entro un paio di settimane. Ricontrollo dallo specialista i primi di dicembre.
Ora ci sono altri 2 problemi.
Da questa mattina ha visto sangue sulla carta dopo evacuazione. Le avevano detto di controllarsi questa cosa.
Io quello che chiedo é cosa comporta questo sanguinamento e da cosa può essere dovuto?
In più da circa una settimana ha una pallina che le gonfia la guancia. Il dentista ha detto che non dipende dai denti ma potrebbe essere un blocco dei dotti salivari.
Questo problema potrebbe essere correlato ai problemi che ha con il pancreas?
Attendo vostre cortesi risposte.
Grazie
[#8]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,4k 976 12
Attendere 2 settimane per esami semplici mi sembra troppo!
1) sangue sulla carta: possono essere emorroidi ma occorre fare almeno una esplorazione digitale del retto per capire.
2) il blocco dei dotti salivari (ammesso che questo sia il problema) non dovrebbe avere alcuna connessione con il pancreas.
Vista la complessità del caso, mi sentirei di consigliarle il ricovero in reparto di medicina interna!
[#9]
dopo
Utente
Utente
Buonasera
Volevo informarvi di alcuni cambiamenti
Ecco alcuni risultati degli esami fatti
Creatinina 1.68
Elastasi pancreatica 42
Amilasi alta scusate ma non ricordo il numero
Lipasi nei parametri

La gastroenterologa le ha prescritto il creon 3 volte al giorno.
Il diabetologo (a causa di ipoglicemie frequenti soprattutto la notte o la mattina presto,e del problema dell'insufficienza renale riscontrata dagli esami) gli ha tolto la metformina sostituendola con il trajenta.
Quest'estate ha fatto un eco all'addome completo ed era tutto ok.
Ha giorni ha di nuovi i controlli con gastroenterologa, diabetologo e nefrologo.

La mia domanda é la gastroenterologa ha richiesto una Risonanza Magnetica addome + Colangio-Wirsung RM.
La mia paura é questa: visto le problematiche si può riscontrare una forma tumorale?

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test