Utente
Buongiorno. Da circa un mese riscontro una presenza massiccia di muco nelle feci, di colore arancione. Alla vista, non ci sono segni di sangue fresco nè di striature scure che possano far pensare a sangue rappreso. Da quando ero adolescente, ho iniziato ad avere problemi intestinali, nel senso che evacuare, cosa per me prima normale e regolare, è iniziato a diventare un'impresa, e spesso tendevo ad essere stitica o ad avere feci molli. Di diarrea vera e propria ne ho avuta raramente, questa estate ho avuto due episodi piuttosto dolorosi e improvvisi. In agosto, mi sono dovuta sottoporre ad una ecografia addominale completa per verificare che i dolori che accusavo in fossa iliaca dx fossero effettivamente dati da un'ovulazione dolorosa. Il medico mi disse che forse non evacuavo in maniera ottimale. La mia prima domanda è la seguente: in quella ecografia, in cui hanno controllato che non avessi l'appendice anomala, mi hanno guardato anche l'intestino? Se ci fosse stato qualcosa di molto grave, tipo un tumore dell'intestino, l'avrebbero rilevato? Durante le prime due settimane di "muco arancione nelle feci" avevo anche una grossa urgenza di evacuare al mattino, con feci rigorosamente molli. Facevo colazione con latte vegetale, caffè e biscotti. I dolori passavano dopo aver evacuato. Il mio medico mi ha dunque detto di assumere fermenti lattici, ma il muco non è scomparso. Ora, ipotizzando una colite gassosa, mi ha prescritto simeticone, ma il muco non è scomparso. Solo perchè gli ho detto di sfuggita che mio fratello è celiaco, ha detto: ahia, allora facciamo esami per la celiachia. Io li feci già a 13 anni e furono negativi, però ora ne ho 21 e tutto potrebbe essere. Il pensiero che mi angoscia è che sto seguendo da 3 giorni una dieta completamente gluten free e questo muco non va via, anzi, stamattina ne avevo molto, con feci che sono sempre mal formate. Cosa potrebbe essere? Potrebbe essere un'infezione intestinale? Un tumore? Scusate l'ansia, ma purtroppo sono ipocondriaca e l'altro giorno ho avuto un attacco di panico mentre pensavo a tutta questa storia. Grazie in anticipo.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente solo intestino irritabile!
Faccia una visita gastroenterologica per una diagnosi "reale"!
Non pensi a malattie gravi!
Resto a sua disposizione! Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia