Utente
Buongiorno dottori,

da circa un mese ho dei problemi allo stomaco e stipsi.
Lo stomaco a volte mi duole, a volte brucia ma soprattutto è gonfio. Da quando è iniziato questo problema ho anche problemi di stitichezza. Il tutto è iniziato un mese fa, dopo che ho mangiato del merluzzo (che era surgelato e precotto).
Specifico che ho già avuto sporadicamente qualche problema di stomaco gonfio ed a volte stipsi.
In ogni caso, visto che il problema non si risolveva e dopo una notte con parecchi fastidi (quando sono sdraiato il gonfiore allo stomaco è più accentuato o perlomeno lo avverto di più) due settimane fa mi sono recato dal dottore e poi all'ospedale per fare gli esami del sangue. Tutti i valori sono nella norma.
Secondo il dottore trattasi di gastrite, in prima battuta esclude intossicazioni da cibo, e mi è stato prescritto un farmaco per questo ed inoltre un farmaco per la stipsi.
Dopo circa una settimana lo stomaco stava meglio però permaneva la stipsi.
Da qualche giorno è tornato il problema allo stomaco (come detto gonfiore, dolore ma non bruciore che a volte si irradia dietro a schiena) e stipsi che è un po' migliorata ma continuo ad avere problemi. Spesso ho molta aria nell'intestino e gorgoglii dallo stomaco e dall'intestino
Tornerò dal mio dottore la prossima settimana, volevo gentilmente chiedere un vostro parere.
Grazie.
Cordiali saluti

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Puo' essere utile una gastroscopia. Ne parli con il suo medico. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,

a distanza di un po' di tempo vi aggiorno sulla situazione.
Ad Aprile era stato riscontrato che avevo Helicobacter Pylori con l'esame del respiro. Ho fatto la cura antibiotica (2 antibiotici + antiacido) ma avendo ancora disturbi si è deciso di fare una gastroscopia che non ha evidenziato particolari problemi alle pareti dell'esofago e dello stomaco. Aggiungo che la stipsi si è risolta nella seconda metà di Aprile.
Poi piano piano i disturbi allo stomaco sono cessati (da quasi tre settimane non ho più problemi allo stomaco) ma ho iniziato ad accusare "gorgoglii" all'intestino e, soprattutto, una sensazione fastidiosa all'ano, come un corpo estraneo nell'ano e, a volte, bruciore. Come detto non ho problemi particolari di stipsi anche se ho notato che le feci spesso sono di colore un po' verde (il mio medico dice che dipende dall'alimentazione, mangio molta verdura ora ed in particolare spinaci). Completo dicendo che ho anche fastidio, come se ci fosse qualcosa che tira, sulla parte estrema destra e sinistra dell'addome, dove finisce la cassa toracica, per intendersi. Inoltre avverto una certa sensibilità quando tocco l'addome (non in alto, più a destra e sinistra dell'ombelico, per intenderci).
Domani andrò dal mio dottore per vedere come proseguire negli accertamenti.

Volevo gentilmente chiedere se avete qualche suggerimento da darmi.

Grazie mille!

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene. Una visita proctologica. Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno,

ritorno (con un po' di ritardo, visto che per un po' non ho avuto problemi) ed aggiorno sulla mia situazione.
L'unico problema che mi è rimasto è il dolore sotto le costole sx e una sensazione all'ano (descritta nel mio post precedente) come se ci fosse qualcosa lì. Non è continuo, diciamo che scompare per qualche settimana e poi riappare, spesso quando devo viaggiare o ho un periodo in cui sto molto seduto.
Il mio curante mi aveva fatto fare una gastroscopia e l'ecografia completa dell'addome. La gastroscopia è a posto (anche l'helicobacter se ne è andato). L'ecografia non ha dato riscontri negativi (pancreas, milza, fegato sono a posto).
Inoltre il mio medico che è proctologo ha controllato l'ano con uno strumento (non so dire di più!) e mi ha detto che non vede problemi.
Alla fine mi ha raccomandato di fare attenzione ad alcuni cibi che possono irritare il colon, di evitare periodo prolungati seduto e che potrebbe trattarsi di colon irritabile. In ogni caso dice che non ci sono evidenze di malattie.
Aggiungo che da mesi non ho più problemi di stipsi.
Cortesemente cosa ne pensate?
Posso stare tranquillo? E? davvero IBS?
Grazie infinite!

[#5]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Ottimo, si direi di star tranquillo. Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#6] dopo  
Utente
Buongiorno,

ritorno a scrivere in quanto da più di un mese sono tornati i disturbi al fianco sinistro (appena sotto le costole) e fastidio all'ano. A questi si sono aggiunti dolori al gluteo sinistro, gamba sinistra e, sporadicamente, qualche fastidio fianco destro.
Il mio dottore ha voluto approfondire (visto anche l'addome sempre gonfio ed il fatto che mio nonno fu colpito da cancro al colon e decedette all'età di 57 anni, lo ho scoperto da poco) e abbiamo fatto altri esami:

- calprotectina (valori nella norma);
- ciclo completo esami del sangue e urine (nessuna evidenza particolare, tutti i valori nella norma);
- un esame più in generale su infiammazioni per escludere la costocondrite (tutto ok).

Adesso faremo una colonscopia (il 22 Settembre, purtroppo la lista d'attesa è molto lunga).

Il dolore ed i fastidi sono diventati purtroppo costanti.
Non soffro di diarrea o costipazione nonostante le feci siano più sottili di un tempo. Inoltre ho spesso la sensazione di mancato svuotamento dopo essere andato in bagno. Aggiungo che non ho mai notato sangue o feci nere, il colore delle feci è nella norma.

Posto che posso solo attendere la colonscopia e, al momento, sopportare dolori e fastidi, potrei avere gentilmente un vostro parere?

Grazie.

[#7]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Credo possa stare tranquillo ma la esegua la colonscopia.prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,

ho già eseguito la colonscopia (si era liberato un posto) e l'esame visivo non ha evidenziato nulla di particolare. Adesso, entro un paio di settimane, riceverò i risultati delle biopsie ma il medico che mi ha fatto l'esame pensa che non ci saranno particolari sorprese.
A questo punto sono state escluse tutte le possibili cause organiche.
Può essere IBS?

Grazie.

[#9]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Bene.Probabile.Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it