Utente
Salve dottori,
Sono un ragazzo di venticinque anni. Scrivo perché giovedì 31 agosto, nel tardo pomeriggio, ho mangiato dei biscotti alla nocciola e al cacao e subito dopo ho iniziato ad avere dei crampi allo stomaco.
Nella giornata successiva, ho iniziato ad avere problemi di acidità allo stomaco con sensazione di nausea e difficoltà ad inghiottire, sintomi che ho sentito in maniera minore o maggiore nell'arco della giornata, al che ho preso una Maalox plus dopo pranzo.
Il senso di fastidio e di dolore è andato attenuandosi fino a scomparire la sera stessa, quando, dopo un consulto dal medico di turno dell'ASL, sono riuscito a dormire dopo aver preso una camomilla.
Il medico mi ha detto di continuare con le Maalox, di assumere eventualmente dell'omeprazolo.
La mattina successiva (ieri, 2 settembre), subito dopo essermi svegliato, è iniziato un dolore sordo allo stomaco, che ho provato a contrastare con una Maalox dopo colazione.
I sintomi hanno continuato a presentarsi lungo l'arco della giornata di ieri (sabato 2 settembre), tanto che stanotte, dal dolore e dal bruciore allo stomaco, non sono riuscito a dormire.
Dato che mia madre soffre di gastrite cronica, mi ritrovavo a casa del pantoprazolo, un farmaco che il dottore le aveva prescritto quale equivalente dell'omeprazolo.
Così, stamattina alle cinque, ho preso una compressa di pantoprazolo e ho fatto colazione per poi dormire fino alle nove, dato che il dolore si è attenuato dopo un po'.
Volevo chiederVi se questa situazione possa essere un problema di gastrite legato all'influenza intestinale che ho avuto un mese fa, e se sia possibile che a scatenare l'episodio (che ancora si protrae) siano stati quei biscotti alla nocciola mangiati a stomaco vuoto.
Soprattutto volevo chiedere se al bisogno potessi prendere un'altra compressa dae20 mg di pantoprazolo, dato che purtroppo medico curante non è venuto allo studio venerdì, quindi devo aspettare domani mattina.
Grazie in anticipo, una buona domenica.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non mi allarmerei. Probabile una reazione alimentare e, quindi, tutto sarà transitorio. Va bene il pantoprazolo.




Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio moltissimo e se non Le spiace, vorrei chiederLe un'ultima delucidazione.
Qualora dovessi averne bisogno, avendolo preso stamane alle 5 come le anticipavo, potrei dunque assumere il Pantoprazolo 20 mg prima di cena in sicurezza?
Le chiedo questo perché sul foglio illustrativo mi sembra che venga prescritta l'assunzione una sola volta al giorno.
La ringrazio in anticipo.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può assumerlo anche questa sera....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Va bene, la ringrazio
Ad ogni modo, adesso, ho un forte bruciore allo stomaco, non avendo preso nulla dopo mangiato.
Secondo lei posso prendere un antiacido (Maalox plus) per contrastarlo, sia adesso sia dopo cena?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente, può assumerlo.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
La ringrazio davvero tanto per tutto, è stato davvero molto gentile.
Le auguro una buona serata e buon lavoro

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla e buona serata anche a lei.

(.... a breve visiterò anche a Crotone).
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Salve, scrivo per aggiornarla in riferimento alla terapia e al disturbo.
Sto prendendo il Pantoprazolo 20 mg, mattino e sera, piú la Maalox plus dopo i pasti da due giorni (ieri e vantieri), stamattina ho assunto l'ultima compressa.
Stanotte ho avuto un altro po' di bruciore intorno all'una, scomparso dopo un'ultima Maalox prima di mettermi a dormire, ma stamattina i sintomi sono migliorati moltissimo fino quasi a sparire del tutto; ad esempio, prima di prendere la compressa e fare colazione, ho sentito soltanto un bruciore non eccessivo che è scomparso del tutto dopo avere assunto la compressa e aver fatto colazione (Orzo e fette biscottate senza marmellata né altro).
In compenso mi sento intontito e ho un leggero ma costante capogiro, sintomi che si sono ripresentati anche ieri ma si sono attenuati nell'arco della giornata.
Secondo lei per quanto tempo ancora dovrò assumere il Pantoprazolo per essere sicuro che il dolore-bruciore non si ripresenti?

[#9] dopo  
Utente
Dottori
Sto seguendo la terapia con un pantoprazolo al mattino e gli antiacidi dopo i pasti. Ieri avevo smesso col pantoprazolo perché credevo mi desse vertigini, ma in seguito a un lieve peggioramento che ho comunque tamponato con un antiacido in più dopo pranzo, il medico mi ha detto che il capogiro e la debolezza è dovuto al cattivo assorbimento delle vitamine, e di riprendere oggi la dose minima di pantoprazolo.
Allo stesso tempo mi ha dato un integratore da prendere alle quattro del pomeriggio (Starvit) in aggiunta al resto.
Al momento attuale, il bruciore è molto migliorato a causa dei farmaci, però permane l'astenia.
Entro quanto tempo credete che sentirò un miglioramento sensibile?
Credete che la cura sia adeguata?

[#10]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La cura è adeguata, ma non è possibile prevedere i tempi di miglioramento assoluto. Tutto è soggettivo.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno
Scrivo per aggiornarla in merito alla situazione. Stanotte ho avuto un peggioramento del bruciore e, intorno a mezzanotte, ho dovuto assumere un altro pantoprazolo 20mg.
Il bruciore è scomparso, ma subito dopo ho avvertito irrequietezza, vertigini e ansia.
Nonostante ciò, sono riuscito a prendere sonno e a dormire abbastanza.
Stamattina dovrei prendere una compressa per seguire la cura, ma mi sono svegliato col capogiro e senza nessun bruciore di stomaco.
Ho paura che prendendo un'altra compressa di ipp mi possa sentire peggio.
Secondo lei come devo comportarmi?

[#12] dopo  
Utente
Scrivo per aggiornamenti
Alla fine ho preso la compressa di pantoprazolo e non ho sentito bruciore ma al momento sono depresso, ho il solito capogiro e sono debole.
Adesso pranzeró con della pasta col tonno perché ho lo stimolo della fame, anche se sento la gola ostruita, come se avessi difficoltà a inghiottire.
Il bruciore naturalmente è migliorato, credo che il Pantoprazolo mi abbia dato la maggior parte dei problemi di cui sopra.
Spero che in giornata non si ripresenti il bruciore, prenderò una Maalox dopo pranzo e dopo cena come previsto dalla cura del mio medico curante.
In settimana farò una visita dal gastroenterologo.

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È difficile dare suggerimenti via web per cui la visita del gastroenterologo può essere di utilità.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Oggi non ho piú bruciore, non ho ancora fatto colazione ma non sento nessun fastidio rilevante. Riterrebbe corretto sospendere il Pantoprazolo e utilizzare solo l'antiacido dopo i pasti?
Il Pantoprazolo mi dà proprio fastidio, mi deprime, mi dà il capogiro e mi fa sentire come ubriaco.

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok. Assuma solo l'antiacido, 2-3 volte al giorno 20 min dopo i pasti e prima di coricarsi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, tuttavia ho già preso il farmaco e sto facendo i conti con gli effetti di cui le parlo, che probabilmente andranno via nel pomeriggio, come ogni giorno.
Oggi è diminuita la depressione, rimane in ogni caso il capogiro e la sensazione di confusione (mi si tappano un po' le orecchie e mi sento destabilizzato).
Da domani credo che sospenderó l'ipp sperando di non avere nessuna ricaduta, in attesa della visita gastroenterologica.
Tra l'altro ho quasi finito le Maalox plus e dovrei riacquistarle domani, lei pensa che ci siano antiacidi migliori di questo?
Il mio medico curante aveva citato le riopan.

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Può provare altri antiacidi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it