Utente
Buonasera dal 2012 inn diversi anni di Gastrite e Reflusso,ho sempre sofferto del classico bruciore toracico;lingua biancadtra;dolori addominali sopportabili e colon disturbato.
Ora in 20gg sono finito 3volte in Pronto soccorso per:dolore forte,oppressivo,ckn tachicardia che partiva dal centro del petto,si irradiava tutta parte addome sx sopra il cuore fino a spalla..durata circa 30/40 min..spaventato pensavo fosse attacco cardiaco ma tutti gli esami fatti per il cuore sono ok quindi nessuna patologia.
Ipotizzano che sia colpa dei miei problemi di Gastrite e Reflusso ma fino ad ora non ho mai avuto manifestazioni del genere simil cardiache.
In PS mi hanno un pò spaventato e sentivo parlare di tumore allo Stomaco..Esofago di Barrett...allora ora sono in ansia.
Queste sono le mi e gastro precedenti:
Terapia dal 2012 a cicli con Lansox 30 e Riopan Gel
-Gastroscopia eseguita a Dicembre 2012
Esofago:L'esofago non presenta alterazioni di calibro,plasticità e colorito mucoso.Cardias risalito con delimitazione di ernia iatale da scivolamento,non segni macroscopici di esofagopatia da reflusso.In vicinanza della linea Z plica gastrica erniata di aspetto psedupoliposo(biopsie).
Stomaco:Lago mucoso limpido.Regolare il disegno plicale e il colorito mucoso al fondo-corpo e antro gastrico,biopsie per tipizzazione istologica e ricerca H.Pylori.Normoplasticità del viscere.Piloro pervio plastico.
Duodeno:Il bulbo duodenale è rivestito da mucosa liscia e rosea.
La seconda porzione è regolare.
Conclusione:ernia iatale da scivolamento con plica gastrica erniata di aspetto pseudopoliposo(ist.)
Esito istologico:Colorazioni speciali:Giemsa
-frammento di mucosa esofago gastrica con cronica flogosi e focale iperplasia dell'epitelio squamoso esofageo e frammento di mucosa gastrica ossintica nella norma.H.Pylori Neg. Assenza di metaplasia intestinale. Negativo per displasia
-frammenti di mucosa gastrica antrocorpale con focale lieve cronica flogosi inattiva.H.Pylori Neg.
-Gastroscopia 2015
Esofago:Regolare per calibro e decosrso,distensibile,rivestito da mucosa liscia,indenne da lesioni.Linea Z regolare,a 44cm dall'arcata dentaria cardias ben continente,senza attuali segni di ernia jatale e nè di esofagite.
Stomaco:lago mucoso limpido,cavità gastrica ben distensibile,pliche gastriche appianabili.
La mucosa di fondo,corpo ed antro è rosea e indenne da lesioni(biopsie per ricerca HP).
Duodeno:Bulbo distensibile con presenza di ulcera triangolare di 3/4 mm con alome iperemico,fondo fibrinoso.
Seconda porzione duodenale regolare.
Conclusione:Ulcera Bulbare in attesa di istologico.
Referto istologico:Biopsia antrale e Ricerca HP-Materiale inviato:Biopsia Endoscopica-Reperto:Tre frustoli
Giudizio diagnostico:
Lembi di mucosa gastrica antrale con gastrite cronica lievemente attiva.
Hp negativa.
Ora mi chiedo devo essere veramente preoccupato per quello che sentivo dire in pronto?
Mi fate chiarezza che sono in ansia.
Grazie

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ma di cosa ha paura ? Di quattro chiacchiere di medici sprovveduti in Pronto soccorso ? Ha eseguito due gastroscopie con riscontri del tutto irrilevanti. Credo che le sue paure stiamo condizionando la sua vita.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera dottore grazie per la risposta..
A dirla tutta di Gastro ne ho fatte 4..ho trascritto in ordine la prima e l'ultima eseguita;come nel 2013 ho fatto Phmetria e Manometria(nel mio profilo dovrebbe trovare tutto);
Comunque rimane il fatto che ho reflusso,come ho già scritto in passato mi sento bruciore al petto,fino in bocca,lingua bianca classico da reflusso acido e poi come descritto negli ultimi 15giorni questi episodi che mi hanno portato in PS.
Ora le domande che vorrei fare dopo aver sentito queste voci in PS e aver cercato info..
-Dopo quanto l'Esofago si può trasmormare in Barett?..oppure dopo quanto o in quanto può formarsi un cancro
Esofageo o allo Stomaco?
Queste sono le ipotesi peggiori ma vorrei capire...
Lei dice che le mie Gastro sono quasi irrilevanti e quindi cosa faccio con i sintomi che ho e gli episodi appena avvenuti..non ne ripeto un altra?
Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Lei da questa storia non ne esce più. Ma come può chiedere in quanto tempo si può formare il cancro ? Nessun medico ha la sfera di cristallo. E vuole ripetere una quinta gastroscopia ?

Deve solo trovare un buon gastroenterologo che valuti tutta la sua documentazione e chiarisca la problematica. Tutto qui. E senza pensare al tumore.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Buongiorno dottore grazie per la replica,
Forse mi sono espresso male;
Ad esempio con una Gastroscopia come la mia dopo 2anni può formarsi il cancro allo stomaco/esofago o un Barrett?
Io questo chiedevo...in un lasso di tempo di 2anni da un controllo se si può trasformare in patologia grave.
Ci sono delle linee guida per fare i controlli?
Resta il fatto che avendo sintomi da reflusso a mio parere forti e fastidiosi e dopo gli episodi simil cardiaci(non dovuti al cuore)sono in forte stato di preoccupazione.
Per quanto riguarda i Gastroenterologi ne ho cambiati diversi e ognuno diverse teorie e diverse cure,ma benefici nulla.
Non voglio sembrare paranoico ma questi problemi causati dal reflusso mi stanno rovinando la quotidianità.
Grazie
Saluti

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, cortesemente riesce a darmi delle rsiposte alle domande precedenti?
Se come dice che le mie Gastro precedenti non hanno nulla di preoccupante perchè continuo ad avere questo fotte reflusso?
Ho trovato questo articolo:
https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-la-sindrome-gastro-cardiaca-o-sindrome-di-roemheld.html
Potrebbe rispecchiare gli episodi che ho avuto?
Grazie

[#6] dopo  
Utente
Mi sono dimenticato di dire che nel frattempo ho sentito tramite (email il medico visto che è in vacanza)e ho ripreso la terapia:
Lansox 30 appena sveglio
Riopan dopo pranzo
1Cpr Sucralfin 1ora prima di cena
Riopan dopo cena.
Corretta come terapia?
Grazie Saluti

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Una terapia condivisibile per il reflusso....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Grazie per la risposta,
Le chiedo ancora;secondo lei dopo 2anni dall'ultima Gastroscopia eseguita(Luglio 2015)sarebbe utile fare un nuovo controllo?
Conosce un buon Gastroenterologo a cui indirizzarmi a Torino?
Grazie

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non ritengo utile un nuova gastroscopia e non saprei indirizzarla a Torino.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Gli episodi di dolore molto forte simil infarto che mi sono venuti possono essere causati dall'Ulcera Duodenale evidenziata nella Gastro del 2015?
Altra domanda visto che dal 2012 faccio uso di Lansox e secondo me non ho mai avuto grossi risultati,
Ho letto potrei fare un esame chiamato Gastrinemia per vedere l'efficacia del farmaco..
Ho riniziato da 14gg con il Lansox potrei già eseguire l'esame?
Grazie Saluti

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere l'ulcera e può fare la gastrinemia adesso.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Dunque sono sufficienti 14gg per fare l'esame della Gastrinemia??..ovviamente per capire se i PPI sono efficaci continuo a prenderli giusto?
Cosa cambia da esame singolo Gastrinemia a Gastropanel?
Quale sarebbe più utile?
Grazie
Saluti

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ok per i 14 giorni e serve la gastrinemia, esame del tutto diverso dal gastropanel.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Buonasera dottore sempre Grazie per le repliche,le chiedo una cosa ancora..
Rispetto alla Gastroscopia del 2012 che avevo eseguito quella del 2015 come si presenta peggio o meglio?
Quella del 2012 mi sembrava più dettagliata(eseguite in centri diversi),
Le posto quella del 2012:

-Gastroscopia eseguita a Dicembre 2012
Esofago:L'esofago non presenta alterazioni di calibro,plasticità e colorito mucoso.Cardias risalito con delimitazione di ernia iatale da scivolamento,non segni macroscopici di esofagopatia da reflusso.In vicinanza della linea Z plica gastrica erniata di aspetto psedupoliposo(biopsie).
Stomaco:Lago mucoso limpido.Regolare il disegno plicale e il colorito mucoso al fondo-corpo e antro gastrico,biopsie per tipizzazione istologica e ricerca H.Pylori.Normoplasticità del viscere.Piloro pervio plastico.
Duodeno:Il bulbo duodenale è rivestito da mucosa liscia e rosea.
La seconda porzione è regolare.
Conclusione:ernia iatale da scivolamento con plica gastrica erniata di aspetto pseudopoliposo(ist.)
Esito istologico:Colorazioni speciali:Giemsa
-frammento di mucosa esofago gastrica con cronica flogosi e focale iperplasia dell'epitelio squamoso esofageo e frammento di mucosa gastrica ossintica nella norma.H.Pylori Neg. Assenza di metaplasia intestinale. Negativo per displasia
-frammenti di mucosa gastrica antrocorpale con focale lieve cronica flogosi inattiva.H.Pylori Neg

Può darmi un parere e un raffronto con quella del 2015.
Grazie

[#15] dopo  
Utente
Buonasera,
Domani pomeriggio effettuerò la Gastroscopia di controllo;speriamo bene,
Visto il forte reflusso questa mattina ho assunto ancora una compressa di Lansox,
Ci sono problemi può falsare o mascherare l'esame?
Domani fino alle 17 rimarrò a digiuno.
Grazie saluti

[#16]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Nessun problema per il farmaco.

Mi aggiorni
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#17] dopo  
Utente
Buonasera eseguita Gastroscopia.
indicazione:epilgastria e reflusso
-Esofago
L'esofago è ben distensibile,rivestita da mucosa liscia ed integra sino al terzo inferiore dove si osserva singola erosione a reflusso.
Cardias in sede ipocontinente.
-Stomaco:Ben distendibile,con modesto residuo limpido.
La mucosa del fondo-corpo è liscia ed integra.
A livello antrale si osserva mucosa iperemica ma integra.(Biopsie)
-Il piloro è reoglare.
-Duodeno:Il bulbo e la II porzione sono regolari.
Conclusioni:
Esofagite da Reflusso Grado A di Los Angeles.
Ipocontinenza Cardiale
Gastropatia Iperemica in Attesa di Istologico.
Eseguiti prelievi per ricerca HP.
Terapia:
Sostituire Lansox30 con Partoc40.
Invio al Curante.
Dotore chiedo a lei in attesa di Istologico:
Esofagite da Reflusso Grado A di Los Angeles con singola erosione?Quanto è grave...a che altezza dell'esofago?può guarire?
Ipocontinenza Cardiale cosa significa?
Gastropatia Iperemica sarebbe Gastrite?
Infine la Gastroscopia risulta preoccupante?
Grazie Saluti

[#18]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Esofagite e gastrite lievi. Si controllano con i farmaci.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#19] dopo  
Utente
Buonasera Grazie per la tempestiva risposta,
Dottore giusto per capire sono passato da un Reflusso Gastresofageo che nella Gastro 2015 non presentava nessun segno na solo sintomi a un Esofagite da Reflusso di Grado A...quanto grave?
Può essere colpa che per più di un anno non ho usato PPI?Si può guarire o può solo peggiorare?
Nella Gastro 2015 era scritto Cardias ben continente mentre ora ipocontinenza..quindi non chiude bene giusto?
Secondo suo parere controllo endoscopico ogni quanto?
Grazie Saluti

[#20] dopo  
Utente
Buongiorno,
Dottore dopo l'esito della Gastro che le ho riportato in precedenza come terapia a suo parere è meglio:
Ipp (Pantorc o Lansox)
Riopan Gel
Oppure Ipp e Gaviscon Advance?
Più tutte le sere prima di dormire una
compressa di Sucralfin.(a cosa serve?)
Grazie
Ps:per concludere questa Esofagite grado A può essere la causa dei dolori bocca dello stomaco,centro petto e zona sopra il cuore?
Grazie ancora.

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il farmaco indispensabile è l'IPP. Gli antiacidi li deve assumere se accusa ugualmente qualche sintomo.
L'esofagite è l'accusa dei suoi disturbi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente
Grazie per la nuova risposta..
Nonostante faccio uso di IPP ho sempre riscontrato sintomi,specialmente bruciore in bocca e lingua(bianca)come se non facessero effetto nonostante l'esame della Gastrinemia postata qualche post precedente diceva il contrario.
Quindi chiedo un suo parere.
Grazie

[#23] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
In attesa di istologico mi hanno dato questa terapia:
-Prima Colazione 1Cpr di Panhorc 40
-prima di pranzo Levopraide
-dopo pranzo Gaviscon Advance
-Prima di cena Levopraide
-Dopo cena Gaviscon Advance
-1Cpr di Valpinax
-Prima di dormire Ranitidina 300
Domanda si possono associare il Pantorc 40 (PPI) del mattino con la Ranitidina 300 prima di dormire?
Una terapia del genere è condivisa per la mia Esofagite e dopo quanto potrei sentire i primi benifici?
Grazie

[#24]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Terapia condivisibile, ma i tempi del beneficio sono soggettivi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#25] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
ha mai sentito parlare dell'Esox One?pare che contenendo nella suo composto anche l'acido iarulonico aiuti a proteggere e guarire le mucose dell'esofago e stomaco..è vero?
-Altra domanda il terzo inferiore dove si trova questa singola erosione in che punto si identifica nel torace?
Possibile che in modo casuale (random a caso)possa eesere la causa dei forti dolori,quando vengono molto acuti,che partono da circa sotto il costato- bocca dello stomaco..salgono nel petto e si irradiano sopra il cuore e durano anche 1ora?
In questo caso con queste crisi cosa fare?..non posso ogni volta andare in Ps preso dal dolore e dallo spavento con tachicardia...oppure devo fare altri controlli per evidenziare qualcosa sfuggito solamente con la Gastroscopia?
-Dall'esofagite di Grado A con questa erosione si può guarire?in che lasso di tempo?
Grazie

[#26] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
Niente in merito sulle domande richieste del post precedente?
Appena avrò l'istologico vi aggiorno.
Grazi
Saluti

[#27] dopo  
Utente
Buonasera,
Possibile che per questa erosione eed Esofagitevdi grado A,continuo a persistere con questi episodi acuti di dolore toracico che si irradiano sul cuore facendo ogni pensare a problemi cardiaci?
Il reflusso in passato non mi si era mai manifestato con questi episodi che vanno avanti da 1 mese.
Grazie

[#28]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dall'erosione si può guarire ma non è possibile fare una diagnosi certa via web.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#29] dopo  
Utente
Buonasera,
Ritirato esame Istologico:
Materiale inviato:Antro Mucosa Iperemica ma Integra.
Descrizione:due Frammenti 0.2cm
Giudizio Diagnostico:
Lembi di mucosa Gastrica Antrale con Gastrite Cronica Atrofica moderata ad Attività focale lieve e Metaplasia intestinale.
Helicobacter Pylori:postivo
Espongo le mie domande:
Gastrite cronica Antrale...
Cosa vuol dire ciò?Quanto grave?
Quello che mi preoccupa di più è la Metaplasia Intestinale,che nelle Gastro precedenti era negativa mentre ora positiva..perchè?
Ho letto che è una forma precancrosa..quindi sono destinato ad avere un cancro?..una displasia?In quanto tempo si può avere un mutamento?
Come curarla e come comportarsi con eventuali controlli?
Sono un pò in apprensione.
Grazie Saluti

[#30] dopo  
Utente
Chiedo cortesemente se qualcuno può dare informazioni e delucidazioni sul post precedente..visto un lo stato ansioso dopo l'istologico.
Grazie

[#31]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi scusi, ma è proprio difficile seguirla via web. Le dico semplicemente che non ha assolutamente nulla (tranne la positività dell'helicobacter) e che le alterazioni riscontrate non meritano alcuna attenzione. Lasci perdere il dott. Google.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#32] dopo  
Utente
Innanzitutto Grazie..
Ma più Google ripeto mi hanno riscontrato Metaplasia Intestinale..
Questo mi preoocupa perchè come dice lei se si fa una ricerca risulta una forma precancrosa.
Grazie

[#33]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La metaplasia intestinale in regione antrale alla sua età è un riscontro frequente e le linee guida non propongono controlli endoscopici in tali condizioni.

Di più non so cosa dirle.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#34] dopo  
Utente
Ringrazio nuovamente per il tempo che dedica nel rispondermi...
Sono stato dal medico di famiglia,
Terapia per Helicobacter:
7gg Pantorc 40 + Zimox e Klacid 2volte al giorno.
Mentre per la Metaplasia intestinale lui era di parere che potrebbe evolvere nel tempo anche in qualcosa di più grave.
Quindi propone controlli endoscopici ogni 18mesi circa.
Mentre in una sua linea guida che ho letto comunque anche lei consigliava controllo endoscopico nel tempo.
Grazie nuovamente Saluti.

[#35]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Auguroni, ma sta chiedendo su due analoghi consulti:

https://www.medicitalia.it/consulti/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/586380-gastrite-reflusso-e-ulcera.html
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#36] dopo  
Utente
Buongiorno;
Grazie per gli Auguri..
Il consulto da lei linkato è stato aperto da mia moglie ma si può anche stoppare dato che l'interessato sarei io...
Se mi potrebbe solo rispondere al post #34# ne sarei lieto.
Grazie buona giornata.

[#37]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non concordo con il suo medico ed i controlli della metaplasia nel tempo ( solitamente a 5 anni in assenza di displasia) vanno valutati in base al tipo di metaplasia (completa ed incompleta; quella incompleta più a rischio) e la sua distribuzione a livello gastrico (più a rischio la metaplasia diffusa al corpo gastrico).
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#38] dopo  
Utente
Grazie dottore,
Non ho capito molto l'ultima replica..
1-Metaplasia intestinale completa
Metaplasia intestinale incompleta
Quale è la più pericolosa?
2-Quella diffusa al corpo più a rischio giusto?
3-Quindi la mia Gastrite Cronica Atrofica antrale moderata ad Attività focale lieve e Metaplasia intestinale quanto è rischiosa?
Giusto per aver chiarezza..
Dopodochè penso di aver tolto tutti i dubbi e le domande.
La ringrazio Saluti

[#39]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
La sua metaplasia ? Rischio del tutto improbabile.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it