Utente
Buongiorno a tutti, ho 21 anni ed è da un mese ormai che ho vari disturbi, i primi sintomi che ho avuto sono stati palpitazioni tachicardia forte associata a mancanza di respiro innalzamento della pressione, ho fatto vari controlli della tiroide del sangue, sono andato anche da un cardiologo che mi ha riferito la presenza di extrasistoli benigne. Il mio medico di famiglia mi ha detto che probabilmente sono dovuti a stress e ansia, io sono in parte d'accordo perché l'inizio di quieto sintomi sono pochi giorni dopo aver saputo la morte improvvisa di mio zio.... Mi hanno detto che ho una gastroesofagite che sto curando, purtroppo autisti problemi stanno condizionando la mia vita perché praticamente ogni giorno ho qualche sintomo e non riesco o a capire il motivo... Oggi scrivo questa domanda perché sto quasi continuamente avendo delle palpitazioni (sono degli spasmi concentrati in un punto non so come definirle) a 3 cm circa sono la parte sinistra delle costole, si vedono anche ad occhio nudo, ma anche cambiando posizione seduto in piedi disteso la situazione non cambia... Non mi riesco a spiegare il perché, so che ho scritto abbastanza grazie a chi mi dedicherà qualche minuto

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Se si vedono, nessuna colpa all' apparato digerente.
Quella che vede è la pulsazione della punta del cuore.
Credo sia solo ansia.
Cordiali saluti.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta, però sono abbastanza irregolari non sembra il ritmo del cuore, e mi sono sbagliato a dire tre cm sotto perché ero seduto... Poco sopra l'ombelico

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Questo è il problema dei consulti via web: il paziente si sbaglia spesso a raccontare sintomi e segni!
Faccia una visita dal curante!
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia