Utente
Buonasera!
Sono una ragazza di 22 anni e da un mese a questa parte ho difficoltà di deglutizione. Ho la sensazione di avere molto spesso qualcosa "bloccato" nella faringe e cerco di tossire per espellerlo ma non vi è nulla. All'inizio pensavo che fosse un problema legato alle tonsille e quindi mi sono rivolta all'otorino,il quale mi ha osservata anche con l'endoscopia a F.O. rilevando solamente una cisti di circa 5 mm paramediana sulla base della lingua. Dall'esame obiettivo non son risultate lesioni a livello dei nervi cranici,nessuna linfoadenopatia nè ristagno di saliva nei seni piriformi. Il medico allora mi ha consigliato uno studio fluorografico della deglutizione dicendomi però che non è facile riuscire a farselo prescrivere.
Ora mi sto convincendo sempre più che sia un problema psicosomatico anche perchè ho paura a deglutire per il timore che il cibo rimanga bloccato o ancora peggio finisca in laringe!
In che cosa consiste l'esame che mi ha prescritto l'otorino?
Grazie per l'attenzione e spero che possiate rispondermi visto che è un mese che nn riesco ad alimentarmi adeguatamente!!

[#1]  
Attivo dal 2006 al 2009
Il suo disturbo della deglutizione necessita di una indagine più approfondita, per non cascare nella solita problematica psicosomatica che poi porta allo psicologo.
Le consiglio di eseguire i seguneti esami per poter arrivare ad una diagnosi più precisa ed una terapia conseguente, che non sia la solita "psicosomatica":
Tipizzazione HLA classe I e II. Con espressione genica e corrispondenze sierologiche.
Tipizzazione linfocitaria e sottopopolazioni:
CD3, CD4, CD5, CD8, CD19, CD20, CD16/56, CD23, CD25,
anticorpi sierici anti tireoglobulina
anticorpi sierici anti microsoma tiroideo (TPO)
Tireoglobulina
anticorpi sierici anti recettore TSH (anti TRAK)
FT3, FT4, TSH
Anticorpi antinucleo (ANA e frazioni (ENA, Sm, RNP)
Calcitonina
Prolattina (possibilmente al 21°giorno mestruale)
· ANTCORPI ANTI-GANGLIOSIDI GM1 IgG e lgM
GD1b IgG e IgM
GQ1b IgG e IgM
sulfatidi
anti-MAG
ANTICORPI ANTI-CITOMEGALOVIRUS lgG e lgM
· ANTICORPI ANTI-EPSTEIN BARR (EBNA-IgG, EBNA-IGM, VCA-IGG, VCA-IGM, EA-IGG, EA-IGM)
· ANTICORPI ANTI-HELICOBACTER PYLORI lgG e lgA
Purtroppo sono costretto, per lontananza a chiedere molti esami, ma in studio ho esami strumentali che accellerano il ragionamneto diagnostico e riducono notevolmente gli esami da eseguire, indirizzano verso una terapia appropriata
Saluti



[#2]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,
l'esame radiologico che giustamente è stato prescritto dal suo medico consiste nel bere del bario mentre il radiologo segue su uno schermo la discesa della sostanza registrando le immagini su un videoregistratore. Tale esame consente di rilevare eventuali anomalie nella deglutizione. Ritengo tuttavia possibile che il sintomo sia legato a momentaneo stato d'ansia e pertanto consiglierei di provare con un ansiolitico prima di qualunque altra cosa.
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti

[#3] dopo  
Utente
Grazie per i consigli!
Mi è sorto un altro problema: una mattina della scorsa settimana mi sono svegliata con la sensazione di avere il ginocchio sinistro gonfio anche se non era per nulla così; nei giorni seguenti ho incominciato ad avvertire formicolii e sensibilità alterata a tutta la gamba, al tronco e alle mani. Ora si è aggiunta, da venerdì scorso, una specie di "morsa" a fascia all'altezza delle ultime coste. Questo fastidio (non posso chiamarlo vero e proprio dolore) oramai è continuo e si aggiunge ad aggravare i miei già citati problemi di deglutizione! Da quando ho questa pressione al diaframma (non so se è proprio lì) la pancia mi si è gonfiata in maniera marcata e ho iniziato ad avere stitichezza!
Grazie per l'ascolto,
molti saluti